Le strade del Formaggio nell'Italia Centrale.

I formaggi del centro Italia 

I Formaggi Tipici dell'Italia centrale: Pecorino, caciotte e gusti piccanti nei formaggi della “Terra di Mezzo”.

Le regioni dell’Italia centrale hanno una loro produzione di formaggi ben identificabile geograficamente.

Mentre la Toscana, grazie ad una presenza cospicua di pianure offre formaggi misti o per lo più provenienti da latte di mucca, Lazio , Sardegna , Umbria , sono la patria dei caprini e degli ovini.

Il pecorino romano, insieme a quello sardo, è uno dei marchi distintivi dell’Italia mangereccia.

Produzioni tipiche di formaggio arricchito di spezie e prodotti genuini della terra, si trovano anche in Umbria a e Molise.

Tra i tanti produttori dell'Italia Centrale, merita una segnalazione Brunelli formaggi del Lazio un'azienda con oltre 70 anni di esperienza nel settore caseario.





 

Dal 1938 produce e distribuisce formaggi del Lazio quali il pecorino romano dop, formaggi romani e regionali freschi e stagionati tra i migliori d'Italia; formaggi di latte di pecora, capra e mucca, prodotti secondo i metodi dell'antica tradizione casearia laziale.

Tra i suoi prodotti più noti spiccano Settecolli e Vergaro Alibrandi, i caprini Boncaprì, le ricotte e i primo sale, le caciotte della linea Gasperone, al pepe nero e al peperoncino, i caciottoni da latte di pecora.

Ma anche classici della tradizione toscana, come il Seggiano Bianco e il Seggiano Pecora nera, il Castello Senese, la Selva Oscura o il Marzolino brigantesco.

 Brunelli è un’azienda certificata, in conformità con i massimi standard qualitativi; la qualità dei suoi formaggi non deriva solo dalla sapiente conservazione delle millenarie tradizioni romane, ma anche dall’utilizzo delle più moderne tecnologie di produzione.

 








Articoli Correlati