La pasta in Italia

Nell' Italia del centro si può dire e mangiare pasta in cento modi: ecco la guida alle migliori produzioni dei pastifici italiani.


Le regioni centrali dell’Italia, come il resto dello stivale, hanno una loro specifica tradizione in fatto di pasta.

Le singole ricette, però, anche grazie alla posizione geografica, risentono dell’influenza delle zone limitrofe e spesso, il formato che viene sapientemente prodotto secondo antiche ricette, cambia nome, rimanendo invariato nella sostanza, da provincia a provincia.

La pasta in Abruzzo e Lazio


Passando per il centro dello stivale, Lazio e Abruzzo si dividono il primato per gli spaghetti alla chitarra, creati utilizzando uno strumento a corde, attraverso il quale viene fatta passare la sfoglia che da vita a fettuccine quadrangolari.

Nella provincia di Teramo incontriamo i maccheroni alla molinara, formati da un nido di fili dal colore molto chiaro e sottilissimi.

La pasta nelle Marche


Anche le Marche ripropongono i cappelletti farciti di carne e spezie naturali.

In provincia di Pesaro la ricetta tradizionale è quella dei passatelli. Il nome deriva dal fatto che questo formato si ottiene facendo passare l’impasto molto farinoso attraverso piccoli buchi ottenendo una granella di cilindretti molto piccoli.

A Campofilone, invece, da non perdere i Maccheroncini, sottili tagliatelle con impasto all’uovo.

La pasta in Umbria


I Pici, detti anche Umbricelli, sono tipici dell’ Umbria, in particolare nelle località di Perugia, Orvieto, Castiglion del Lago, Panicale, Città di Castello, e sono grossi spaghetti fatti a mano con semola e farina di grano duro.

A Foligno e Spoleto, sempre in Umbria, sono rinomati gli strangozzi, lunghi fili doppi a sezione quadrangolare.

La pasta in Sardegna


Una citazione a parte merita la Sardegna che propone per piatti di pasta la Busa, simile ai bucatini, con spiccate capacità di aderenza ai sughi, i Culurgjones d'Ogliastra impastate con formaggio pecorino, cipolla, patate e foglioline di menta e per finire i Malloredus, che hanno la singolare caratteristica di essere impastati con lo zafferano.

 

 







Mille Modi per dire Pasta.