Strade del vino Friuli Venezia Giulia.

Il Vino in Friuli Venezia Giulia

Città del Vino Friuli Venezia Giulia: guida ai più importanti prodotti vitivinicoli ed agli itinerari enologici friulani.

di

Il Friuli Venezia Giulia, regione di confine, è considerata, a regione, terra di grandi vini.

L’alternarsi di pianure, montagne e colline che degradano verso il mare ha favorito, da sempre, la coltivazione della vite.

Conoscere il Friuli percorrendo le 7 strade del vino è un’esperienza molto significativa per chi la vive.

Prima tappa del viaggio attraverso la tradizione enologica friulana è quella che tocca i paesi della Strada del Merlot, nella provincia di Gorizia, zona di produzione del Friuli Isonzo Doc un bianco superlativo.

La Strada Colli Orientali del Friuli è una delle più suggestive di tutta la regione.



 

Il percorso si snoda attraverso la provincia di Udine, toccando centri come Cividale del Friuli, Manzano e Nimis dove le colline, protette alle spalle dalla catena delle Alpi Giulie, costituiscono l’ambientazione naturale per i vitigni dai quali si ottengono ottimi vini sia rossi che bianchi.

La zona che più delle altre ha fatto del vino un momento culturale oltre che economico è quella attraversata dalla Strada del Vino Doc Collio.

Oltre al locale Collio Goriziano doc, da più di vent’anni in quest’area sono stati impiantati 550 vitigni provenienti da ogni parte del mondo e, nel periodo della vendemmia si radunano qui ragazzi di ogni nazione per lavorare a quello che viene chiamato il Vino della Pace, le cui etichette vengono realizzate da artisti di fama internazionale.

Tra i vini friulani, quello dal sapore più particolare è senza dubbio il Terrano, che dà il nome all’omonima strada del vino.

Ad influire sul gusto, sul profumo e sulla colorazione del Carso doc è il terreno carsico della zona di produzione, nella provincia di Trieste.

Nella parte più meridionale della regione, quella che sbocca sul mare Adriatico, si producono due doc, il Friuli Latisana e il Friuli Annia, che risentono del clima piuttosto temperato dovuto alla vicinanza al mare.



Il risultato è quello di un vino particolarmente aromatico e dalla struttura assai robusta.

La Strada del Vino Friuli Aquileia attraversa alcuni dei borghi antichi più belli del Friuli.

Qui l’arte del vino ha origini millenarie e, in molte cantine, ancora oggi vengono utilizzate le antiche tecniche di lavorazione utilizzate dai contadini nei secoli scorsi.

Ultima tappa del percorso attraverso le strade del vino friulane è quella dell’area di produzione del Friuli Grave, nell’udinese.

Qui, magari fermandosi a dormire in uno dei piccoli agriturismi che si incontrano nelle campagne, si possono visitare, tra l’altro, borghi antichi assai caratteristici.