La Malvasia delle Lipari.

vino Malvasia delle Lipari

Storia e caratteristiche dei vini siciliani: la Malvasia delle Lipari.

di

Antico e pregiato vino siciliano, la Malvasia delle Lipari nasce dai caldi e fertili terreni delle isole Eolie.

Con il suo colore dorato, il dolce sentore di fiori bianchi e frutta gialla ed il sapore caldo e fragrante, è un vino da gustare a fine pranzo, magari abbinato ai dolci tipici della tradizione siciliana, come le cassate ed i cannoli o gli squisiti biscotti secchi alle mandorle.

La Malvasia delle Lipari è un classico vino da meditazione.

Introdotta con ogni probabilità dagli antichi greci, la Malvasia conobbe un periodo di forte sviluppo nella prima metà dell´ottocento.



 

Tra il 1889 e il 1891, però, una terribile epidemia, la filossera, colpì i vigneti causandone la totale distruzione. Fu solo alla fine degli anni cinquanta che si assistette ad una graduale rinascita del celebre vitigno, ciò grazie alla brillante intuizione di alcuni viticoltori locali che decisero di impiantare un vigneto che utilizzava marze di malvasia provenienti da Malfa.

Da provare anche la versione passito, caratterizzata da un maggiore gradazione alcolica, da un colore leggermente più ambrato e da un gradevole profumo di frutta dolce; perfetto l´abbinamento con dolci a base di frutta candida o con formaggi piccanti a pasta molle.