Archivi tag: Bandiere Blu in Campania

Le migliori spiagge della Campania nel 2021 con la Bandiera blu.

Con una assegnazione in più rispetto allo scorso anno, la Campania si conferma tra le regioni costiere italiane con le spiagge il maggior numero di Bandiere Blu.

Nel 2021 sono 19 i comuni della Campania le cui spiagge sono state insignite del titolo di “Bandiere Blu Campania”, il riconoscimento internazionale assegnato dalla “Foundation for Environmental Education”, che premia non solo la qualità delle acque di balneazione, ma anche il turismo sostenibile, la gestione attenta dei rifiuti e la valorizzazione delle aree naturalistiche.

I dati che vengono utilizzati si basano sui prelievi delle acque fatte dall’ Arpa, “Agenzia regionale per la protezione ambientale”.

La Campania conferma il suo mare blu anche nel 2021.

Hanno raggiunto quota 416 le Bandiere Blu assegnate alle spiagge in Italia, distribuite su 201 comuni, contro le 405 indicazioni dello scorso anno.

Un elemento di grande orgoglio per la balneazione nazionale, da sempre riferimento di grande fascino per un turismo straniero che continua ad approdare.

Leggi anche

Le spiagge con le bandiere Blu in Campania

Di queste, diciannove sono le migliori spiagge della Campania, che si conferma al terzo posto in Italia tra le regioni con il maggior numero di spiagge sostenibili alle spalle di Liguria e Toscana,  di cui la stragrande maggioranza parte facenti parte del territorio di Salerno e della costa sorrentina.

Tra le “Bandiere Blu Campania” troviamo la spiaggia di Ispani, che va così ad arricchire ulteriormente la costa cilentana.

Leggendo i nomi e osservando la cartina geografica, è infatti facile osservare come la maggior parte delle eccellenze balneari campane sia raggruppata in un lembo di terra molto ristretto.

Restano un po’ fuori dai giochi, invece, le spiagge ubicate a settentrione del capoluogo partenopeo e quelle appartenenti al litorale casertano che vengono lasciate fuori dalla classifica.

Le migliori spiagge di Napoli.

Tra le spiagge “Bandiere Blu Campania” fa la sua parte anche la provincia di Napoli, seppure il mare giudicato migliore sia concentrato tra le coste di Sorrento e Capri.

In provincia di Napoli possono fregiarsi del titolo:

  • Anacapri: Punta Carena, Gradola, Grotta Azzurra. 
  • Massa Lubrense – Baia delle Sirene, Marina del Cantone, Marina di Puolo, Recommone.
  • Piano di Sorrento: Marina di Cassano. 
  • Sorrento: San Francesco, Marina grande.

Le migliori spiagge di Salerno “Bandiere Blu Campania”.

Parlando in particolare delle località facenti parte del territorio salernitano del Cilento, è possibile constatare come esse si susseguano una dietro l’altra.

Le migliori spiagge del Cilento.

Bandiere Blu Campania: Palinuro.

Facile dedurre come questa costa possa rappresentare, dal punto di vista ambientale, balneare e non solo, un luogo molto rinomato in Italia per il settore.

In provincia di Salerno possono fregiarsi del titolo delle “Bandiere blu Campania”:

  • Agropoli: Torre San Marco, Trentova, Spiaggia Libera Porto, Lungomare San Marco.
  • Ascea: Piana di Velia, Torre del Telegrafo, Marina di Ascea.
  • Casal Velino: Lungomare/Isola, Dominella/Torre.
  • Castellabate: Lago Tresino, Marina Piccola, Cala Pozzillo/San Marco, Punta Inferno, Baia Ogliastro. 
  • Capaccio: Licinella, Torre di Paestum, Foce Acqua dei Ranci.
  • Centola – Marinella, Palinuro (Porto/Dune/Saline).
  • Ispani: Capitello .
  • Montecorice: San Nicola, Baia Arena, Spiaggia Agnone, Spiaggia Capitello.
  • Pisciotta: Ficaiola, Torraca, Gabella, Pietracciaio, Fosso della Marina, Marina Acquabianca.
  • Pollica: Acciaroli, Pioppi.
  • Positano: Spiaggia Arienzo, Spiaggia Fornillo, Spiaggia Grande.
  • San Mauro Cilento: Mezzatorre.
  • Sapri: Cammarelle, San Giorgio.
  • Vibonati: Villammare, Santa Maria Le Piane, Oliveto.

I migliori porti turistici in Campania.

Porto turistico di Agropoli

Alle 19 Bandiere Blu della Campania 2021, vanno poi aggiunti i 10 approdi che hanno ricevuto dalla giuria la speciale segnalazione.

Migliori Porti Turistici di Napoli.

Si tratta, per la provincia di Napoli, di Sudcantieri (Pozzuoli), Porto Turistico di Capri (Capri), Yachting Santa Margherita (Procida) e Porto degli Aragonesi (Casamicciola, Ischia).

Migliori Porti Turistici di Salerno.

In provincia di Salerno, invece, segnalazione per Marina d’Arechi (Salerno), Porto turistico di Agropoli (Agropoli), Marina di Casal Velino (Casal Velino), Marina di Acciaroli (Pollica), Marina di Camerota (Marina di Camerota), Porto turistico di Palinuro (Centola).

Un Week end a Casal Velino: cosa vedere e dove mangiare.

Casal Velino è un piccolo comune della provincia di Salerno che ricade nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diana. Ancora poco conosciuta dal grande pubblico, Casal Velino, con la sua Marina, rappresenta la destinazione giusta per chi desidera trascorrere piacevoli week end tra natura e relax.

Il Mare di Casal velino è Bandiera Blu.

Tra le diciannove località campane che nel 2020 hanno ottenuto il riconoscimento di “Bandiera Blu” troviamo Casal Velino, cittadina del Cilento a metà strada tra Acciaroli e Ascea.

La qualità e la bellezza delle sue acque hanno consentito alla località, in provincia di Salerno, di ottenere già da qualche anno l’ambito riconoscimento per le spiagge delle zone Lungomare, Isola, Dominella, Torre.

Cosa vedere a Casal Velino durante un week end

Il suo centro storico, adagiato su un paesaggio collinare, si caratterizza per vicoli ripidi, palazzi nobiliari e case arroccate, chiese risalenti ai secoli trascorsi.

Da qui è possibile ammirare incantevoli vedute panoramiche che degradano poi verso il mare.

Tra i luoghi da visitare la cappella di “S. Matteo ad duo flumina” e i ruderi di tombe risalenti all’epoca medievale. Inoltre qui sono state custodite, fino al 954, le reliquie dell’evangelista Matteo, che attualmente sono collocate nel Duomo di Salerno.

Per chi ama la storia e l’archeologica si segnala ancora che, al confine con il comune di Casal Velino (proseguendo in direzione di Ascea), si trova il parco archeologico di Velia che per importanza storica rappresenta uno dei siti più interessanti da visitare della zona insieme a quello di Paestum.

Marina di Casal Velino

Spiagge attraenti, mare pulito e strutture recettive di buon livello fanno di Casalvelino il luogo ideale per trascorrere una vacanza estiva all’insegna del relax, della tranquillità e della buona cucina.

L’economia del luogo, infatti, si fonda principalmente sul turismo balneare della frazione Marina di Casal Velino, un caratteristico borgo dedito alla pesca e all’accoglienza di vacanzieri.

Un attrezzato porticciolo turistico fa, poi, di Marina di Casal velino il naturale approdo per natanti e piccole imbarcazioni.

Dove dormire a Casalvelino tra alberghi, b&b, agriturismi,

Casalvelino  è ben collegata con le principali località turistiche del Cilento, da  Marina di Camerota a Palinuro fino a Sapri, per cui, grazie alla disponibilità di diverse soluzioni per l’alloggio, può diventare la base ideale per una vacanza nel Cilento. 

Casal Velino offre al turista una buona rete ricettiva tra alberghi, b&b, agriturismi, ristoranti.

In particolare, osservando i luoghi maggiormente consigliati su TripAdvisor, troviamo la Country House L’Oasi Del Fauno e il CilentoWave, entrambe immerse nel verde per soggiorni in piena quiete, oppure la Pensione Zio Attilio, incastonata in una caletta suggestiva con vista mare a Marina di Casal Velino.

Dove mangiare a Casal velino

Numerosi sono i ristoranti in cui è possibile assaporare alcuni tra i piatti tipici della cucina salernitana e cilentana e gustare quei prodotti naturali che da queste parti assumono sapori davvero eccezionali.

Per accontentare il palato, infine, specialità di pesce fresco al Ristorante Le Giare.

Prenotazione Hotel on line a Casal velino

[mks_button size=”large” title=”Prenotazione Hotel Casal Velino” style=”squared” url=”https://www.booking.com/city/it/casal-velino.it.html?aid=306534″ target=”_blank” bg_color=”#1e73be” txt_color=”#FFFFFF” icon=”” icon_type=””]