Archivi tag: Bar Cappuccini Avellino

I Migliori Bar di Avellino dove bere un Buon Caffè.

Un’esigenza e un desiderio, un rito e un’abitudine. A cui non si rinuncia mai. Quello con il caffè è un appuntamento fisso, quotidiano. Che ha i suoi tempi, ben scanditi nell’arco delle 24 ore: al mattino presto, a metà giornata e nel primo pomeriggio. Ed ha anche i suoi luoghi. Come dire: a ciascuno il suo bar.

Che, poi, il rito del caffè ormai va ben oltre l’esigenza di sorseggiare una bevanda gustosa. E’ l’occasione per condividere con amici un momento (quasi) di intimità, di interrompere la routine quotidiana e staccare la testa dalle questioni lavorative. Ma è anche un’opportunità per incontrare gente, ragionare di progetti, discutere di politica e di calcio.

D’altronde, soprattutto in una città come Avellino, quante pagine di sport e, appunto, di politica sono state scritte proprio di fronte ad una tazza fumante di caffè?

I Bar storici

Ci sono bar che hanno fatto la storia della città e che pur non esistendo più mantengono inalterato il loro lustro, come l’antico Caffè Margherita o il Caffè Vittoria di Piazza Libertà, per non parlare del Caffè Roma, luogo di incontro di illustri avellinesi del passato, da Guido Dorso ad Alfredo De Marsico e Antonio Maccanico.

Altro nome rimasto nella memoria dei bar avellinesi è il Caffè Lanzara, quasi un circolo in cui si ritrovava l’intellighenzia cittadina.

Quanti aneddoti dietro una tazzina di caffè. Quante storie incrociate e confluite nella più autentica Storia della città di Avellino e non solo.

Oggi i ritmi di vita forse consentono intrattenimenti meno lunghi. Dal Caffè si è passati al Bar: già nel nome un concetto più svelto, meno meditativo. Eppure, ci sono luoghi che mantengono un loro fascino.

Scopriamo quali sono:

I Bar al Corso Vittorio Emanuele di Avellino.

Vuoi per la storicità del nome, vuoi per la centralità della posizione, vuoi soprattutto per la bontà della miscela servita.

Tra i punti fermi del primo caffè della mattina ad Avellino un nome su tutti: De Pascale al Corso Vittorio Emanuele.

Un nome storico, un must non solo per la colazione mattutina ma anche per l’ottima pasticceria il cui profumo quotidianamente inebria la strada principale di Avellino.

Una tappa fissa, quasi un atto dovuto.

Tra i bar più apprezzati del centro città, spicca senza dubbio il Mexico di Via Matteotti, il cui caffè da anni ammalia i palati più fini.

Una scoperta più recente, ma non per questo meno apprezzata, è il Nolurè, sempre in Via Matteotti che a un ottimo caffè abbina un ambiente particolarmente accogliente.

Tornando lungo Corso Vittorio Emanuele, c’è l’imbarazzo della scelta tra le preparazioni di Dulcis in Furno, che cattura l’attenzione anche grazie alla piccola pasticceria sempre fresca e accattivante, quello che per tutti è ancora il Bar Diana (anche se da anni è sotto l’effigie di Esposito) ed il Vincent Cafè che, specie nelle giornate primaverili ed estive, grazie ai suoi tavolini all’aperto è un punto di ritrovo per tanti.

Nome storico dei caffè del centro di Avellino è senza dubbio il Bar Olga, in Viale Italia, covo caldo, tra l’altro, dei tifosi dell’Avellino.

I Bar del centro storico di Avellino.

Come il Caffè Vecchia Napoli di Via Luigi Amabile dove per molti si beve il miglior caffè di Avellino.

Oltre alla molteplicità di caffè proposti (la Vecchia Napoli nel bicchiere di vetro è un must) a incidere è certamente la qualità delle miscele proposte, provenienti da torrefazioni campane tra le più apprezzate sul mercato.

In Via Trinità, altra tappa obbligata per gli amanti del buon caffè è Dolciarte, che oltre ad ottime miscele seduce il palato con cornetti e dolci freschi di impareggiabile bontà.

I Bar del Tribunale ad Avellino.

Spostandosi in Piazza d’Armi, tappa fissa soprattutto per giudici ed avvocati è il Saint Tropez, altro bar storico avellinese frequentato in particolare nel primo pomeriggio.

Poco distante il Morelli’s è un altro gettonatissimo caffè, così come il Mivida a Via Dante.

I Bar dei Cappuccini ad Avellino.

Sarà per i ricordi che evocano i luoghi oltre che per la bontà delle miscele utilizzate, fatto sta che uno tra i bar preferiti dai 40enni e 50enni avellinesi resta il Cappuccini di Via Scandone, luogo in cui negli anni si sono incrociate centinaia di storie personali.

E che dire, poi, dello storico Bar Picone, il bar dello sport per eccellenza in città.

Tra i più giovani, complice una ottima pasticceria, l’appuntamento è al Geck’o, per tutti semplicemente la torteria.

Chi ama abbinare il Caffe (un ottimo illy) ed un buon prodotto artigianale da forno come Cornetti, crostate e muffin oppure una pizzetta sceglie il Forno Capasso , di fronte al Liceo Classico Pietro Colletta.

I Bar dell’hinterland di Avellino.

I bar, come detto, sono luoghi di incontro per eccellenza, al punto che in ogni quartiere c’è un punto di riferimento ben riconoscibile. Difficile fare un elenco esaustivo.

Ma, certamente, a San Tommaso il Bar del distributore di benzina Esso è tra questi, come il Play Boy a Contrada Baccanico, il Bar del Sole a Via Tagliamento.

In Via Pasquale Greco, nei pressi della curva sud dello stadio Partenio-Lombardi, il Firme Cafè è un ottimo luogo di incontro oltre che il posto ideale per gustare una fumante tazza di caffè dall’aroma intenso.

Nella zona di Contrada Baccanico, meritano una segnalazione il Bar Pizzeria Broadway, noto ritrovo di tifosi dell’Avellino calcio, e la Caffetteria Memory, nel palazzo che ospita gli uffici di Equitalia.

Così come, spostandosi sul lato opposto, agli inizi di Contrada Amoretta (alle spalle della curva nord dello stadio) il Madai è ormai da anni una tappa fissa per gli amanti del buon caffè.

Nonostante la posizione non proprio centrale, sono in tanti quelli che non rinunciano a gustare il caffè del Bar Moccia, nei pressi del casello autostradale di Avellino Est.

I Bar della Notte ad Avellino.

Chi al caffè non rinuncia durante le ore notturne, ad Avellino sa di poter avere dei punti di riferimento certi e soddisfacenti.

Se un tempo, per il caffè di mezzanotte, era in voga raggiungere il bar dell’area di servizio dell’autostrada A16, a cui in tanti accedevano dall’ingresso di servizio sul ponte in contrada Sant’Eustachio, oggi sono diversi i bar per gli amanti della notte.

A cominciare dal Morelli’s in Piazza d’Armi, in servizio permanente tutta la notte. C’è poi Voglia ‘e cafè, sul prolungamento di Viale Italia, ultima tappa prima di andare a letto, e il Dolce Vita, in Via Brigata Avellino.

Nei fine settimana in particolare, il Geck’o di Via Scandone accoglie pubblico giovane fino a tarda notte, così come il Cafè Margherita a Torrette di Mercogliano.

I Bar di Mercogliano.

Altri nomi che per tanti avellinesi risuonano come sinonimo di caffè di qualità si trovano proprio a Mercogliano.

A cominciare dal Bar Texas, punto di riferimento per la prima colazione del mattino e non solo.

All’uscita del casello autostradale di Avellino Ovest, in continuo fermento sono i baristi del Grand Hotel Irpinia, la cui miscela ha quel qualcosa in più che soddisfa anche i palati più esigenti.

Nel centro di Mercogliano, poi, Il Caffè det Santi è  un must nelle calde giornate estive con i suoi tavoli all’aperto.

I Bar di Atripalda.

Spostandosi ad Atripalda, i migliori caffè sono concentrati intorno alla Piazza Umberto I. Le Cliquot è considerato tra i più buoni non solo dagli atripaldesi, così come Dulcis in Furno, che oltre a ottimi caffè viene prediletto per la pasticceria e, soprattutto, i gelati.

—–

L’elenco proposto più che una graduatoria oggettiva è da considerarsi un vademecum soggettivo, un suggerimento senza alcun carattere di ufficialità. Le citazioni nascono sulla scorta di esperienze dirette (basate sul gusto che, ca va sans dire, ha carattere esclusivamente personale) e sul numero e la qualità di giudizi e valutazioni espressi dagli utenti della rete attraverso siti specializzati (es.: Tripadvisor) e social network (es. Facebook). Tenuto conto di ciò, chiunque può esprimere le sue valutazioni, magari suggerendo le proprie preferenze condividendo e commentando questo articolo sui social. Possibilmente in un clima di civiltà e di svago, che poi è quello che caratterizza tutte le pagine di Agendaonline.it.

Aperitivo ad Avellino? Tra Vino & Drink: i migliori locali dove andare !

Una moda dilagante, che si è affermata nel segno del gusto e della buona compagnia.

Certo, il nonno stenterà a comprendere che ad Avellino, alle 20.30, si esce per andare a fare l’aperitivo, lui che era abituato a chiamare così quell’analcolico da sorseggiare prima di cena.

Ma tant’è, l’evoluzione dei tempi si misura anche con il mutare delle abitudini.

Che in fatto di aperitivo hanno subito una vera e propria rivoluzione.

L’aperitivo, infatti, è oggi quasi un surrogato della cena, con i locali che accompagnano a vini, spumanti e cocktail sfizi gastronomici in grado di soddisfare i palati più fini.

Locale che vai, formula che trovi.

Ma la sostanza, quella no, è fissa: un aperitivo di successo deve garantire la presenza di bella gente, una varietà gastronomica (che tra l’altro invoglia a bere) ed un intrattenimento musicale a la page.

Ad Avellino l’aperitivo ha le sue tappe ed i suoi giorni fissi.

Ecco, dunque, una mappa attraverso quelli che sono considerati i locali più cool in cui è possibile trascorrere, con la scusa dell’aperitivo, una serata intrigante.

Il mercoledì sera ad Avellino

Food, music & wine sono gli assi su cui si basa l’offerta del Dejavù, in via Duomo, una delle più brillanti esperienze della notte nel centro storico di Avellino.

L’aperitivo del giovedì sera ad Avellino.

Il giovedì sera, la tappa fissa è al “Gufo Brace & Vino” in via Nappi che, soprattutto nei mesi estivi, sfrutta lo spazio esterno in cui diventa piacevole ritrovarsi per bere un buon bicchiere di vino e degustare gli assaggi proposti dallo chef.

A rendere frizzante l’atmosfera curata dal patron Sabatino Riccardi sono poi le selezioni musicali che vedono in consolle alternarsi alcuni dei più affermati dj avellinesi e napoletani.

L’aperitivo del venerdì sera ad Avellino.

Un appuntamento fisso, il venerdì sera, è al Bar Cappuccini di via Scandone, dove gli aperiparty di Maria Grazia Urciuoli e Carmine Cucciniello sono ormai una consuetudine.

Intorno al grande bancone del bar si ritrova la movida avellinese per lasciarsi sedurre dalle preparazioni culinarie, dalle proposte della cantina e per ballare sulle note dei più apprezzati dj. (attualmente chiuso per ristrutturazione)

Rimanendo in zona, per chi non voglia rinunciare a un buon aperitivo ma predilige ambienti più intimi, il Forno Capasso è la soluzione che mette d’accordo l’esigenza della gola con quella della testa.

L’aperitivo domenicale è di casa, almeno una volta al mese, anche al Mon’e di via Mancini, dove è davvero un piacere lasciarsi trascinare dai ritmi della musica dal vivo sorseggiando un buon bicchiere di vino versato da Laura Ronconi accompagnato dai piatti di Massimiliano Montano.

Aperitivo e musica dal vivo ad Avellino.

Serate a tema, concentrate soprattutto il giovedì, il venerdì e la domenica, sono quelle che presenta l’Ultrabeat Cafè in via Cannaviello, altra tappa obbligata per chi abbia voglia di abbinare buon gusto e buona musica.

Chi, in breve tempo, sta scalando posizioni nella classifica dei luoghi del divertimento della notte avellinese è il Que Sabroso Tinto y Yamon, in via Brigata Avellino.

Una curata carta dei vini che fa il paio con le proposte gastronomiche è il miglior biglietto da visita per il locale di Mario Dell’Anno in cui non manca la musica dal vivo per completare l’offerta di svago in città.

Accoglienza, fantasia e raffinatezza sono invece le parole d’ordine che accompagnano gli aperitivi del Nolurè, in via Matteotti.

E per chi abbia voglia del più classico degli aperitivi, quello che un tempo, per intenderci, era un must al Frap’s ?

Beh, la scelta non può che ricadere su uno dei bar che si affacciano sul Corso Vittorio Emanuele, da Dulcis in Furno a De Pascale fino al Vincent e al Bar Olga.

Leggi anche:

Hai un ristorante, un bistrot o una vineria?

  • Fatti conoscere, inserisci il tuo locale nella nostra guida . Per informazioni 347.6246171 oppre scrivi a info@linosorrentini.it 

Tra Vinerie e bistrot, ecco dove andare stasera ad Avellino

Il periodo invernale, in modo particolare, rappresenta il momento dell’anno nel quale i locali cittadini si riempiono.

Sicuramente perché escludendo i luoghi all’aperto, diminuendo le uscita fuori porta, desiderando evadere dalle mura casalinghe che a lungo possono divenire claustrofobiche, ciò che resta è proprio ritrovarsi in un luogo chiuso ben fornito di tutto ciò che può rendere una serata o una qualsiasi altra occasione della giornata gradevole.

Per questo le sale cinematografiche si tornano a riempire, come pure bar e caffè, ristoranti, ma anche e soprattutto una categoria di locali che sta continuando ad andare per la maggiore.

In giro per Avellino tra vinerie e bistrot

Si tratta di quelli che uniscono una ristorazione più tipica di un vero e proprio Ristorante, ma ben più impegnativo, e un’ampia offerta di situazioni leggere e conviviali che più convengono all’esperienza di un Caffè.

Insomma, non facilmente catalogabili ma senza dubbio desiderate come soluzioni che uniscono cibo, bevuta e ambiente rilassato e conviviale adatto a ogni circostanza.

Sono le vinerie e i bistrot, le prime che nascono come luoghi del buon bere ma che diventano anche e soprattutto luoghi di incontro e chiacchiere tra un tagliere di salumi, un ricco aperitivo, una degustazione a tema; le seconde che, pur nascendo con l’accezione francese di “piccola osteria” ma assumendo con il tempo quella di “piccolo caffè”, oggi rappresentano di più un luogo che fondamentalmente unisce le due cose.

Avellino offre un gran numero di luoghi che rientrano in queste due “etichette”. Iniziamo con il centro storico.

Dejavu

Il Dejavu di Mirko Gizzi è una vineria con ristorazione, locale molto intimo e caldo nei suoi ambienti, da qualche anno ormai un punto di riferimento per la movida serale avellinese, ideale per trascorrere piacevoli serate in compagnia degustando un ottimo calice di vino ad accompagnare un aperitivo o una prelibata cena.

Una sala per le cene con oltre 30 posti a sedere, il Wine Bar per assaporare la ricca selezione di vini presenti e per i saporiti aperitivi della casa, e infine il privè, ideale per cene romantiche e per chi desideri ritagliarsi un angolo di assoluta tranquillità, compongono gli spazi del Dejavu.

  • Dejavu è in via Duomo, 13 ad Avellino.

DWine

Poco distante troviamo il DWine, con vineria e piccola ristorazione di qualità, locale perfetto per trascorrere una serata in piena rilassatezza gustando prodotti e vini di eccellenza.

Il locale di Renato Pergola che fa della ricercatezza degli alimenti offerti e delle etichette proposte il suo punto di forza, trovando riscontri positivi e vantando ottime recensioni da una clientela di ogni età.

  • DWine è in Vicolo Sapienza (Piazza Libertà), 11 ad Avellino.

Sughero

Sempre nella stessa area del centro storico troviamo Sughero, un bistrot che propone piatti molto ricercati e finemente preparati abbinandoli a un’ampia offerta di vini di elevato livello.

La location si presenta elegante e accogliente al tempo stesso.

Anche in questo caso un locale che racchiude una molteplicità di esigenze, dal buon cibo, al buon vino, al semplice piacere di stare insieme brindando con un aperitivo.

  • Sughero è in via Chiesa Conservatorio, 22 ad Avellino.

Il Gufo

In centro storico troviamo ancora Il Gufo, che da qualche anno si è attestato tra i locali più amati da coloro che desiderano sapori autentici e ambiente accogliente.

Una cucina quella di Sabatino Riccardi intesa come ricerca, con una grande attenzione all’approvvigionamento della materia prima, in particolare delle carni che ne sono protagoniste assolute insieme alle etichette ricercate. Irresistibili sapori e giusta atmosfera si fondono.

  • Il Gufo è in via Nappi, 24 ad Avellino.

Hirpinian Cluster

Girovagando per le vie della città troviamo poi Hirpinian Cluster, il bistrot di Piero Lo Vuolo può vantare un ambiente estremamente familiare, oltre a una scelta di piatti tipici irpini da gustare con uno dei tanti vini proposti di qualità.

Piace molto sia per aperitivo sia per cena, in quanto apprezzato soprattutto per la piacevolezza nel sedersi e poter chiacchierare in tutta libertà mentre se ne gustano i sapori. Perfetto per chi ama i sapori più veraci e tipici dell’Irpinia.

  • L’Hirpinian Cluster è in via Luigi Amabile, 2 ad Avellino.

Godot Art Bistrot

Conserva la tipica accezione di piccolo caffè alla francese il Godot Art Bistrot, tipico nel suo stile singolare tra vintage e contemporaneo metropolitano, tra singolari incontri d’arte e preziosi eventi culturali e un’offerta enogastronomica curata direttamente dalla proprietà con cura.

Sicuramente un punto di riferimento in città per la singolarità della sua essenza, che unisce alla perfezione la cultura e lo stare insieme, tra enogastronomia e vera convivialità.

  • Il Godot Art Bistrot è in via Mazas, 13/15 ad Avellino.

Que Sabroso

Il Que Sabroso, sempre in centro città, è un altro locale molto amato da un vasto pubblico di estimatori della buona cucina in un ambiente confortevole e informale.

La steak house di Mario Dell’Anno propone carni selezionate, ma anche pizze e taglieri per aperitivi e serate sfiziose, e un vasto assortimento di etichette prelibate completano l’offerta.

Un locale che continua a essere riferimento in città per una clientela di ogni età che voglia svagare la testa con una serata piena di spensieratezza.

  • Il Che Sabroso è in via Brigata, 41 ad Avellino.

MON’e banco e cucina

A quattro passi dal Corso Vittorio Emanuele è davvero un piacere lasciarsi trascinare dai piatti di Massimiliano Montano sorseggiando un buon bicchiere di vino versato da Laura Ronconi. 

A metà strada tra una vineria ed un bistrot, questo locale si caratterizza per l’accoglienza, l’atmosfera informale ed i piatti irpini e campani.

Mon’e Banco e Cucina è in Via Mancini 15/17 ad Avellino

Cappuccini

Spostandoci, infine, in zona Cappuccini, nei pressi del liceo classico “Colletta”, c’è il Bar Cappuccini con la sua nuova saletta bistrot che piace e convince.

Ormai super affermato tra i locali cittadini, affollato in estate come in inverno, il noto Bar funge da ritrovo prediletto di giovani e meno giovani, per una bevanda calda come per un aperitivo, fino alla piccola gastronomia artigianale da consumare in un ambiente contemporaneo e molto glamour.

  • Il Bar Cappuccini è in via Scandone ad Avellino.

Hai un ristorante, un bistrot o una vineria ?

  • Fatti conoscere, inserisci il tuo locale nella nostra guida . Per informazioni 347.6246171 oppure scrivi a info@linosorrentini.it