Archivi tag: Corsi Pilates Avellino

Carro Sporting Club, a Mirabella il Fitness è Puro Divertimento.

Un riferimento per chi ama stare in forma ed avere cura del proprio corpo. Ma anche un punto di ritrovo in cui l’allenamento è non solo sudore e fatica ma anche e soprattutto divertimento e sorriso.

Dal mese di ottobre del 2015, il Carro Sporting Club, il centro sportivo di Mirabella Eclano, adiacente all’omonimo centro commerciale, è diventato un attrattore per tantissimi giovani (e non solo) dell’area che va dalla Valle del Calore alla Valle Ufita nella provincia di Avellino, attirando l’attenzione di un pubblico sempre più vasto.

Per la stagione 2018/2019, il Carro Sporting Club presenta ai suoi iscritti un ventaglio di accattivanti novità, con nuovi corsi e pacchetti e la possibilità di avere a disposizione, per i propri allenamenti, un personal trainer.

Qual è il segreto del successo del Carro Sporting Club?

La varietà della attività proposte, la professionalità degli istruttori, l’igiene e il clima di grande distensione e coinvolgimento che si respira sin da quando si varca la porta d’ingresso del centro sportivo di Mirabella Eclano.

Insomma, parafrasando un vecchio ed indimenticato spot televisivo, che aveva come protagonista il grande Nino Manfredi, verrebbe da dire: andare in palestra è un piacere, se non è buona, che piacere è?

La sala attrezzi.

Ed il piacere, al Carro Sporting Club, passa attraverso la grande sala di 360 metri quadrati con attrezzi griffati Technogym, per svolgere attività di pesistica, cardio fitness e functional training sotto lo sguardo attento del direttore tecnico Piero Pisacreta e di Jacopo Tauro e Antonella Forcellati, tecnici qualificati dalla grande esperienza.

Le promozioni sala

Per il mese di settembre 2018, il Carro Sporting Club presenta un’offerta imperdibile per chi decide di iscriversi in palestra: quattro mesi di accesso alla Sala Attrezzi a soli 140 euro ed in più una riduzione del 50% sull’iscrizione.

Il Fitness al Carro Sporting Club.

Le due sale fitness del centro, poi, ogni giorno si animano grazie ai corsi di jumpinfit, pilates, kick boxing, ginnastica posturale, hip hop total body e l’attività motoria per bambini.

Tra le novità per la stagione 2018/2019, il Carro Sporting Club propone i corsi di Functional Training, Strong Pump e Tabata Cardio.

A guidare le due sale, gli istruttori Maria Antonietta De Simone, Jacopo Tauro, Antonella Forcellati.

Le promozioni Fitness

Iscriversi ai corsi Fitness del Carro Sporting Club, per tutto il mese di settembre 2018, risulta essere anche particolarmente conveniente dal punto di vista economico.

Chi si iscriverà, infatti, entro il 30 settembre acquistando il Pacchetto Fitness quadrimestrale, pagherà per l’intero periodo 120 euro ed usufruirà di una riduzione del 50% sull’iscrizione.

La scuola di danza.

Per i più piccoli ed anche per i più grandi, il Carro Sporting Club di Mirabella è anche Centro Studi Danza Olympia, centro di formazione e di produzione guidato da Valeria Lanzara e Maria Rosaria Carifano, sotto la cui guida crescono provetti danzatori.

Il centro svolge attività di danza classica,contemporanea, moderna, dancehall, hip hop, recitazione per danzatori, laboratorio coreografico, passo a due classico e contemporaneo, repertorio, e prepara per provini e audizioni per l’ammissione a licei coreutici, enti lirici, compagnie.

La piscina e i corsi di nuoto.

A completare l’offerta sportiva del Carro Sporting Club c’è, poi, la piscina che accoglie, quotidianamente, gli appassionati degli sport acquatici che qui trovano l’ambiente ideale per allenarsi, rilassarsi e migliorarsi.

La novità per la stagione 2018/2019 è l’implementazione del settore agonistico, con la Asd Sparta, la squadra di nuoto del Carro Sporting Club.

Oltre al nuoto libero in corsia, è possibile iscriversi ai corsi di nuoto (sia per bambini a partire dai tre anni che per adulti) e praticare acquagym e ginnastica funzionale in acqua, sotto lo sguardo vigile dei tecnici federali Fabio Carbone, Jacopo Moscariello, Paolo Ernani Rossetti e Amato Palmieri.

“Nella nostra palestra è bandita la noia – assicura il Direttore del Carro Sporting Club, Alberto Marra -. Chi viene qui deve potersi allenare ma anche divertirsi. Ed, allora, diamo spazio a formule di ingresso che danno la possibilità di frequentare corsi differenti per un allenamento vario e coinvolgente, con abbonamenti misti che mettono insieme il fitness ed il nuoto oppure la sala e la piscina. Per chi opta per la sala, poi, la nostra formula è open al 100%, nel senso che non ci sono limitazioni di giorni e di orario”.

Il Carro Sporting Club è aperto dal lunedì al sabato dalle ore 9.30 alle 22.30 (il sabato fino alle 19). In orario mattutino è possibile accedere alla sala attrezzi e alla piscina per il nuoto libero.

Per Informazioni:

  • Il Carro Sporting Club è in Via San Michele a Passo Eclano – Mirabella Eclano (AV) Tel. 0825 191 4017

Cos’è il Postural Pilates e dove frequentare i corsi ad Avellino.

Cos’è il Pilates?

La nascita del Pilates è più vecchia di quanto si possa immaginare. Nonostante sia scoppiata una vera e propria moda solo pochi anni fa, infatti, questo sistema di allenamento viene alla luce durante la prima metà del Novecento grazie al fondatore Joseph Hubertus Pilates.

Per molto tempo rimane limitato al mondo della danza classica, per l’allenamento quotidiano dei ballerini, ma è poi stato scoperto da personaggi del mondo dello spettacolo e atleti, arrivando alla gente comune per divenire un vero e proprio fenomeno.

Ed effettivamente il Pilates non è un semplice insieme di esercizi, ma un metodo e una filosofia che unisce corpo e mente per raggiungere lo scopo di migliorare progressivamente il proprio fisico.

Quali sono i benefici del Pilates?

Questo tipo di allenamento consente di ottenere una muscolatura tonica, più reattiva e un generale progresso delle proprie condizioni psicofisiche.

E, osservando le diverse tecniche di allenamento possibili, ci sono quelle maggiormente mirate a rinforzare la muscolatura addominale, quelle che agiscono su un maggiore consumo calorico, e anche quelle che puntano al miglioramento della postura, con il cosiddetto Postural Pilates.

Cosa si intende per Postural Pilates?

Si tratta di un tipo di allenamento che punta soprattutto alla naturalezza dei movimenti attraverso un incremento della propria forza fisica.

Obiettivi sono tonificare e rinforzare i muscoli connessi al tronco, tra i quali ci sono anche addominali, adduttori, glutei e lombari al fine di migliorare la postura, ma anche di produrre una maggiore elasticità e una riduzione dei livelli di stress.

Quali sono le caratteristiche principali di una lezione di Postural Pilates?

Alla base si trovano alcuni esercizi tratti dal Pilates Matwork, ovvero che si svolgono a corpo libero evitando l’impiego di strumenti come la Wall Unit, lo Universal Reformer o il Cadillac.

Sono però utilizzabili alcuni altri attrezzi come la Palla Pilates e il Roller oltre al Mat, il tappetino sul quale si svolgono le tecniche.

Fondamentali in una lezione di Postural Pilates sono le tecniche di concentrazione, che staccano dai pensieri e dallo stress accumulato e si concentrano sui movimenti, e di respirazione, che deve essere coordinata ai movimenti stessi.

Quali sono i benefici del Postural Pilates?

Sono tanti i vantaggi di questo tipo di allenamento, a partire da quelli per chi soffre di dolore cervicale, attraverso esercizi di allungamento della muscolatura di collo e spalle.

Senza dubbio si migliora la postura, agendo sul rafforzamento della stessa, e si rilassa mente e corpo, con l’ulteriore beneficio di maggiore fluidità dei movimenti.

In linea generale, non ci sono controindicazioni per la sua pratica ed è spesso consigliato anche a donne in gravidanza come allenamento leggero oppure nel periodo del post partum, per il rilassamento della schiena e per la riabilitazione del pavimento pelvico.

Corsi di Postural Pilates ad Avellino

E ad Avellino, sono diverse le palestre che riescono a insegnare il Postural Pilates a ottimi livelli.

Approfondimenti:

Inserzioni Pubblicitarie

Scopri la Palestra Nikes di Avellino con due giorni di Fitness Gratis.

E’ trascorso un anno da quando ad Avellino, grazie alla palestra Nikes, è sbarcato il metodo Les Mills, il programma che in dodici mesi ha rivoluzionato il modo di intendere la palestra e l’allenamento in città.

Tenersi in forma divertendosi: è questo il nuovo mantra che, in poco tempo, ha coinvolto tantissime persone, che si sono lasciate sedurre dai ritmi, dalle musiche e dalle tecniche coinvolgenti di Les Mills.

Il metodo Les Mills ad Avellino.

Un piano personalizzato che combina diversi elementi del fitness, conducendo chi si avvicina ad allenare il fisico ma anche la mente, in un contesto piacevole in cui termini come noia, ripetitività, fatica non sono affatto contemplati.

Per festeggiare il primo anno di attività secondo il metodo che arriva dall’Australia, la palestra Nikes di Avellino ha organizzato due giorni per far conoscere a tutti le nuove attività, al grido di Be my Friend.

Il Pass gratuito per due giorni di prova

Il 23 e 24 ottobre, presso la palestra di via Cesare Uva, sarà data la possibilità a quanti vogliono approfondire le tecniche di allenamento Les Mills di usufruire di un pass gratuito per due giorni per provare e prendere confidenza con LifeGym, CxWorx, Body Pump, Spinning, Body Balance, Zumba Fitness, Pilates, il Dren Up in piscina.

Dalle 9 alle 20.30, la palestra Nikes sarà aperta per accogliere quanti intendano scoprire le nuove frontiere del fitness ad Avellino.

“Vogliamo festeggiare un anno di Les Milles nella nostra palestra aprendo le nostre porte e offrendo l’unico divertimento che conosciamo: le nostre attività. Be my Friend – spiega Carla De Rogatis, direttrice tecnica della palestra Nikes di via Cesare Uva ad Avellino (nei pressi del Campo Coni) – è l’invito che rivolgiamo per provare insieme i nostri corsi, le nuove relaises, la sala, la piscina”.

Alla  Nikes in forma con il Cross Cardio.

Tra le novità assolute proposte dal centro Nikes, il Cross Cardio, un nuovo metodo di allenamento cardiovascolare e funzionale che abbina il fitness ad esercizi con i pesi.

Il 23 e 24 ottobre 2017 alla palestra Nikes di Avellino ci si divertirà anche con una serie di giochi che coinvolgeranno tutti i presenti.

Per partecipare e prenotare il proprio pass gratuito di due giorni è sufficiente telefonare al numero 347 5832622.

Danza e Movimento, ad Avellino i corsi di Pilates per la tua forma fisica.

La prestigiosa scuola di ballo “Danza e Movimento” di Valentina Pirone porta ad Avellino tante discipline insegnate ai massimi livelli: questa volta scopriamo i segreti del pilates, portata in auge dai vip, praticata da tutti.

Da oltre un ventennio rappresenta l’accademia di danza che riesce a coniugare alla perfezione disciplina e svago, professionalità e divertimento, arte e cultura accademica.

Ad Avellino, “Danza e Movimento” di Valentina Pirone accoglie i suoi allievi fin dalla più tenera età con tanti corsi adatti a ogni livello e grado di preparazione, proponendosi come scuola della danza e del movimento a tutto tondo.

La scuola offre corsi che partono dalla propedeutica, ovvero la danza vista soprattutto sottoforma di gioco a partire dai 4 anni, mentre poi dai 9 inizia il percorso che porta al professionismo. Classica, contemporanea, hip hop, breakdance e pilates: ecco i corsi proposti a un pubblico molto ampio e sempre molto presente.

In questa occasione approfondiamo proprio quest’ultimo, una disciplina molto in voga ormai da qualche anno che unisce corpo e mente.

Ad Avellino, i Corsi di Pilates di “Danza e Movimento”

Il metodo Pilates rappresenta una ginnastica completa in quanto se da una parte insegna ad assumere una corretta postura, lavorando quindi sulla parte strutturale, dall’altra consente di acquisire maggiore armonia nei movimenti agendo sulla loro fluidità.

Il pilates nasce circa un secolo fa a opera di Joseph Hubertus Pilates e dalla sua volontà di migliorare la propria forma fisica ideando una ginnastica di rinforzo simile al body building che rappresentasse anche una sorta di unione dei migliori principi delle discipline fisiche occidentali e di quelli delle tecniche orientali.

Obiettivo finale di questi allenamenti era e rimane ancora oggi quello di rendere le persone consapevoli di se stesse, del proprio corpo e della propria mente fondendoli in maniera perfetta.

Se fino a un certo periodo il pilates rimase legato all’ambiente della danza classica, supportando i ballerini nei loro allenamenti, fu poi scoperto da atleti, personaggi noti e ancora gente comune fino a raggiungere il successo che ancora oggi riscuote in un pubblico di ogni età.

I principi di base sono la concentrazione, la respirazione, il controllo e la fluidità dei propri movimenti e, al contrario di altri tipi di ginnastica, prevede precisi fondamenti teorici e filosofici da seguire in una rigorosa sequenza di esercizi.

La maestra di pilates Patrizia Vox

Forte della sua professionalità certificata, la scuola avellinese “Danza e Movimento” propone tra i suoi corsi anche il pilates affidato alla maestra Patrizia Vox, grande esperta di questa disciplina in quanto da anni frequenta la prestigiosa accademia “One Pilates” di Roma con Patricia Medros (che oggi diffonde l’insegnamento ricevuto dalla maestra Romana Kryzanowska, erede diretta di Joseph Hubertus Pilates).

In questo modo anche Avellino può vantare una scuola di pilates ai massimi livelli, in quanto diretta con passione e professionalità da una maestra che studia la disciplina lì dove essa trova i suoi più prestigiosi insegnanti.

Così la pugliese Vox, ormai avellinese di adozione, porta in città il miglior pilates, quello che discende direttamente dal suo ideatore.

Un allenamento mente-corpo che, in assenza di patologie, rappresenta uno dei metodi migliori per rilassarsi lavorando proprio sui due punti cardine del proprio benessere psicofisico per eccellenza.

Ideale per rendere flessibile la colonna vertebrale, per rinforzare glutei e addominali, possibile anche in gravidanza se precedentemente praticata oppure nel periodo delicato del post-partum per la riabilitazione dei tessuti del pavimento pelvico contro il prolasso dell’utero.

Con “Danza e Movimento” di Valentina Pirone un nuovo anno di corsi

Un workshop di Danza e Movimento

Ha fatto della sua scuola “Danza e Movimento” un luogo ideale per avvicinare i giovani al mondo della danza e per garantire loro prospettive future, oltre a coinvolgere le più piccole generazioni nel fascino e nella grazia che quest’arte delicata e impegnativa riesce a infondere.

Da ormai più di vent’anni Valentina Pirone, la fondatrice e direttrice artistica della nota scuola avellinese, porta la danza in città con professionalità, competenza e passione.

E lo dimostrano i tanti traguardi raggiunti negli anni e la fedeltà con la quale viene seguita da grandi e piccini che vi si affidano per approcciare e perfezionare le proprie capacità.

Anche per quest’anno sono numerosi i corsi a disposizione di un pubblico molto ampio e vario, a iniziare dalla più tenera età.

Un workshop di Danza e Movimento

<<Ogni nostro corso è suddiviso per età e per livello di competenza – così ci spiega Valentina Pirone – Ci sono quelli rivolti ai bambini, che sono suddivisi in propedeutica, per coloro che hanno dai 3 ai 5 anni, corso preparatorio, rivolto ai bimbi di 6 e 7 anni, e l’avviamento al corso professionale, per coloro che hanno dagli 8-9 anni.

Un percorso, dunque, che inizia con i più piccini, avvicinati alla danza soprattutto sottoforma di gioco, mentre poi dai 9 anni prende avvio

l’iter didattico che conduce al professionismo>>.

Per quanto riguarda ragazzi e adulti invece quali sono i corsi e come si differenziano? 

Mario Di Matola

<<I corsi professionali partono dai 10-12 anni con il primo triennio, dai 13 ai 15 c’è il secondo triennio, mentre dai 16 ai 18, il terzo. Abbiamo poi il D.M. Professione Danza con la compagnia “Il balletto di Avellino”.

Per tutti i livelli e tutte le età, infine, proponiamo i corsi amatoriali.

Perché la nostra offerta didattica è orientata sì a sviluppare e valorizzare le potenzialità dei nostri allievi da un punto di vista prettamente professionale, offrendo loro opportunità e occasioni per emergere, ma si rivolge anche a tutti coloro che vedono nella danza una disciplina da esercitare per il puro piacere personale>>.

Qual è l’obiettivo principale del lavoro che portate avanti con la scuola “Danza e Movimento”?

Valentina Pirone e Paola Scelzo

<<Ci rivolgiamo soprattutto a tutti quei danzatori che intendano migliorare e rendere competitiva la propria preparazione.

A tal fine, oltre alla scelta accurata dei maestri che svolgono le lezioni settimanali, abbiamo ospitato, e continueremo a farlo, maestri che si occupano soprattutto di formazione e che collaboreranno in maniera periodica e non saltuaria.

Simona Anastasio

Per questo motivo “Danza e Movimento” ha già visto come ospite la maestra Maria Rosa Villoresi e la maestra Paola Scelzo dell’Accademia Nazionale di Roma.

Tutto ciò con lo scopo ultimo di sviluppare e far emergere sempre di più le competenze dei nostri allievi.

Molti di loro, infatti, sono stati indirizzati allo studio della danza presso il Teatro San Carlo, l’Accademia di Roma, la Scala di Milano e presso importanti compagnie di Danza Nazionali o sono divenuti loro stessi degli ottimi insegnanti di danza>>.

La scuola, che vanta una struttura ampia, nuovissima e attrezzata, orientata a divenire un vero e proprio polo per la danza anche oltre il territorio provinciale, può contare sulla competenza e sulla professionalità di tanti giovani maestri.

Michela Pepe

A partire proprio dalla direttrice artistica e tecnica, Valentina Pirone, anche maestra di classica, accompagnata da Michela Pepe, assistente ai corsi di danza classica.

Marilena Caputo

Ci sono poi Marilena Caputo alla danza contemporanea, Simona Anastasio, assistente ai corsi di danza contemporanea, Roberto Procaccini, al video dance e hip hop, Mario Di Matola alla break dance, e infine il corso di pilates condotto da Patrizia Vox.

Lo svolgimento delle lezioni, organizzate a seconda dei casi e dei livelli con un impegno quotidiano, settimanale, mensile, bimestrale o periodico.

Roberto Procaccini

I corsi saranno arricchiti da workshop, stage, open class, campus, laboratori coreografici, percorsi individuali (per la preparazione a concorsi e per l’ammissione a teatri, enti di formazione e compagnie), e dalla partecipazione a concorsi, eventi e stage in sede e fuori.

Nell’ottica di vivere la danza a tutto tondo, diffondendo in maniera sana e profonda la passione vera nei confronti di una disciplina dal fascino eterno.