Archivi tag: Eventi Avellino

José Perez seleziona ballerini per il Cairo Opera Festival al “Meeting della Danza Campania”

Non soltanto un’opportunità per studiare con maestri di fama e provare tante discipline e stili, ma anche l’occasione per svolgere un’audizione con uno dei più talentuosi danzatori e coreografi del momento: José Perez.

Il Meeting della Danza Campania, in programma il 15 Dicembre 2019 al Country Sport di Avellino, è pronto ad aprire le porte ad allievi di ogni genere, età e livello ed a creare momenti di studio, unione e divertimento.

 Ma per i danzatori maggiorenni con basi di danza classica c’è una possibilità in più: quella di essere esaminati dall’artista cubano e provare ad essere selezionati per la prossima produzione che Perez dirigerà per la compagnia internazionale che ospita i suoi spettacoli da ormai 3 anni, Il Cairo Opera Ballet.

Dopo il grande successo di “Carmen” e “Cleopatra”, e con uno “Schiaccianoci” pronto al debutto, infatti, l’ex ballerino di “Amici di Maria De Filippi” lavorerà ad un nuovo titolo per la prossima stagione del teatro più importante della capitale egiziana e, come da sua abitudine, non manca mai di inserire tra gli elementi del gruppo che andrà in scena, e che provengono da tutto il mondo, danzatori dall’Italia, il paese che più ha dato a Perez in termini di celebrità e successo.

La lezione di livello avanzato che terrà al Meeting della Danza potrebbe terminare, quindi, per qualcuno dei partecipanti, nella firma di un contratto di lavoro presso una prestigiosa compagnia.

«È stato lo stesso Josè Perez a propormi di trasformare la sua lezione di danza classica di livello avanzato in un’audizione per scoprire nuovi talenti – dichiara Guendalina Manzi, direttrice artistica della scuola di danza Esmeralda e, insieme a Mario Cesa, del Meeting della Danza – Perez ha già tenuto degli stage nella mia scuola qualche anno fa e per le mie allieve fu un’esperienza bellissima. Per questo, quando si è concretizzata la possibilità di dare vita al meeting ho subito pensato di coinvolgerlo. Non posso che dirmi onorata di ospitare di nuovo lui e, chissà, magari i suoi prossimi danzatori professionisti. D’altronde l’intento della manifestazione è proprio questo: dare a chi ama la danza nuove occasioni, a 360°. Farsi strada lavorativamente nel mondo tersicoreo è difficile, poter dare quest’opportunità a giovani talenti nostrani mi riempie di gioia».

Josè Perez è uno dei due ospiti internazionali attesi al Meeting. L’altro è Rafael Hernàndez, danzatore professionista del Teatro América de La Habana di Cuba e fondatore della “Adoquin Company”. Rafael terrà lezioni di salsa (sia open class che di livello avanzato) e rumba guaganco. Un grande nome, dunque, anche per gli appassionati del settore di danze cubane e per chiunque vorrà provare queste discipline, anche se non ha mai ballato in vita sua.

«L’energia di Rafael vi contagerà, ne siamo sicuri – afferma Mario Cesa, direttore del centro di danza cubana Havana Dance e partner di Manzi in quest’avventura del Meeting – Un danzatore del suo livello e della sua esperienza raramente riesce ad essere presente in eventi al Sud Italia. Consigliamo a tutti gli appassionati di non lasciarsi sfuggire l’occasione di partecipare alle sue classi, saranno esperienze davvero uniche».

Per scoprire come partecipare e ricevere tutte le informazioni sugli artisti e dare un’occhiata al programma completo ci si può collegare al sito www.meetingdelladanzacampania.it oppure alle pagine Facebook e Instagram del Meeting della Danza Campania.  Per altre informazioni ecco i numeri di telefono per contattare la direzione artistica 349 392 74 83 – 347 629 3521 – 328 537 3495

  • Foto copertina di Luca Vantusso

Sagre Avellino, feste ed eventi gastronomici in Irpinia. – Aggiornato

In provincia di Avellino, è sempre fitto il programma delle sagre, degli eventi e delle feste gastronomiche magari accompagnate da un buon vino irpino.

Divertimento, tempo libero, cultura e gastronomia: la sagra è la sublimazione dello stare insieme.

Ogni week end, tante sagre ed eventi gastronomici in cui troneggiano la cucina del territorio,piatti e prodotti tipici, la buona musica e gli spettacoli dal vivo.

Fiano Music Festival ad Aiello del Sabato

Il 27 e 28 settembre 2019 ad Aiello del Sabato torna il Fiano Music Festival, l’evento dedicato al vino e rinviato a seguito dell’incnedio alla Ics di Pianodardine.

Due serate di festa, di degustazioni, di buoni sapori, di musica coinvolgente e di tanto ottimo Fiano Docg.

FestivalAglianico a Montemarano.

Nei giorni 27 e 28 settembre 2019 l’associazione ProMontemarano organizza il FestivalAglianico che si svolgerà, come di consueto, nella parte più suggestiva del paese: il centro storico di origine medievale.

La tradizionale kermesse inizierà con la cerimonia di accoglienza ed il convegno di apertura di venerdì 27 settembre alle ore 17.00 a Palazzo Castello, già dimora del Gran Giambattista Basile nei primi anni del ‘600.

Scopri tutti gli altri appuntamenti su Sagre in provincia di Avellino ed eventi gastronomici in Irpinia

Leggi anche:

Attenzione, il nostro cartellone è in continuo aggiornamento ma a causa dei motivi più disparati (meteo, problemi tecnici, interventi delle autorità), le sagre potrebbero essere annullate o rinviate anche all’ultimo momento. Prima di partire vi consigliamo di telefonare al locale comando dei vigili urbani dei singoli comuni e di chiedere ulteriori informazioni.

Segnala il Tuo evento a Lino Sorrentini Comunicazione / Agendaonline.it

I Concerti Gratis che si terranno in provincia di Avellino nel week end.

Ancora tanti concerti in piazza in provincia di Avellino. Per chi ama la musica dal vivo, un’occasione per trascorrere serate all’insegna dell’allegria e del buonumore

Ecco un elenco, in costante aggiornamento, dei concerti, quasi tutti gratis, in programma nelle piazze irpine per stasera e nei prossimi giorni

I Concerti del mese di Settembre da sabato 7 a sabato 14.

Evento a Grottolella Il Pasto della Salamandra

  • 7 SETTEMBRE: LUMANERA

Ivana Spagna in concerto a Salza Irpina

Concerto di Ivana Spagna, sabato 7 settembre a partire dalle olle ore 22.00, in piazza Capozzi a Salza Irpina. Il concerto con ingresso gratuito è stato organizzato in occasione dei festeggiamenti in onore della Madonna SS. Delle Grazie.

Altri concerti

  • Sabato 7 settembre FOJA – Taurasi (Avellino)
  • Sabato 7 settembre TRICARICO – Venticano (Avellino) piazza Monumento ai Caduti
  • Sabato 7 settembre IL GIARDINO DEI SEMPLICI – Calitri (Avellino)
  • Domenica 8 settembre ENZO GRAGNANIELLO – Avellino rione Mazzini
  • Lunedì 9 settembre LUCA CARBONI – San Potito Ultra (Avellino)

Daniele De Martino ad Avella.

Il 10 settembre 2019 ad Avella arriva il cantante neomelodico palermitano Daniele De Martino.

  • Mercoledì 11 settembre SILVIA MEZZANOTTE a Piano di Montoro (AV)

Mietta ad Avella.

L’11 settembre 2019, ad Avella, tocca a Mietta.

  • Venerdì 13 ENZO GRAGNANIELLO ad Avella (AV)
  • Sabato 14 PFM ad Atripalda (AV)

(articolo in continuo aggiornamento) Segnala il Tuo evento a Lino Sorrentini Comunicazione / Agendaonline.it

  • invia un’email a comunicati@agendaonline.it

Tutte le date dei Concerti Gratis in provincia di Avellino.

Musica che passione! Con l’arrivo dell’ estate, sono tanti gli appuntamenti con la musica live, e soprattutto gratuita, nelle piazze, nei locali e nelle sale di quasi tutti i comuni della provincia di Avellino.

Per gli amanti del genere, un’occasione per trascorrere serate all’insegna della buona musica dal vivo di qualità.

Ecco un elenco, in costante aggiornamento, dei concerti, quasi tutti gratis, in programma nelle piazze irpine nelle prossime settimane e nel corso dell’estate 2019.

Concerti mese di Settembre

  • Lunedì 9 settembre LUCA CARBONI – San Potito Ultra (Avellino)

Daniele De Martino ad Avella.

Il 10 settembre 2019 ad Avella arriva il cantante neomelodico palermitano Daniele De Martino.

Mietta ad Avella.

L’11 settembre 2019, ad Avella, tocca a Mietta.

Altri eventi musicali

  • Mercoledì 11 SILVIA MEZZANOTTE – Piano di Montoro (Avellino)
  • Venerdì 13 ENZO GRAGNANIELLO – Avella (Avellino)
  • Venerdì 13 Erminio Sinni in concerto nella piazza della dogana ad Avellino
  • Sabato 14 PFM – Atripalda (Avellino)
  • Domenica 15 FRANCO126 – Avellino parco Kennedy
  • Lunedì 16 MARIO TREVI – Mirabella Eclano (Avellino) piazza XXIV Maggio
  • Martedì 17 BOOMDABASH – Mirabella Eclano (Avellino) piazza XXIV Maggio
  • Lunedì 30 POVIA – Sturno (Avellino)

(articolo in continuo aggiornamento) Segnala il Tuo evento a Lino Sorrentini Comunicazione / Agendaonline.it

  • invia un’email a comunicati@agendaonline.it

Ecco il Programma 2019 – 2020 del Teatro Gesualdo di Avellino

Sarà Fiorella Mannoia ad inaugurare la nuova stagione del Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino che si prepara a riaprire le porte al proprio pubblico.

Il Massimo avellinese cerca il riscatto, dopo una stagione caratterizzata da alti e bassi.

A gestire il teatro di Piazza Castello è ancora il Teatro Pubblico Campano, il circuito regionale intorno al quale gravitano numerose strutture della Campania.

Ad ottobre 2019 la prima a Teatro.

Ad aprire la stagione teatrale 2019/2020 sarà una delle signore della musica italiana, Fiorella Mannoia, che sarà sul palco del “Gesualdo” con il suo Personale Tour il 12 e 13 ottobre 2019.

Il 13 novembre 2019 ecco il primo spettacolo del cartellone Gesualdo Danza: la Compagnia di danza Korper presenta Vivianesque, l’universo di Raffaele Viviani reinterpretato con il linguaggio della danza.

Mercoledì 19 novembre 2019 prenderà il via la rassegna Teatro Civile, con l’ex direttore di Repubblica, Ezio Mauro, che presenta il suo “Berlino, cronache dal Muro”.

Il cartellone Grande Teatro del Gesualdo.

Il cartellone principe del “Gesualdo” resta quello denominato Grande Teatro che, fino ad aprile 2020, vedrà esibirsi sul palcoscenico tanti nomi noti del teatro italiano.

Molti, a dire il vero, sono dei ritorni (graditi) ad Avellino, trattandosi di nomi che già negli anni passati hanno calcato le tavole di Piazza Castello.

Tra i nomi più attesi nel 2019, ecco Giuliana De Sio e Isa Danieli con “Le Signorine” (30 novembre e 1 dicembre 2019), Alessio Boni e Serra Yilmaz in  “Don Chisciotte” (7 e 8 dicembre 2019) e Vinicio Marchioni in “I soliti ignoti” (14 e 15 dicembre 2019).

Nel 2020, sul palco del teatro “Carlo Gesualdo” saliranno, poi, i Momix, Alessandro Preziosi, Vittorio Sgarbi, Massimo Ranieri, Vanessa Incontrada, Nancy Brilli, Marco Paolini e la Compagnia Balletto del Sud.

GRANDE TEATRO – 8 SPETTACOLI

  • Fiorella Mannoia – Personale Tour – 12/10/2019 – 13/10/2019
  • Isa Danieli, Giuliana De Sio – Le Signorine – 30/11/2019 – 01/12/2019
  • Alessio Boni, Serra Yilmaz – Don Chisciotte – 07/12/2019 – 08/12/2019
  • Vinicio Marchioni, Giuseppe Zeno – I soliti ignoti – 14/12/2019 – 15/12/2019
  • Momix – Alice – 31/01/2020 – 01/02/2020
  • Alessandro Preziosi – Vincent Van Gogh. L’odore assordante del bianco – 08/02/2020 – 09/02/2020
  • Vanessa Incontrada – Scusa sono in riunione, ti posso richiamare? – 07/03/2020 – 08/03/2020
  • Nancy Brilli – A che servono gli uomini? – 28/03/2020 – 29/03/2020

Il cartellone Teatro Civile del Gesualdo.

La rassegna Teatro Civile propone tre appuntamenti di grande impatto.

Sul palco del teatro avellinese arriveranno l’ex direttore de la Repubblica, Ezio Mauro, l’istrionico Vittorio Sgarbi e Marco Paolini.

TEATRO CIVILE – 3 SPETTACOLI

  • Martedì 19 novembre 2019 – Ezio Mauro – Berlino, cronache dal Muro .
  • Sabato 15 febbraio 2020 – Vittorio Sgarbi – Raffaello .
  • Lunedì 20 aprile 2020 – Marco Paolini – Filo Filò

Il cartellone Danza del Gesualdo.

Due gli eventi dedicati alla Danza: Vivianesque e la Serata Stravinskij.

DANZA 2 Spettacoli

  • Mercoledì 13 novembre 2019 – Vivianesque – Compagnia Korper
  • Venerdì 20 marzo 2020 – Serata Stravinskij – Compagnia Balletto del Sud .

Eventi Speciali al Gesualdo.

Due gli Eventi speciali in programma al Gesualdo nell’arco della prossima stagione.

Francesco Renga – Concerto – 16/11/2019

Massimo Ranieri – Malìa – Notti splendenti – 22/02/2020 – 23/02/2020

Programma “Tradizione e Comicità”

Al momento non è stato ancora presentato.

Potrebbe interessarti

Su Agendaonline.it leggi Anche: Andar per Teatri ad Avellino…tanto tempo fa

Le Sagre in provincia di Avellino, gli eventi ed i concerti in Irpinia.

Nuovo week end e tanti nuovi appuntamenti con sagre, eventi e concerti gratuiti in provincia di Avellino.

In Irpinia, tra sagre ed eventi gastronomici tra concerti gratuiti in piazza e spettacoli, il programma degli appuntamenti serali con il divertimento, il tempo libero, la cultura e la gastronomia è ricco di eventi.

Stai pensando a cosa fare stasera in provincia di Avellino?

Le Sagre di oggi e domani in provincia di Avellino

Per gli amanti delle sagre e dei concerti anche nell’estate 2019, in tutti i comuni della provincia di Avellino c’è solo l’imbarazzo della scelta tra i tanti eventi gastronomici, organizzati da Associazioni e pro Loco, che rendono piacevole uscire la sera.

Sabato 24 e domenica 25 agosto 2019

In Irpinia, tra gli eventi gastronomici e le sagre spiccano Festa Medioevale a Rocca San Felice, Festa di San Biagio a Pietrastornina, Sagra della Patata Banzanese a Montoro, Vicoli e Vicarielli a Mirabella Eclano e tanti altri…

I concerti in Irpinia

Tra i festival musicali ed i concerti, sono previsti i concerti live dello Sponz Fest a calitri ed altri appuntamenti musicali tra i quali spiccano Silvia Salemi, Sal da Vinci, BOOMDABASH …

Venerdì Santo in provincia di Avellino: tutti gli eventi del 2019.

Si avvicina la Settimana Santa ed in provincia di Avellino ci si prepara a quelli che, per i cristiani, sono gli eventi clou del calendario liturgico che culmineranno con le celebrazioni della Pasqua.

Tra i momenti più sentiti, in cui tra l’altro la fede abbraccia le tradizioni e la cultura delle singole comunità, ci sono le celebrazioni in programma il Venerdì Santo.

Processioni e Via Crucis in provincia di Avellino

In alcuni centri dell’Irpinia la Passione di Cristo e la via crucis assumono una vera e propria rappresentazione spettacolare, con tanto di scenografie e figuranti in abiti d’epoca.

Via Crucis Atripalda

Venerdì 19 aprile 2019, ad Atripalda, a partire dalle ore 19 con partenza dalla Chiesa di San Nicola da Tolentino si svolgerà la tradizionale Via Crucis, con la Devozione dell’Incappucciato.

Via Crucis Calitri

A Calitri, il 19 aprile 2019  è di scena la Processione dei Misteri mentre a Frigento prenderà vita la processione del Cristo morto.

Via Crucis Paternopoli

Anche a Paternopoli il 19 aprile 2019 andrà in scena la Via Crucis animata attraverso le strade del centro, a partire dalle 18.

Via Crucis Cervinara

A Cervinara il 19 aprile 2019è il giorno della Via Crucis vivente: ad organizzarla la Pro Loco “A. Renna” con il coinvolgimento dei giovani delle parrocchie cittadine.

Processione Cesinali

A Cesinali  la via crucis vivente, una delle più antiche della provincia di Avellino che quest’anno giunge alla sessantaduesima edizione, prenderà il via alle 20 di Venerdì Santo 19 aprile 2019) e toccherà l’intero centro storico del paese.

Passione di Cristo a Gesualdo.

Tra gli appuntamenti più attesi nel giorno di venerdì santo in Irpinia c’è quello con la Passione di Cristo a Gesualdo. Un’ambientazione unica, nel centro del paese, con giochi di luce e le splendide musiche tratte dalle opere del principe dei madrigali, Carlo Gesualdo. Una manifestazione molto suggestiva che ogni anno vede crescere il numero degli spettatori.

Via Crucis Rivottoli di Serino.

Particolarmente suggestiva è la Via Crucis che si svolge, ormai da tredici anni, alla frazione Rivottoli di Serino. L’evento, che tradizionalmente si svolge il giorno della Domenica delle Palme, quest’anno, a causa del maltempo, è stato posticipato a domenica 5 maggio, a partire dalle 17.

Dopo la sfilata di tutti i partecipanti, inizia la parte scenica della rappresentazione, con tutte le fasi della Passione di Cristo rievocate da figuranti in abiti d’epoca che si muovono sulla scena ricavata dai luoghi simbolo della frazione.

Via Crucis Vallo di Lauro

Nel Vallo di Lauro, il Venerdì Santo (19 aprile 2019) si apre al mattino presto con i gruppi dei Biancovestiti che già alle 6.30 partono dai diversi centri del Vallo fermandosi nelle varie chiese parrocchiali per intonare le strofe dei loro canti.

Tra le 10 e le 13 è previsto l’arrivo dei gruppi a Lauro, preceduti da un corteo che rappresenterà le scene della Passione in Piazza Municipio. Nel pomeriggio, alle 18.30, si svolgerà la tradizionale Processione del Gesù morto e della Madonna Addolorata.

Processione Manocalzati

A Manocalzati la Via Crucis prenderà il via alle 19.30 da Piazza del Seggio, con il coinvolgimento di tutta la cittadinanza.

Processione Sant’Angelo dei Lombardi

A Sant’Angelo dei Lombardi, a partire dalle 19, ecco la processione del Miserere, con una croce in legno senza ancora il Cristo crocifisso. Alcuni uomini trasportano uno splendido ed antico “Gesù Morto” di dimensioni naturali, mentre le donne, vestite di nero, trasportano la Madonna Addolorata. Entrambi i simulacri, insieme alla rappresentazione dell’”Ecce Omo”, furono recuperati e tratti in salvo dalla devastazione del terremoto dell’80.

Via Crucis Vallata

A Vallata,  i riti del Venerdì Santo cominceranno già dalla sera del giovedì, con la Processione aux flambeaux (ore 20), che anticiperà quella del Cristo Morto in programma venerdì alle 11.

Volo dell’Angelo San Mango sul Calore

Infine, a San Mango sul Calore l’appuntamento da non perdere è nel giorno di Lunedì in Albis (22 aprile 2019) con il Volo dell’Angelo in programma nella chiesa rurale della Madonna del Carmine alla frazione Carpignano, in mattinata e alle 18: sospeso nell’aria, scorrendo su una salda fune posta tra la chiesa e una quercia secolare, un bambino-angelo reciterà l’augurale preghiera alla Vergine il cui testo, affidato a scrittori locali, varia di anno in anno.

Al via la rassegna Angolazioni con la scrittrice Sonia Serazzi.

Giovedi 4 Aprile 2019 alle ore 18.30, presso la Libreria “L’angolo delle storie” in via Fosso Santa Lucia ad Avellino, prenderà avvio la rassegna letteraria ANGOLAZIONI promossa dalla Libreria stessa e dall’Associazione culturale “ParoleTraNoiLeggere”.

La rassegna, a cura di Emilia Bersabea Cirillo e Anna Catapano, prevede cinque incontri con autrici del sud e si concluderà il 4 giugno.

Il cielo comincia dal basso di Sonia Serazzi

Nel primo incontro, giovedì 4 aprile, sarà presente la scrittrice Sonia Serazzi con il suo romanzo “Il cielo comincia dal basso”, edito da Rubbettino nella collana “Che ci faccio qui” diretta da Vito Teti. Rosa, la protagonista, si racconta attraverso un particolare diario che ci coinvolge nella sua vita fatta di piccole cose, di quotidianità, alla ricerca di ciò che è essenziale per esistere e amare in libertà trovando il proprio posto nel mondo.

Per Rosa questo posto è un paese della Calabria che vive di relazioni familiari e amicali, di partenze e di ritorni, in cui scopre quanto sia bello imparare a fiorire dove si nasce o si vive, fuori dalle lamentazioni e dai cliché.

Non mancano le riflessioni amare sulla fatica dell’impresa ma esse convivono magistralmente con l’ironia che arricchisce l’originalità della voce di Sonia Serazzi.

La chiarezza della scrittura lascia ampio spazio al tono poetico che ci risuona nella mente mentre ci immergiamo nella complessa atmosfera di un paese del sud interno.

Prossimo appuntamento

La rassegna Angolazioni proseguirà Lunedì 15 aprile con Titti Marrone che presenterà il suo libro La donna capovolta

Natale ad Avellino, tutti gli aperitivi e gli eventi. AGGIORNATO

“Ci vediamo il 24 per un aperitivo”: ecco la promessa solenne che ormai da giorni ci si scambia in strada, al telefono o via Whatsapp.

Perchè quello con l’aperitivo della vigilia di Natale ad Avellino è un must che ogni anno si rigenera e rinnova e a cui nessuno rinuncia.

Tanti gli eventi organizzati ad hoc nei locali della città.

Aperitivo della vigilia di Natale al Corso Vittorio Emanuele di Avellino

E’ lungo la strada principale di Avellino che la vigilia di Natale ci si riversa per incontrare amici e scambiarsi gli auguri, magari sorseggiando un bicchiere di bollicine che apra lo stomaco in vista del cenone.

Pasticceria De Pascale

L’appuntamento cult è alla pasticceria De Pascale, da sempre luogo di ritrovo la mattina del 24 dicembre per un benaugurante aperitivo.

Dwinecafé

Sempre al corso Vittorio Emanuele prima uscita ufficiale per l’aperitivo natalizio del Dwinecafé con le bollicine di Tenuta Sarno 1860, i DOC e DOCG di Sertura Vini d’Irpinia, le specialità de “Il salumiere” il tutto accompagnato dalle Selezioni Musicali del Dj Francesco Pergola.

Dulcis in furno

Poco più avanti, Dulcis in furno propone il Christmas Brunch, dalle 12 alle 19, con la musica di Vinyl Gianpy.

Fresc_o

Brindisi e buffet free anche da Fresc_o, a partire da mezzogiorno alla Galleria Sibilia, dove si farà festa con la musica di Dario De Angelis e le PR di Carmine Giordano.

Officina del gelato

E tra un aperitivo ed un altro, tappa obbligata all’Officina del gelato per rinfrescare il palato con un gustoso gelato artigianale e magari ritirare lo spettacolare panettone al gelato da portare in tavola al cenone. (Costo € 22,00, per le tue prenotazioni telefonare allo 0825 463074)

MON’e banco e cucina

Nei pressi del vecchio Municipio, in via Mancini, aperitivo anche al
MON’e banco e cucina di Laura Ronconi e Massimiliano Montano. Tra un drink ed un sfizio gastronomico, farà girare i vinili il DJ Fabio Grillo. A seguire toccherà al DJ Davide Lallo.

Vincent Cafè

Tra gli altri bar del corso, anche il Vincent Cafè promette di sorprendere quanti prenderanno posto ai suoi tavoli.

Food&Rir

Doppio appuntamento al Food&Rir il 24 dicembre con Xmas Party: si parte con l’aperitivo dalla mattina alle 20 per ritrovarsi poi dopo la mezzanotte per far festa nel garage fino al mattino.

Aperitivo della vigilia al Centro Storico di Avellino

Civico12

Al Civico12 di Carmine Pacilio in Corso Umberto I, lo scambio di auguri avviene, a partire dalle 12, nel segno di Crudo e Bollicine.

Soho Sushi

Per gli amanti del genere, dalle 12 alle 15, ecco il Xmasushi, l’aperitivo della vigilia del Soho Sushi in via Luigi Amabile.

Patri salumeria

Spostandosi in piazza Amendola, il tradizionale scambio di auguri tra un gustoso buffet e tante bollicine va in scena da Patri salumeria.

Dejavù

Sempre intorno alla mezzanotte, classico appuntamento della vigilia di natale al Dejavù nei pressi del Duomo di Avellino. In consolle il Dj Vinyl Gianpy

Aperitivo della vigilia ad Avellino

Tanti anche gli eventi organizzati anche nelle altre strade di Avellino.

UltraBeat

All’UltraBeat di via Cannaviello, l’aperitivo di Natale sarà accompagnato dalla musica del dj set Pierpaolo Siano. Ma i festeggiamenti continueranno anche dopo la mezzanotte con tanta buona musica dal vivo.

Bar Cappuccini

Al Bar Cappuccini di Mariagrazia Urciuoli e Carmine Cucciniello si brinda e si mangia No-Stop dalle ore 11.30 fino a sera con l’evento Altavoz Christmas.

Bar enoteca Cucciniello

Il bar enoteca Cucciniello di via degli Imbimbo presenta, a partire dalle 11.30, il Christmas Aperitif, un grande incontro con cantina Alabastra e tutta la sua linea vini: Fiano, Greco, Spumante e Isola dei Nuraghi rosso “Achibera”.

Bar Saint Tropez

Al Saint Tropez, nei pressi del Tribunale, l’aperitivo della vigilia si preannuncia particolarmente ricco di sorprese gasronomiche e musicali, con il dj set Genetik House.

Pizzerie Kalò

Doppio appuntamento con l’aperitivo della vigilia da Kalò, a Valle e in via Colombo, AperiAuguri Nostop con tante saporite sorprese.

Rebel

Al Rebel, in via Zoccolari, il divertimento è a partire dalla mezzanotte: si balla con Bad Xmas- L’antinatale. In consolle massimo Moccia, Luca Gaeta, Francesco Del vacchio e Manuel Dragone

Aperitivo di Natale nei dintorni di Avellino.

BeviamociSu Atripalda

Ad Atripalda, il Long Aperitif della vigilia di Natale è al BeviamociSu in via Roma: un lungo appuntamento che inizierà alle 12 ed andrà avanti fino al…cenone. La musica sarà quella del dj set Luca Frisetti con Daniele Damaso voice e la straordinaria voce di Simone Pastore insieme alla sua band.

Hostaria dei matti Atripalda

Sempre ad Atripalda, in via Vincenzo Belli, 30/32 a pochi passi dalla piazza principale, all’Hostaria dei matti  potrai gustare il “Cuoppo di pesce” in modalità asporto al costo di 8 € oppure 10 € con un calice di vino in aggiunta. 

(continua con gli eventi del 25 dicembre)

Lino Sorrentini: dal Kiwi al The Social Club, una vita dedicata al tempo libero.

Oltre il virtuale, per un ritorno al futuro nel mondo reale. Una pacca sulla spalla vale più di un emoticon, un incontro casuale regala più emozioni di una chat.

Ovvio? Mica tanto, stando alle rilevazioni sul tempo che le persone normalmente trascorrono davanti ad uno smartphone, un tablet o un PC.

Ed allora, come recuperare l’elemento personale per metterlo al centro di interessi condivisi e da condividere?

Attraverso la rete naturalmente che, per una volta, però, non è quella virtuale ma la nuova intuizione in fatto di tempo libero di Lino Sorrentini, storico public relation delle serate avellinesi negli anni ’80 e ’90 (President Club, Club dei 500, Kiwi Club, Miss…) ed oggi affermato imprenditore nel settore della comunicazione on line.

“Il web è stata una grande rivoluzione, un generatore di tendenze ma anche uno sviluppatore di esigenze. Saper interpretare ciò che accade nel mondo, attualizzarlo, adattarlo ai contesti è la chiave per vincere nel terzo millennio. Oggi, a mio modo di vedere, si è aperto uno spazio nuovo per il tempo libero, uno spazio che si avvicina a quello di trent’anni fa ma che non abbandona certo le innovazioni”.

Al centro della nuova idea di aggregazione di Lino Sorrentini, c’è un concetto assai caro al giornalista avellinese. In fondo, parafrasando Venditti, certe passioni non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano.

The Social Club

Ecco allora che lo scorso 6 ottobre ha fatto il suo esordio “The Social Club” con lo scopo di incentivare, promuovere e realizzare attività di natura sociale, finalizzate principalmente alla valorizzazione del tempo libero tramite la promozione di eventi nel campo della Cultura, dell’Arte, del Commercio, dei Servizi, del Benessere, delle Professioni, della Gastronomia, delle Nuove Tecnologie, del Lavoro, dello Sport e del Turismo.

L’idea del club: un concetto che ritorna a distanza di trent’anni.

“In realtà è così. In principio fu il President Club, un’associazione giovanile cui diedi vita insieme ad altri amici negli anni ’80, che si occupava, manco a dirlo, di tempo libero attraverso l’organizzazione di eventi culturali, tornei sportivi, feste a tema”.

Qualche anno più tardi, conclusasi l’esperienza, fu la volta del Kiwi Club, una vera rivoluzione in tema di tempo libero e divertimento nella città di Avellino. Se vogliamo, quasi un anticipo di quel concetto di “rete” che sarebbe arrivato poi negli anni 2000.

“In effetti, gli anni del Kiwi Club furono caratterizzati non solo dall’offerta di eventi ma anche da un modo di ritrovarsi e stare insieme che all’epoca costituì un’innovazione non solo ad Avellino, ma in tutta la Campania”.

Se il Club è il mezzo, il tempo libero – o meglio la sua ottimizzazione – è l’obiettivo che sta a cuore a Lino Sorrentini, da sempre convinto assertore dell’esistenza, in una realtà come quella avellinese, di tante cose belle ed interessanti da fare che però non vengono opportunamente veicolate, generando l’ormai consolidato refrain: ad Avellino non c’è nulla da fare.

“In un certo senso, ho le prove di ciò che dico. Conclusa l’esperienza del Kiwi Club, attraverso il mio magazine, Agendaonline.it, che ho fondato nel 1996, una delle prime esperienze editoriali on line della Campania, ho cominciato ad osservare e raccontare il tempo libero non solo ad Avellino, ma in tutta Italia. Un canale privilegiato, il mio, che mi ha consentito di giungere alla conclusione sopra accennata”.

Si trattava in ultima analisi di fare sintesi.

“Diciamo che oggi ho una visione complessiva di ciò che la gente richiede quando non è a lavoro. Ed è innanzitutto un recupero di contatti veri, quelli alla base del cosiddetto marketing emozionale. Contatti che prima l’avvento dei telefoni cellulari e poi la diffusione dei social hanno finito per affievolire”.

Eppure, la rete virtuale dovrebbe moltiplicare i contatti…

“La differenza tra le rete virtuale e quella reale non la fa il numero dei contatti ma la qualità degli stessi. Trent’anni fa, c’era un solo modo per darsi un appuntamento: il telefono fisso. Se non si riusciva, cosa si faceva? Si usciva per il Corso, si andava in piazza al Tribunale o al bar e si incontravano persone. C’era per così dire una forma di comunicazione multidirezionale.

E poi cosa è successo ?

“Con l’avvento di Sms prima e Whatsapp, Messenger dopo la comunicazione è diventata invece sempre più bidirezionale. Riducendo le opportunità di confronto e di crescita, date dalla diversità, dalla novità, dalla conoscenza”.

In conclusione, come The Social Club intende operare per far crescere la rete, promuovere il tempo libero e far crescere la rete reale?

“Attraverso momenti di incontro, che vanno dalle feste danzanti ai viaggi, dalla partecipazione a concerti e spettacoli, alle cene sociali, alle serate al cinema…”

Serate al cinema?

“Sì. Quante volte è capitato di aver voglia di vedere un film ma di non avere la compagnia per andare al cinema? The Social Club vuole porsi anche come uno strumento per condividere passioni. Ed allora, ecco che abbiamo pensato, in collaborazione con alcuni partner che sostengono l’idea, di organizzare gruppi per andare a vedere i concerti in programma al Palasele di Eboli o al Palapartenope di Napoli, di promuovere viaggi organizzati, settimane bianche, week-end in città d’arte. Ma le occasioni di svago sono davvero tante: da incontri dedicati al benessere a cene sociali per degustare insieme le eccellenze del nostro territorio fino a serate dedicate al gioco, con i tornei di burraco che stiamo organizzando nello scenario dell’azienda agrituristica Ricciardelli”.

Prossimi Eventi

Informazioni