Archivi tag: eventi napoli

Cantine Aperte in Campania, ecco il programma 2021.

Ritornano gli appuntamenti con Cantine Aperte in Campania con un programma per il 2021 che prevede percorsi enoturistici nelle province di Avellino, Benevento, Napoli e Salerno,

Nell’ultimo sabato e nell’ultima domenica di maggio torna, dunque, Cantine Aperte, che è diventato, negli anni, un appuntamento cult per gli appassionati del settore ma anche per chi, alla classica gita fuori porta abbia voglia di abbinare i tesori delle cantine più suggestive.

L’appuntamento, griffato Movimento Turismo del Vino, è fissato per il 29 e 30 maggio 2021 con replica il 19 e 20 giugno 2021, e coinvolgerà molti produttori della regione Campania.

Anche in Campania, Cantine Aperte si svolgerà nel segno dell’accoglienza e della condivisione di interessanti momenti conviviali.

Attenzione: il presente elenco potrebbe variare per cambi di programma, nuove adesioni o errori in fase di trascrizione. Si prega sempre di contattare le aziende coinvolte o di controllare eventuali modifiche dell’ultimo minuto sul sito ufficiale della manifestazione.

Cantine Aperte Avellino

In provincia di Avellino hanno aderito all’iniziativa cantine aperte in Campania

  • Antico Castello C.da Poppano, 11 bis San Mango Sul Calore (AV) Telefono 3408062830
  • Azienda Agricola Tenute Casoli, Via Roma 28, Candida (AV) Telefono 0825 22433
  • Cantine Sanpaolo Via Aufieri 25 Torrioni (AV) Telefono 0825 998977
  • Feudi Di San Gregorio Località Sorbo Serpico (AV) Telefono 0825986683
  • Mastroberardino Via Manfredi 75/81Atripalda (AV) Telefono 0825614111
  • Tenuta Cavalier Pepe Via Francesco De Sanctis Sant’angelo All’esca (AV) Telefono 082773766

Cantine Aperte Benevento

Nel Sannio, Cantine Aperte toccherà le seguenti aziende:

  • Fattoria La Rivolta Contrada Rivolta Torrecuso (BN) Telefono 0824872921
  • Societa’ Agricola Mustilli Via Caudina, 10 Sant’agata De’ Goti (BN) Telefono 0823718142

Cantine Aperte Napoli

In provincia di Napoli hanno aderito a cantine aperte

  • Bosco de’ Medici – Via Antonio Segni, 41 Pompei (NA) Telefono 0818564040
  • Cantina Del Vesuvio Winery Via Tirone della Guardia, 18 Trecase (NA) Telefono 0815369041
  • Sorrentino Vini Via Fruscio Boscotrecase (NA) Telefono 0818584963

Cantine Aperte Salerno

In provincia di Salerno hanno aderito:

  • Tenuta Mainardi, località Acquara Telefono 08281897465

Nota Bene.

L’elenco potrebbe prevedere nuove cantine che si aggiungono all’ultimo momento. Per ulteriori informazioni visita il sito ufficiale del Movimento Turismo del Vino.

Al via Cantine Aperte in Campania, leggi il programma 2021.

Ritornano gli appuntamenti con Cantine Aperte in Campania con un programma per il 2021 che prevede percorsi enoturistici nelle province di Avellino, Benevento, Napoli e Salerno,

Nell’ultimo sabato e nell’ultima domenica di maggio torna, dunque, Cantine Aperte, che è diventato, negli anni, un appuntamento cult per gli appassionati del settore ma anche per chi, alla classica gita fuori porta abbia voglia di abbinare i tesori delle cantine più suggestive.

L’appuntamento, griffato Movimento Turismo del Vino, è fissato per il 29 e 30 maggio 2021con replica il 19 e 20 giugno 2021, e coinvolgerà molti produttori della regione Campania.

Il format è ormai consolidato e vede le cantine che aderiscono al Movimento aprire le proprie porte ai visitatori che avranno modo di trascorrere un’intera giornata attraverso i vigneti e le zone di produzione, i silos per la conservazione e le linee di imbottigliamento.

Una formula che, negli anni, ha visto aumentare la curiosità di chi ha sposato quella che è una vera e propria filosofia, che parte dalla produzione per arrivare al consumo del vino.

Nelle aziende che aderiscono all’iniziativa ci sarà la possibilità non solo di conoscere i segreti e le curiosità delle più celebri docg ma anche di scoprire i metodi di lavorazione e di affinamento.

Per l’edizione 2021, ovviamente, ci sarà qualche regola in più da rispettare, per garantire che le giornate di promozione si svolgano nella massima sicurezza per tutti. Prenotazione è la parola d’obbligo, per evitare che nelle cantone aderenti si creino assembramenti.

Non mancheranno, come è ovvio, gli assaggi, le degustazioni e gli abbinamenti con i prodotti locali suggeriti dagli stessi vignaioli.

Anche in Campania, Cantine Aperte si svolgerà nel segno dell’accoglienza e della condivisione di interessanti momenti conviviali.

Attenzione: il presente elenco potrebbe variare per cambi di programma, nuove adesioni o errori in fase di trascrizione. Si prega sempre di contattare le aziende coinvolte o di controllare eventuali modifiche dell’ultimo minuto sul sito ufficiale della manifestazione.

Cantine Aperte Avellino

In provincia di Avellino hanno aderito all’iniziativa le cantine:

  • Antico Castello C.da Poppano, 11 bis San Mango Sul Calore (AV) Telefono 3408062830
  • Azienda Agricola Tenute Casoli, Via Roma 28, Candida (AV) Telefono 0825 22433
  • Cantine Sanpaolo Via Aufieri 25 Torrioni (AV) Telefono 0825 998977
  • Feudi Di San Gregorio Località Sorbo Serpico (AV) Telefono 0825986683
  • Mastroberardino Via Manfredi 75/81Atripalda (AV) Telefono 0825614111
  • Tenuta Cavalier Pepe Via Francesco De Sanctis Sant’angelo All’esca (AV) Telefono 082773766

Cantine Aperte Benevento

Nel Sannio, Cantine Aperte toccherà le seguenti aziende:

  • Fattoria La Rivolta Contrada Rivolta Torrecuso (BN) Telefono 0824872921
  • Societa’ Agricola Mustilli Via Caudina, 10 Sant’agata De’ Goti (BN) Telefono 0823718142

Cantine Aperte Napoli

In provincia di Napoli hanno Aderito

  • Bosco de’ Medici – Via Antonio Segni, 41 Pompei (NA) Telefono 0818564040
  • Cantina Del Vesuvio Winery Via Tirone della Guardia, 18 Trecase (NA) Telefono 0815369041
  • Sorrentino Vini Via Fruscio Boscotrecase (NA) Telefono 0818584963

Cantine Aperte Salerno

In provincia di Salerno hanno aderito:

  • Tenuta Mainardi, località Acquara Telefono 08281897465

Nota Bene.

L’elenco potrebbe prevedere nuove cantine che si aggiungono all’ultimo momento. Per ulteriori informazioni visita il sito ufficiale del Movimento Turismo del Vino.

Leggi anche: le strade del Vino in Campania

11 Mercatini a Napoli tra i più noti ed amati dai napoletani.

Con l’arrivo di qualche bella giornata aumenta la voglia di evadere e di cogliere qualsiasi occasione utile per uscire per una gita fuori porta o, perché no, per girare in uno dei tanti mercatini di Napoli.

Si tratta di un’esperienza che piace sempre di più, attirati come non mai in questo periodo (in cui il vintage va per la maggiore) dalle proposte di antiquariato, modernariato, usato e artigianato e al tempo stesso dalla possibilità di vivere quest’esperienza all’aperto, abbinando magari anche una piacevole pausa pranzo in un locale della zona.

Per tutti gli appassionati di bancarelle, che vanno alla ricerca di pezzi unici e inusuali, sono davvero numerose le possibilità di andare per mercatini a Napoli.

Nella città partenopea, infatti, si organizzano tanti mercatini spesso tipicamente legati al singolo quartiere nei quali poter trovare chicche e occasioni.

I Migliori Mercatini a Napoli

Mercatino Poggioreale

Senza dubbio il più noto è quello di Poggioreale, che offre davvero un po’ di tutto. A partire dai capi firmati e nuovi fino agli accessori più particolari e all’oggettistica senza dubbio più originale, anche di usato in buono stato. Aperto dal venerdì al lunedì, dalle 8.00 alle 15.00.

Mercatino Vomero

Nel quartiere del Vomero, nei dintorni di piazza Antignano, dalle 7 alle 13.30 tutti i giorni feriali si svolge un mercatino molto vario in termini di offerta, dall’abbigliamento agli oggetti per la casa.

Mercatino Posillipo

A Posillipo, in viale della Rimembranza, appuntamento invece i giovedì dalle 7 alle 13 con vestiti e scarpe firmati, tessuti e accessori alla moda.

Mercatino Fuorigrotta

A Fuorigrotta, raggiungibile comodamente con autobus, cumana o metro, proprio di fronte alla stazione della cumana di Fuorigrotta, c’è un grande capannone in cui è possibile trovare alimentari, abbigliamento, calzature in una folla incessante dalle 8 alle 13 durante tutti i giorni feriali.

Mercatino Forcella

A Forcella, precisamente tra piazza Garibaldi e corso Umberto, ancora possibilità di imbattersi in un luogo sempre molto frequentato per trovare un po’ di tutto (dalle 9 alle 12 circa).

Mercatino Porta Nolana

A Porta Nolana, in piazza Porta Nolana e vicinanze, si svolge un mercatino ben fornito (dal pesce, alle verdure ai capi d’abbigliamento) ogni giorno dalle 8 alle 14.

Mercatino Pignasecca

Abbiamo ancora il mercato di Pignasecca, tra Montesanto e via Pignasecca, piccolo ma molto vivace: qui ci si imbatte in bancarelle i diverso genere, dalle pescherie all’oggettistica.

Mercatino dell’antiquariato in Villa Comunale

Nella Villa Comunale, ancora, si svolge il Mercatino dell’antiquariato, ogni terzo e quarto sabato e domenica del mese. Un mercatino delle pulci specializzato sull’antiquariato apprezzato per la varietà  degli oggetti proposti, dalla cartolina d’epoca al mobilio vintage.

Mercatino del pesce

Nell’area delle Due Torri, ancora, ecco il più prestigioso mercato del pesce di Napoli, in cui trovare ogni tipo di prodotto ittico vivacemente promosso dagli esercenti, insieme ad alimentari vari ed un po’ tutte le altra categorie merceologiche in un caos variopinto e divertente.

Mercatino dei Fiori

C’è ancora il Mercato dei fiori in Piazza Municipio ogni mattina all’alba, rivolto sia agli acquirenti al dettaglio sia agli operatori del settore.

Mercatino a La Torretta

A Mergellina c’è infine La Torretta, uno dei rari mercati coperti della città, ricco di bancarelle di alimentari, oggetti per la casa e abbigliamento.

A Napoli Wine&Thecity 2019, i migliori vini italiani in degustazione.

Da Verona a Napoli, dai padiglioni di VeronaFiere alle strade e i monumenti del capoluogo partenopeo. Dieci giorni, tantissime location coinvolte e più di 100 vini da degustare provenienti da tutta Italia.

L’appeal del vino italiano non conosce confini e, dopo il Vinitaly, si prepara ad essere protagonista anche in Campania, con la dodicesima edizione di Wine&TheCity, il fuori salone di Vitignoitalia ideato da Donatella Bernabò Silorata nel 2008, in programma a Napoli.

L’appuntamento con l’edizione 2019 è dal 9 al 18 maggio.

Una grande festa in movimento, un evento diffuso e distribuito su più location non convenzionali tra boutique, gioiellerie, gallerie d’arte, grandi alberghi, atelier, ristoranti, wine bar, giardini, monumenti, chiese sconsacrate, cortili, uniti dall’obiettivo di promuovere la cultura del vino e del piacere che può dare il bere bene.

Wine&Thecity è ormai uno degli appuntamenti clou del mese di maggio a Napoli, una grande staffetta lunga venti giorni in cui il nettare degli dei viene promosso in modo creativo e stimolante.

Vedi Napoli e poi bevi, sarebbe il caso di dire.

Per l’edizione 2019 sono più di cento le cantine protagoniste, in rappresentanza dei principali territori italiani noti in tutto il mondo per la produzione di grandi Docg.

Dai vini del Trentino e del Veneto a quelli del Piemonte, dalla Toscana alla Liguria fino alla Puglia e alla Calabria.

Folta la rappresentanza campana con vini da tutte e cinque le provincie per un ventaglio di proposte che spazia dalle bollicine ai rossi strutturati, senza trascurare i celebri bianchi della nostra regione.

I Vini del Sannio a Wine&Thecity

Significativa la presenza dei vini del Consorzio Tutela Vini del Sannio.

Dal Beneventano arrivano i vini delle aziende Fontanavecchia, La Pampa, La Guardiense, una realtà cooperativa che conta mille soci. E ancora i vini biologici con affinamento in anfora di Tenuta Sant’Agostino e le produzioni da uve autoctone di Terre Stregate.

I Vini Irpini a Wine&Thecity

L’Irpinia delle DOCG è ben rappresentata, sono tante le aziende provenienti dalla provincia di Avellino: Cantina Sanpaolo di Claudio Quarta, Cantine Famiglietti, Azienda Di Meo, premiati a livello internazionale. Ed ancora le bollicine di Dubl, le produzioni esclusive delle aziende i Favati, La Molara e di Nolurè.

Ancora una volta partecipano i vini di Quintodecimo, l’azienda del prof. Luigi Moio, e quelli di Terredora di Paolo, dei fratelli Mastroberardino che hanno contribuito al rinascimento vitivinicolo della Campania.

I Vini Napoletani a Wine&Thecity

Dalla provincia di Napoli arrivano i vini del Vesuvio di Poggio Ridente Vesuvio, alle falde del vulcano nel cuore del Parco Nazionale, e quelli dei Campi Flegreidi Cantine Astroni, Carputo Vini, Cantine Federiciane e Salvatore Martusciello.

Dalla Penisola sorrentina  le produzioni dell’Abbazia di Crapolla di Vico Equense, un luogo nato sui resti di una Grancia benedettina a 300 mt sul mare.

Mostre in Campania: ecco cosa vedere a Giugno.

La stagione delle mostre è nel pieno delle sue proposte e sono tante le occasioni per godere ulteriormente delle meraviglie artistiche mostrate al pubblico in tutto il loro splendore.

Anche la Campania ne organizza di molto interessanti, quasi tutte bisogna dire nei luoghi della città di Napoli.

Ecco quelle più rappresentative nel mese di giugno.

Ettore de Conciliis a Napoli

Il maestro avellinese Ettore de Conciliis sarà in mostra, fino al 26 agosto 2018, al Maschio Angioino di Napoli con la sua personale “Spazi di quiete, paesaggi e land art”. La mostra è promossa dal Comune di Napoli, Assessorato alla Cultura e al Turismo, organizzata da Il Cigno GG Edizioni e curata da Marco Di Capua e Filomena Maria Sardella.

«Si tratta di una presentazione di mie opere degli ultimi vent’anni soprattutto, e come di consueto, riguardanti i temi di natura e paesaggio – spiega il maestro de Coniciliis – che, allo stesso tempo include l’“altro paesaggio”, ovvero quello della land art. Si tratta di un’“arte territoriale” che viene presentata in un’ampia documentazione fotografica. Paesaggi dipinti e land art, due esempi diversi di trattare la natura». 

Aron Demetz al MANN di Napoli.

Il 7 giugno 2018 al Museo Archeologico Nazionale di Napoli sarà inaugurata la mostra Autarchia dello scultore altoatesino Aron Demetz. 

Da oltre vent’anni è protagonista di una ricerca che fa da ponte fra antico e contemporaneo. Le sculture, realizzate espressamente in occasione di questa mostra in varie dimensioni e materiali, costituiscono un complesso installativo che interagisce con le opere classiche ed egizie che abitano il MANN.

In particolare Demetz ispira alle collezioni Farnese ed Egizia del Museo Archeologico di Napoli le impostazioni dinamiche e posturali delle sue sculture. Da sempre la ricerca dell’artista si focalizza sulla centralità della figura umana come veicolo di ideali classici quali la purezza formale ed i contenuti etici ed archetipici dell’arte.

La mostra sarà visitabile fino al 29 luglio 2018.

Isabella Staino al Pan di Napoli.

Dal 26 maggio all’8 luglio 2018 il Pan di Napoli espone le opere realizzate, dal 2010 al 2018, dall’artista toscana Isabella Staino.
Tele di grandi dimensioni e piccoli dipinti su carta, volti e frammenti di storie. Tra gli altri, i cicli pittorici ispirati a “Cristo si è fermato a Eboli” di Carlo Levi e a “Lighea”.

Una pittura che indaga il mistero dei gesti semplici, l’attesa, la memoria, il sogno, il mito: un mondo completo che basta a se stesso, narrato ma non svelato.

La mostra è visitabile tutti i giorni (chiusura il martedì), dal lunedì alla domenica dalle 9.30 alle 19.30.

Mostra a Capodimonte a Napoli

Presso il Museo e il Real Bosco di Capodimonte fino al 10 giugno 2018 c’è “Carta bianca – Il sensibile guardare”, una sfida che il Museo propone a dieci personalità famose in diversi campi del sapere di diventare ‘curatori’ della loro sala ‘ideale’ nel Museo di Capodimonte, selezionando liberamente massimo dieci opere tra le 47mila conservate. Proprio da tale libertà a scelta del nome “carta bianca”; un solo obbligo: spiegare la propria scelta.

I curatori delle dieci “carte bianche” sono: Laura Bossi Règnier, neurologa e storica della scienza, Giuliana Bruno, professore di  Visual and Environmental Studies, Harvard University, Gianfranco D’Amato, industriale e collezionista, Marc Fumaroli, storico e saggista, membro dell’Académie française, Riccardo Muti, direttore d’orchestra, Mariella Pandolfi, professore di Antropologia, Université de Montréal, Giulio Paolini, artista, Paolo Pejrone, architetto e paesaggista, Vittorio Sgarbi, critico e collezionista d’arte, scrittore, docente, Francesco Vezzoli, artista. A loro il compito di spiegare la propria scelta con interviste video accessibili dal proprio smartphone, estensione digitale dell’esperienza di visita alla mostra (è possibile salvare i contenuti e rivederli a casa).

  • Orario di apertura: tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30 (chiuso il mercoledì).

Pompei in mostra al Museo Madre di Napoli

Il MADRE – Museo d’Arte Contemporanea Donna Regina è sede dell’esposizione “Pompei@Madre – Materia archeologica, le collezioni”, studio delle possibili, molteplici relazioni fra patrimonio archeologico e ricerca artistica e proposta di un dialogo fra straordinari ma poco conosciuti e raramente esposti materiali archeologici di provenienza pompeiana e opere d’arte moderna e contemporanea.

La mostra è articolata in due capitoli:

  • Pompei@Madre. Materia Archeologica (terzo piano): fino al 30 aprile 2018;
  • Pompei@Madre. Materia Archeologica:Le Collezioni (ingresso e primo piano): fino al 24 settembre 2018.
  • Gli orari del Museo sono: lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato 10 – 19.30; domenica 10 – 20.

Leggi anche:

Motorexperience 2018: a maggio Napoli diventa capitale dei motori.

Dopo l’esperienza di Roma, quest’anno per la seconda volta è Napoli la città che fa da palcoscenico al grande evento italiano dedicato ai motori.

Il Napoli Motorexperience, in programma presso la Mostra d’Oltremare, è il grande salone dell’auto e delle moto che con la sua seconda edizione vuole rilanciare il settore e divenire punto di riferimento per tutto il Sud Italia e non solo.

Questa nuova kermesse motoristica accenderà per tre giorni (dall’11 al 13 maggio 2018) la passione per i motori della città partenopea, portando con sé tante novità e relativo divertimento tra auto, moto ed esibizioni all’insegna della velocità e delle emozioni forti.

Le Attrazioni

Ad accogliere il pubblico ci saranno molte attrazioni. A partire dalle ultime tendenze in fatto di motori: dalle supercar ai SUV, alle novità più recenti ibride ed elettriche, alla vasta area dedicata all’Ecotech, passando attraverso le moto customizzate, enduro, cross, naked e scooter.

Non mancheranno inoltre nemmeno le aree dedicate all’abbigliamento, agli accessori, ai ricambi, come pure un’ampia zona espressamente riservata all’affascinante mondo del vintage, che appassiona tanti.

Ci saranno, ancora, spettacoli mozzafiato svolti su circuiti estremi, dando la possibilità ai più coraggiosi di scendere dalle tribune e sedere accanto a piloti professionisti, per sfidare con loro le leggi della fisica in un’adrenalinica drifting-experience.

Tanto spazio è riservato alle moto e al custom. Oltre alle spettacolari esibizioni di freestyle, ben 3 contest dedicati agli appassionati delle due ruote personalizzate.

Nell’area Tuning saranno esposte le auto più curiose e potenti, con gare audio e misurazioni effettuate da una giuria qualificata con strumenti certificati. In lizza per il rombo più potente ci saranno aspirati, turbo, benzina e diesel. 

Tutto l’evento sarà arricchito da esibizioni di appassionati e sportivi che si cimenteranno in diverse discipline.

E per rendere indimenticabile la manifestazione ci sarà anche posto per l’intrattenimento: dj set, spettacoli di hip hop, danza moderna, trampolieri e mangiafuoco.

Tattoo Fest 2018, a Napoli tre giorni dedicati alla body art.

In principio si affermò come segno identificativo di appartenenza ad un determinato contesto sociale.

Nel tempo, ha assunto diversi significati fino ad affermarsi, negli ultimi decenni, come mero elemento decorativo del corpo.

Quella del tatuaggio è un’arte decorativa del corpo che affonda le sue radici all’origine dell’umanità.

Oggi, tatuarsi il corpo con immagini tribali, religiose, astratte e chi più ne ha più ne metta è diventato una moda diffusa a macchia d’olio che coinvolge uomini e donne di qualsiasi età, censo e cultura.

Una diffusione talmente capillare che ha visto crescere in maniera esponenziale il numero di operatori e le tecniche di intervento utilizzate, che variano a seconda degli strumenti utilizzati per colorare la pelle, nel segno delle usanze e delle abitudini dei luoghi in cui si sono formati i tatuatori.

Paese che vai tradizione tattoo che trovi, verrebbe quasi da dire.

Napoli capitale dei tatuaggi.

Per gli appassionati del genere, la data da segnare in rosso è quella dell’ultimo week end di maggio.

La città di Napoli, infatti, si appresta ad ospitare, dal 25 al 27 maggio, l’edizione 2018 dell’International Tattoo Fest, organizzata alla Mostra d’Oltremare da Costantino Sasso, in arte Costattoo, tra i più noti tatuatori italiani.

Un vero e proprio evento dedicato al settore che vedrà alcuni dei più celebri tatuatori nazionali ed internazionali confrontarsi ed accogliere il pubblico presentando tutte le ultime novità in tema di body art.

Quasi 300 tatuatori di fama nazionale ed internazionale, si presenteranno al pubblico in una cornice di grande fascino e bellezza. All’interno degli spazi dedicati alla convention troverete aree per lo svago e il relax, con artisti di strada, balli e giochi di animazione.

Tattoo Fest sarà una tre giorni di divertimento, dove non mancheranno musica e concerti, balli e giochi d’animazione con un’area ristoro in cui sarà possibile, tra aghi e pigmenti, degustare ottimi piatti della cucina tradizionale campana.

Il momento più atteso del festival del tatuaggio di Napoli è, senza dubbio, il Tattoo Contest, un concorso a cui partecipano i tatuatori presenti in fiera e che vedrà trionfare il miglior lavoro realizzato all’interno della Mostra d’Oltremare durante la tre giorni della kermesse.

Biglietti per accedere al Tattoo Fest 2018

I biglietti per accedere all’International Tattoo Fest di Napoli possono essere acquistati on line attraverso la piattaforma MyTickets (www.mytickets.it) al costo di 15 euro.

Disponibile anche una formula abbonamento che, al costo di 33 euro, permette l’ingresso alla Mostra d’Oltremare durante tutte le giornate della manifestazione.

Novembre al Teatro Augusteo di Napoli: un mese di grandi eventi.

Musica e divertimento: è lungo questi due assi che si sviluppa il mese di novembre 2017 al Teatro Augusteo di Napoli, uno dei teatri storici partenopei.

Tra novità e ritorni, a novembre il programma all’Augusteo si preannuncia particolarmente ricco e variegato con tante opportunità per chi voglia trascorrere una serata all’insegna della cultura artistica di qualità.

Nel solco della grande tradizione teatrale napoletana, ecco il programma dei principali spettacoli in programma al Teatro Augusteo di Napoli nel mese di novembre 2017.

Zamboni e The Musical Box in concerto.

Martedì 7 novembre il concerto di Massimo Zamboni “I Soviet + l’elettricità”, uno spettacolo che è anche celebrazione, dedicata al centenario della Rivoluzione russa.

Mercoledì 8 novembre il concerto dei “The Musical Box”, la band canadese famosa in tutto il mondo per la capacità di far rivivere le emozioni del repertorio musicale e dei costumi dello storico gruppo rock dei “Genesis”.

A teatro Il Sorpasso di Dino Risi.

Da venerdì 10 novembre al Teatro Augusteo arriva la commedia “Il sorpasso”, uno dei capolavori del cinema italiano di Dino Risi.

Sul palcoscenico napoletano irrompono Giuseppe Zeno e Luca Di Giovanni protagonisti dell’adattamento teatrale di Micaela Milano per la regia di Guglielmo Ferro. Lo spettacolo sarà replicato fino al 19 novembre.

Si ride con Virginia Raffaele.

Venerdì 24 e sabato 25 novembre sarà la volta del divertentissimo spettacolo “Performance” di Virginia Raffaele, il one woman show con cui l’istrionica attrice ha confermato il suo straordinario talento.

Edoardo Bennato in concerto.

Martedì 28 novembre l’appuntamento è con la musica di Edoardo Bennato, che torna in Teatro con le sue canzoni, che da 40 anni immortalano l’amore e un mondo fatto di buoni e cattivi, sbeffeggiando i potenti e inneggiando alla forza umana del popolo.

Andrea Sannino in concerto.

Giovedì 30 novembre il concerto di Andrea Sannino, uno spettacolo teatrale con orchestra dal vivo, un viaggio attraverso le meraviglie culturali e musicali di Napoli, centro di un mondo dove i sogni sono il motore di tutto e tutti.

Franco Battiato apre il “Napoli Teatro Festival 2017”: tutti gli eventi di giugno.

Oltre novanta eventi tra teatro, cinema, musica e spettacolo con artisti provenienti da tutto il mondo: un mese di grandi appuntamenti caratterizza la decima edizione del “Napoli Teatro Festival”, la grande kermesse che a partire dal 5 giugno e fino al 10 luglio 2017 movimenterà l’intera Campania.

Organizzato dalla Fondazione Campania dei Festival, organismo in house della Regione Campania presieduto da Luigi Grispello, il Napoli Teatro Festival Italia sarà diretto per la prima volta da Ruggero Cappuccio.

Dagli spettacoli Internazionali a quelli Italiani, attraversando Danza, Musica, Cinema, Letteratura, Formazione, Mostre, ed ancora la sezione SportOpera che racconta della passione dei grandi scrittori per il tema dell’agòne, i Progetti Speciali, fino alla sezione Osservatorio che darà spazio a compagnie di grande valore sostenendole nel processo produttivo.

Il Festival partirà il 5 giugno da Piazza Plebiscito, con il concerto gratuito di Franco Battiato (in programma alle 21.30) “Luce del Sud”,  in una serata che accoglie gli interventi poetici di Fabrizio Gifuni, Mimmo Borrelli, Imma Villa e le suggestioni visive delle immagini, inedite, dell’artista Antonio Biasiucci.

La biglietteria del Napoli Teatro Festival Italia è aperta tutti i giorni (dalle 9.00 alle 19.00, biglietteria@napoliteatrofestival.it  tel. 344.0456788 –  344.0450849)

Di seguito il programma completo della kermesse.

Giugno 2017

LUNEDI 5 GIUGNO – INAUGURAZIONE NTFI
Ore 21:30 – Piazza del Plebiscito
LUCE DEL SUD
CONCERTO DI FRANCO BATTIATO

MARTEDI 6 GIUGNO
Ore 17:00 -Villa Pignatelli
SEZIONE MOSTRE
Inaugurazione “Costumi da star” – I grandi costumisti tra cinema e teatro
Mostra a cura di Tirelli
Progetto allestitivo di Nicola Rubertelli

Ore 20:00 – Teatro Bellini
GLOB(E) AL SHAKESPEARE
Giulio Cesare
Regia: Andrea De Rosa
Con: Nicola Ciaffoni, Daniele Russo, Rosario Tedesco, Isacco Venturini
Durata: 80min – prima nazionale

Ore 21:40 – Teatro Bellini
GLOB(E) AL SHAKESPEARE
Una Commedia degli errori
Riscrittura originale: Emanuele Valenti, Gianni Vastarella e Marina Dammacco
uno spettacolo di Punta Corsara
regia: Emanuele Valenti
con: Giuseppina Cervizzi, Christian Giroso, Vincenzo Nemolato, Valeria Pollice, Emanuele Valenti, Gianni Vastarella
Durata: 80min – prima nazionale

Ore 22:00 – Palazzo Reale – Cortile delle Carrozze
OSSERVATORIO
Love/Hate Open 2017
di e con Anna Dego e Alessandro Mor
disegno luci Stefano Mazzanti
elaborazioni musicali Carlo Dall’Asta
produzione Fattoria Vittadini, Compagnia Dego/Mor
residenze artistiche C.L.A.P.Spettacolodalvivo, Olinda
Durata: 55min

MERCOLEDI’ 7 GIUGNO
Ore 18:00 – Chiesa di S. Maria della Misericordia Ai Vergini
SEZIONE MOSTRE
Inaugurazione “Laboratorio Irregolare”
Mostra di fotografia di Antonio Biasucci

Ore 20:00 – Teatro Bellini
GLOB(E) AL SHAKESPEARE
Otello
riscrittura originale: Giuseppe Miale Di Mauro, Andrea Vellotti, Giovanni Speziano
uno spettacolo di Compagnia Nest
regia: Giuseppe Miale Di Mauro
con: Viviana Altieri, Francesco Di Leva, Martina Galletta, Giuseppe Gaudino, Adriano Pantaleo,Andrea Vellotti
Durata: 80min – prima nazionale

Ore 21:00 – Teatro Sannazaro
SEZIONE ITALIANI
Amati enigmi
da Clotilde Marghieri
con Licia Maglietta
e Tiziano Palladino al mandolino
regia, drammaturgia e scende di Licia Maglietta
Durata: 75min – prima nazionale

Ore 21:00 – Palazzo Reale – Cortile d’onore
SEZIONE ITALIANI
I malvagi
da Dostoevskij
ideazione e regia Alfonso Santagata
con Alfonso Santagata, Sandra Ceccarelli, Massimiliano Poli, Tommaso Taddei, Carla Colavolpe, Giancarlo Viaro
una produzione Katzenmacher soc. coop.
col sostegno di Ministero Beni e Attività Culturali, Regione Toscana, Comune di San Casciano V.P., Comune di
Gavorrano
Durata: 75min – prima nazionale

Ore 21:40 – Teatro Bellini
GLOB(E) AL SHAKESPEARE
Racconto d’inverno
riscrittura originale: Pau Mirò ed Enrico Iannello
regia: Francesco Saponaro
con: Luigi Bignone, Rocco Giordano, Tony Laudadio, Mariella Lo Sardo, Vincenzo Nemolato, Francesca Piroi, Marcello Romolo,
Edoardo Scarpetta, Eduardo Sorgente, Petra Valentini
Durata: 80min – prima nazionale

GIOVEDÌ 8 GIUGNO
Ore 19:00 – Teatro Sannazaro
SEZIONE ITALIANI
Amati enigmi [REPLICA]
da Clotilde Marghieri
con Licia Maglietta
e Tiziano Palladino al mandolino
regia, drammaturgia e scene di Licia Maglietta
Durata: 75min

Ore 20:00 – Teatro Bellini
GLOB(E) AL SHAKESPEARE
Tito
riscrittura originale: Michele Santeramo
regia: Gabriele Russo
con: Fabrizio Ferracane, Pier Giuseppe Di Tanno, Roberto Caccioppoli, Gennaro Di Biase, Daniele Marino, Francesca Piroi, Isacco Venturini, Filippo Scotti, Giandomenico Cupaiolo, Antimo Casertano, Laila Fernandez
Durata: 80min – prima nazionale

Ore 21:00 – Palazzo Reale – Cortile d’onore
SEZIONE ITALIANI
I malvagi [REPLICA]
da Dostoevskij
ideazione e regia Alfonso Santagata
con Alfonso Santagata, Sandra Ceccarelli, Massimiliano Poli, Tommaso Taddei, Carla Colavolpe, Giancarlo Viaro
una produzione Katzenmacher soc. coop.
col sostegno di Ministero Beni e Attività Culturali, Regione Toscana, Comune di San Casciano V.P., Comune di
Gavorrano
Durata: 75min

Ore 21:40 – Teatro Bellini
GLOB(E) AL SHAKESPEARE
Le allegre comari di Windsor
riscrittura originale: Edoardo Erba
regia: Serena Sinigaglia
con: Giulia Bertasi, Mila Boeri, Annagaia Marchioro, Chiara Stoppa, Virginia Zini,
Durata: 80min – prima nazionale

VENERDÌ 9 GIUGNO
Ore 19:00 – Teatro Sannazaro
SEZIONE ITALIANI
Amati enigmi [REPLICA]
da Clotilde Marghieri
con Licia Maglietta
e Tiziano Palladino al mandolino
regia, drammaturgia e scene di Licia Maglietta
Durata: 75min

Ore 21:00 – Galleria Toledo
SEZIONE ITALIANI
Raccogliere & Bruciare
liberamente ispirato alla Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters
testo e regia Enzo Moscato
installazioni Mimmo Paladino
luci Cesare Accetta
costumi Luciano Briante
ricerche musicali Teresa Di Monaco
trucco Vincenzo Cucchiara
con Giuseppe Affinito, Massimo Andrei, Benedetto Casillo, Salvatore Chiantone, Gino Curcione, Enza Di Blasio, Carlo Di Maio, Caterina Di Matteo, Cristina Donadio, Tina Femiano, Gino Grossi, Carlo Guitto, Amelia Longobardi, Ivana Maione, Vincenza Modica, Rita Montes, Anita Mosca, Enzo Moscato, Francesco Moscato, Gianky Moscato, Imma Villa e con la partecipazione di Maria Pia Affinito, Oscar e Isabel Guitto, Isabella Mosca Lamounier, Lucia Celi, Rosa Davide, Donatella Sbrigia
coproduzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Compagnia Enzo Moscato\Casa del
Contemporaneo
Durata: 120min – prima nazionale

Ore 22:00 – Palazzo Reale – Cortile delle Carrozze
OSSERVATORIO
R.A.P. Requiem a Pulcinella
Movimento n°2
di Damiano Rossi
con Damiano Rossi, Ivan Alfio Sgroi (turntablist, b-boy), Tommaso Renzuto Iodice (coro, figure)
oggetti di scena Damiano Rossi, Rossella Flagiello
luci e suono Antonio Minichini
ideato e diretto da Davide Iodice
cura artistica, allestimento e organizzazione scuola elementare del teatro/conservatorio popolare per le arti della
scena
collaborazione al progetto Tommaso Caruso, Mattia Di Mauro, Tonia Persico, Eleonora Ricciardi
residenza multidisciplinare Teatri Associati di Napoli
produzione Interno 5
Durata: 50min

SABATO 10 GIUGNO 2017
Ore 19:00 – Teatro Nuovo
SEZIONE ITALIANI
Frame
uno spettacolo di Koreja
progetto e ideazione Alessandro Serra
con Francesco Cortese, Riccardo Lanzarone, Maria Rosaria Ponzetta, Emanuela Pisicchio,
Giuseppe Semeraro
regia, scene, costumi e luci Alessandro Serra
realizzazione scene Mario Daniele
produzione Cantieri Teatrali Koreja e Compagnia Teatro Persona
Durata:65min

Ore 21:00 – Galleria Toledo
SEZIONE ITALIANI
Raccogliere & Bruciare [REPLICA]
liberamente ispirato alla Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters
testo e regia Enzo Moscato
installazioni Mimmo Paladino
luci Cesare Accetta
con Giuseppe Affinito, Massimo Andrei, Benedetto Casillo, Salvatore Chiantone, Gino Curcione, Enza Di Blasio, Carlo Di Maio, Caterina Di Matteo, Cristina Donadio, Tina Femiano, Gino Grossi, Carlo Guitto, Amelia Longobardi, Ivana Maione, Vincenza Modica, Rita Montes, Anita Mosca, Enzo Moscato, Francesco Moscato, Gianky Moscato, Imma Villa e con la partecipazione di Maria Pia Affinito, Oscar e Isabel Guitto, Isabella Mosca Lamounier, Lucia Celi, Rosa Davide,
Donatella Sbrigia
coproduzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Compagnia Enzo Moscato\Casa del
Contemporaneo
Durata: 120min – prima nazionale

Ore 22:00 – Palazzo Reale – Cortile delle Carrozze
OSSERVATORIO
Rusina
interpretazione, regia, scene e costumi Rossella Pugliese
luci Desideria Angeloni
produzione Subeventi
Durata: 70min – prima nazionale

DOMENICA 11 GIUGNO
Ore 19:00 – Teatro Nuovo
SEZIONE ITALIANI
Frame [REPLICA]
uno spettacolo di Koreja
progetto e ideazione Alessandro Serra
con Francesco Cortese, Riccardo Lanzarone, Maria Rosaria Ponzetta, Emanuela Pisicchio,
Giuseppe Semeraro
regia, scene, costumi e luci Alessandro Serra
realizzazione scene Mario Daniele
produzione Cantieri Teatrali Koreja e Compagnia Teatro Persona
Durata:65min

Ore 19:00 – Teatro di San Carlo – Foyer
SEZIONE LABORATORI
Lezione su Shakespeare
a cura di PETER BROOK
Durata: 90min
Ore 21:00 – Galleria Toledo
Raccogliere & Bruciare [REPLICA]
liberamente ispirato alla Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters
testo e regia Enzo Moscato
installazioni Mimmo Paladino
luci Cesare Accetta
costumi Luciano Briante
ricerche musicali Teresa Di Monaco
trucco Vincenzo Cucchiara
con Giuseppe Affinito, Massimo Andrei, Benedetto Casillo, Salvatore Chiantone, Gino Curcione, Enza Di Blasio, Carlo Di Maio, Caterina Di Matteo, Cristina Donadio, Tina Femiano, Gino Grossi, Carlo Guitto, Amelia Longobardi, Ivana Maione, Vincenza Modica, Rita Montes, Anita Mosca, Enzo Moscato, Francesco Moscato, Gianky Moscato, Imma Villa e con la partecipazione di Maria Pia Affinito, Oscar e Isabel Guitto, Isabella Mosca Lamounier, Lucia Celi, Rosa Davide, Donatella Sbrigia
coproduzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Compagnia Enzo Moscato\Casa del
Contemporaneo
Durata: 120min

Ore 21:00 – Palazzo Reale – Cortile d’onore
SEZIONE ITALIANI
Tempi Nuovi
scritto e diretto da Cristina Comencini
con Ennio Fantastichini e Iaia Forte
produzione Compagnia Enfi Teatro
Durata: 80min – prima nazionale

LUNEDI 12 GIUGNO
Ore 19:00 – Teatro Bellini
SEZIONE ITALIANI
Quel gran pezzo della Desdemona
Tragedia Sexy all’italiana
di Luciano Saltarelli
con Rebecca Furfaro, Giovanna Giuliani, Luca Sangiovanni, Luciano Saltarelli, Giampiero Schiano
scene e costumi Lino Fiorito
luci Pasquale Mari
suono Daghi Rondanini
assistente ai costumi Francesca Apostolico
assistente alla regia Giovanni Merano
direzione tecnica Lello Becchimanzi
regia Luciano Saltarelli
produzione Napoli Teatro Festival Italia, Teatri Uniti, Casa del Contemporaneo
in collaborazione con l’Università della Calabria
Durata: 90min – prima nazionale

Ore 21:00 – Palazzo Reale – Cortile d’onore
SEZIONE ITALIANI
Tempi Nuovi [REPLICA]
scritto e diretto da Cristina Comencini
con Ennio Fantastichini e Iaia Forte
produzione Compagnia Enfi Teatro
Durata: 80min

MARTEDI 13 GIUGNO
Ore 19:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
Inaugurazione mostra fotografica Tommaso Le Pera

Ore 19:00 – Teatro Bellini
SEZIONE ITALIANI [REPLICA]
Quel gran pezzo della Desdemona
Tragedia Sexy all’italiana
di Luciano Saltarelli
con Rebecca Furfaro, Giovanna Giuliani, Luca Sangiovanni, Luciano Saltarelli, Giampiero Schiano
scene e costumi Lino Fiorito
luci Pasquale Mari
suono Daghi Rondanini
regia Luciano Saltarelli
produzione Napoli Teatro Festival Italia, Teatri Uniti, Casa del Contemporaneo
in collaborazione con l’Università della Calabria
Durata: 90min

Ore 21:00 – Pietà dei Turchini – Santa Caterina da Siena
SEZIONE MUSICA
Clorinda Andreana
(fantasia per camera da musica e da teatro)
con Antonella Zaggia, Michela Degano, Arianna Calgaro, Marika Tesser, Ludovica Castellani
burattini Antonella Zaggia
soprano Benedetta Corti
arciliuto e chitarra barocca Elisa La Marca, Giovanni Bellini
Produzione Fondazione Pietà dei Turchini (Napoli), Teatro dell’orso in peata (Venezia) in collaborazione con Scuola
Teatro a l’Avogaria Venezia
Drammaturgia e realizzazione teatrale Piermario Vescovo – Antonella Zaggia
Percorso musicale ideato da Roberto Festa
Durata: 60min

Ore 21:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
Joaquin Hinostroza Belmont
da La zia Giulia e lo scribacchino di M. Vargas Llosa
con Roberto Herlitzka
spazio scenico Mimmo Paladino
Durata: 50min

Ore 22:00 – Palazzo Reale – Cortile delle Carrozze
OSSERVATORIO
I cani e i lupi
dal romanzo omonimo di Irène Némirovsky
drammaturgia, musica e regia Paolo Coletta
con Martina Carpi, Salvatore D’Onofrio, Giacinto Palmarini e Annalisa Renzulli
scene Luigi Ferrigno
costumi Zaira De Vincentiis
produzione Stati Teatrali
Durata: 80min – prima nazionale

Ore 22:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
ATLETI DELL’ARTE – incontri tra personaggi della cultura e dell’arte
EROI, storie emblematiche di sport
di Andrea Scanzi
Durata: 80min

MERCOLEDI’ 14 GIUGNO
Ore 17:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA – ATLETI DELL’ARTE
Per Un Atto Di Fede
Di e con Maurizio De Giovanni
Durata: 50min

Ore18:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
Eptathlon
7 stanze – 7 donne – 7 storie di sport
con Alessandra Asuni, Nadia Baldi, Sara Lupoli, Manuela Mandracchia, Autilia Ranieri, Fabrizia Sacchi,
Sabrina Scuccimarra
spazio scenico a cura degli allievi del biennio di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Napoli
Durata: 110min

Ore 19:00 – Villa Pignatelli
SEZIONE LETTERATURA
IO E TU – progetto di Silvio Perrella
Alfonso Berardinelli
I miei poeti. Un’antologia personale

Ore 20:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
ATTO DI FEDE
Visita guidata dal contenuto calcisticamente mistico
dal romanzo Il resto della settimana di Maurizio De Giovanni, con Paolo Cresta

Ore 20:30 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
Eptathlon 7 [REPLICA]
7 stanze – 7 donne – 7 storie di sport
con Alessandra Asuni, Nadia Baldi, Sara Lupoli, Manuela Mandracchia, Autilia Ranieri, Fabrizia Sacchi,
Sabrina Scuccimarra
spazio scenico a cura degli allievi del biennio di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Napoli
Durata: 110min

Ore 20:30 TEATRO GRANDE DI POMPEI
PROGETTI SPECIALI
(La biglietteria per questo spettacolo è a cura del Teatro Stabile Napoli)
LE BACCANTI (prima nazionale)
di Euripide
regia Andrea De Rosa
con Marco Cavicchioli, Cristina Donadio, Lino Musella, Matthieu Pastore, Federica Rosellini,
Petra Valentini, altri interpreti e coro da definire
scene Simone Mannino
costumi Fabio Sonnino
luci Pasquale Mari
sound designer G.U.P. Alcaro
coreografie Alessio Maria Romano
produzione Teatro Stabile di Napoli – Teatro Nazionale, Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, Fondazione
Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia
prima nazionale

Ore 21:30 – Villa Pignatelli
SEZIONE CINEMA
Film QUI FINISCE L’ITALIA
Durata: 85min

Ore 22:00 – Palazzo Reale – Cortile delle Carrozze
OSSERVATORIO
I cani e i lupi [REPLICA]
dal romanzo omonimo di Irène Némirovsky
drammaturgia, musica e regia Paolo Coletta
con Martina Carpi, Salvatore D’Onofrio, Giacinto Palmarini e Annalisa Renzulli
scene Luigi Ferrigno
costumi Zaira De Vincentiis
produzione Stati Teatrali
Durata: 80min

Ore 22:30 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
Volevo Essere Un Tuffatore
Concerto dei Musica da Ripostiglio
con Luca Pirozzi (voce, chitarra e banjo), Luca Giacomelli (voce e chitarra), Raffaele Toninelli (voce e contrabbasso),
Emanuele Pellegrini (voce e percussioni)
Durata 80’

GIOVEDÌ 15 GIUGNO
Ore 17:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA – ATLETI DELL’ARTE
Incontro con Aldo Masullo
a seguire
Il salto o della sintesi degli opposti
drammaturgia Gennaro Ascione
con Lucia Rocco
Durata 60’

Ore 18:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
Eptathlon [REPLICA]
7 stanze – 7 donne – 7 storie di sport
con Alessandra Asuni, Nadia Baldi, Sara Lupoli, Manuela Mandracchia, Autilia Ranieri, Fabrizia Sacchi,
Sabrina Scuccimarra
spazio scenico a cura degli allievi del biennio di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Napoli
Durata: 110min

Ore 19:00 – Villa Pignatelli
SEZIONE LETTERATURA
IO E TU – progetto di Silvio Perrella
Jam Session Io questo voglio che di me si sappia.
Sei poetesse lette da Wanda Marasco
Durata 90min

Ore 20:30 TEATRO GRANDE DI POMPEI
PROGETTI SPECIALI
(La biglietteria per questo spettacolo è a cura del Teatro Stabile Napoli)
LE BACCANTI [REPLICA]
di Euripide
regia Andrea De Rosa
con Marco Cavicchioli, Cristina Donadio, Lino Musella, Matthieu Pastore, Federica Rosellini,
Petra Valentini, altri interpreti e coro da definire
scene Simone Mannino
costumi Fabio Sonnino
luci Pasquale Mari
sound designer G.U.P. Alcaro
coreografie Alessio Maria Romano
produzione Teatro Stabile di Napoli – Teatro Nazionale, Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, Fondazione
Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia

Ore 20:30 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
Eptathlon [REPLICA]
7 stanze – 7 donne – 7 storie di sport
con Alessandra Asuni, Nadia Baldi, Sara Lupoli, Manuela Mandracchia, Autilia Ranieri, Fabrizia Sacchi,
Sabrina Scuccimarra
spazio scenico a cura degli allievi del biennio di Scenografia dell’Accademia di Belle Arti di Napoli
Durata: 110min

Ore 21:00 – Teatro Nuovo
SEZIONE ITALIANI
La Molière
drammaturgia e regia Giuseppe Sollazzo
con Marieva Jaime – Cortez
elementi scenici e costumi Lili Kendaka
disegno luci Guido Levi
movimenti scenici Gabriella Stazio
assistente alla regia Rebecca Salmoni
materiale di scena Peroni
realizzazione costumi Lorenzo Zambrano
maschere Lia Aurioso
attrezzeria Massimo Nota
acconciature Team Leo
Durata: 75min

Ore 21:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
OTTO CON
di Domenico Starnone

Ore 21:30 – Villa Pignatelli
SEZIONE CINEMA
Film END AND BEGINNING: MEETING WISLAWA SZYMBORSKA
Durata: 55min

Ore 22:00 – Palazzo Reale – Cortile delle Carrozze
OSSERVATORIO
Ritals (italiani)
scritto e diretto da Mario Gelardi
con Ciro Burzo, Carlo Caracciolo, Agostino Chiummariello, Michele Danubio, Antonio Della Croce, Annalisa Direttore, Carlo Geltrude, Irene Grasso, Nicola Orefice, Alessandro Palladino
e con gli allievi della bottega teatrAle del Nuovo Teatro Sanità
elementi scenici Armando Alovisi
costumi Alessandra Gaudioso
luci Paco Summonte e Alessandro Messina
Produzione Nuovo Teatro Sanità
Durata: 80min – prima nazionale

Ore 22:30 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA – Concerti reading a cura di Massimiliano Sacchi
Serata Tango. Il rigore più lungo del mondo di Osvaldo Soriano
con Chiara Baffi e Giovanni Ludeno e con Stefano Costanzo (batteria), Marco Di Palo (violoncello),
Massimiliano Sacchi (clarinetti), Luca Urciuolo (pianoforte e fisarmonica)
Durata 80min

VENERDI 16 GIUGNO
Ore 17:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA – IL CORPO DELL’ATLETA
Teatro e boxe
incontro con Franco Ruffini
a seguire
Patrizio Oliva – Sparviero
di e con Patrizio Oliva e Fabio Rocco Oliva e con Vincenzo Nemolato

Ore 18:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
SPOGLIA-TOY di Luciano Melchionna
Durata: 50min

Ore 19:00 – Villa Pignatelli
SEZIONE LETTERATURA
IO E TU – progetto di Silvio Perrella
Jam session Stato d’assedio
Durata: 90min

Ore 19:00 – Teatro Nuovo
SEZIONE ITALIANI
La Molière [REPLICA]
drammaturgia e regia Giuseppe Sollazzo
con Marieva Jaime – Cortez
elementi scenici e costumi Lili Kendaka
disegno luci Guido Levi
Lo spettacolo è in francese con sottotitoli in italiano.
Durata: 75min

Ore 19:30 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
SPOGLIA-TOY [REPLICA]
spettacolo di Luciano Melchionna
Durata: 50min

Ore 20:30 TEATRO GRANDE DI POMPEI
PROGETTI SPECIALI
(La biglietteria per questo spettacolo è a cura del Teatro Stabile Napoli)
LE BACCANTI [REPLICA]
di Euripide
regia Andrea De Rosa
con Marco Cavicchioli, Cristina Donadio, Lino Musella, Matthieu Pastore, Federica Rosellini,
Petra Valentini, altri interpreti e coro da definire
scene Simone Mannino
costumi Fabio Sonnino
luci Pasquale Mari
sound designer G.U.P. Alcaro
coreografie Alessio Maria Romano
produzione Teatro Stabile di Napoli – Teatro Nazionale, Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, Fondazione
Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia

Ore 21:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
SPOGLIA-TOY [REPLICA]
spettacolo di Luciano Melchionna
Durata: 50min

Ore 21:00 – Teatro Sannazaro
SEZIONE ITALIANI
Troiane. Variazione con barca
scritto e diretto da Lina Prosa
con Emanuela Muni e Maria Angela Robustelli
luci di Marcello D’Agostino
organizzazione generale Anna Barbera
coproduzione Napoli Teatro Festival e Arlenika Onlus
Durata: 75min

Ore 21:30 – Villa Pignatelli
SEZIONE CINEMA
Film WRITE DOWN, I AM AN ARAB
Ore 22:00 – Palazzo Reale – Cortile delle Carrozze
OSSERVATORIO
Ritals (italiani) [REPLICA]
scritto e diretto da Mario Gelardi
Durata: 80min

Ore 22:30 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA – Concerti reading a cura di Massimiliano Sacchi
Serata Blueswing. Dentro i secondi
di Franco Esposito e Dario Torromeo con Antonello Cossia e con Bruno Belardi (contrabbasso), Stefano Costanzo
(batteria), Dario De Luca (chitarra), Ciro Riccardi (tromba), Massimiliano Sacchi (clarinetti)
Durata 80’

SABATO 17 GIUGNO
Ore 17:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
Atleti dell’arte – incontri con personaggi della cultura e dello sport – 60’

Ore 18:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
SPOGLIA-TOY [REPLICA]
spettacolo di Luciano Melchionna

Ore 19:00 – Teatro Politeama
SEZIONE INTERNAZIONALE
GENESI 6: 6,7 (PRIMA ASSOLUTA)
testo, regia, scenografia e costumi ANGELICA LIDDELL
con: Tania Arias Winogradow, Juan Aparicio, Aristides Rontini, Sindo Puche, Angelica Liddell
Compagnia Atra Bilis Teatro
luci David Benito
suono Antonio Navarro
produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Iaquinandi SL
in coproduzione con Centre Dramatique National de Montpellier FTH, con il sostegno di Comunidad de Madrid
produzione e coordinamento in Italia Aldo Miguel Grompone
Spettacolo in spagnolo con sottotitoli in italiano.
Durata:120min – prima nazionale

Ore 19:00 – Villa Pignatelli
SEZIONE LETTERATURA
IO E TU – progetto di Silvio Perrella
Jam session con Giovanna Marmo e Luigi Trucillo
Un io femminile e un tu maschile a confronto. Due poeti diversi per età e linguaggio abitano per un tardo pomeriggio
lo stesso spazio.
Valerio Magrelli Millennium poetry. Viaggio sentimentale
Durata: 90min

Ore 19:30 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
SPOGLIA-TOY [REPLICA]
spettacolo di Luciano Melchionna
Durata: 50min

Ore 21:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
SPOGLIA-TOY [REPLICA]
spettacolo di Luciano Melchionna
Durata: 50min

Ore 21:00 – Maschio Angioino
SEZIONE ITALIANI
In attesa di giudizio – prima nazionale
Natura morta per la Giustizia
di Roberto Andò
con Sergio Rubini e Fausto Russo Alesi
vocalist Simona Severini
installazione scenica e luci Gianni Carluccio
costumi Gianni Carluccio e Antonella D’Orsi
suono Hubert Westkemper
assistente alla regia Luca Bargagna
regia Roberto Andò
produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo

Ore 21:00 – Palazzo Reale – Cortile d’onore
SEZIONE ITALIANI
L’armata dei sonnambuli
tratto dall’omonimo romanzo di Wu Ming
ideazione e progetto Andrea de Goyzueta
con Michelangelo Dalisi, Andrea de Goyzueta, Francesca De Nicolais, Renato De Simone, Rosario Giglio
drammaturgia Linda Dalisi
regia Pino Carbone
musiche Fabrizio Elvetico e Marco Messina
scene Luigi Ferrigno, costumi Annamaria Morelli
produzione Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro
– prima nazionale

Ore 21:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
Per Sempre Lassù
da Brevi interviste ad uomini schifosi di David Foster Wallace
con Andrea Renzi – spazio scenico Lino Fiorito
Durata: 50min

Ore 21:30 – Villa Pignatelli
SEZIONE CINEMA
Film THE SEASONS IN QUINCY: FOUR PORTRAITS OF JOHN BERGER
Durata: 90min

Ore 22:30 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA – Concerti reading a cura di Massimiliano Sacchi
Serata Missa Luba. Canto per Saamia da Giuseppe Catozzella
con Gioia Miale, Helen Tesfazghi e con Marzouk Mejri (voce e percussioni)
adattamento scenico Peppe Miale
Durata 80’

Ore 23:00 – Teatro Sannazaro
SEZIONE ITALIANI
Troiane. Variazione con barca [REPLICA]
scritto e diretto da Lina Prosa
Durata: 75min

DOMENICA 18 GIUGNO
Ore 18:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
SPOGLIA-TOY [REPLICA]
spettacolo di Luciano Melchionna
Durata: 50min

Ore 19:30 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
SPOGLIA-TOY [REPLICA]
spettacolo di Luciano Melchionna
Durata: 50min

Ore 20:00 – Teatro Politeama
SEZIONE INTERNAZIONALE
GENESI 6: 6,7 [REPLICA]
testo, regia, scenografia e costumi ANGELICA LIDDELL
Spettacolo in spagnolo con sottotitoli in italiano.
Durata:120min

Ore 21:00 – Maschio Angioino
SEZIONE ITALIANI
In attesa di giudizio [REPLICA]
Natura morta per la Giustizia
di Roberto Andò
con Sergio Rubini e Fausto Russo Alesi
vocalist Simona Severini
installazione scenica e luci Gianni Carluccio
costumi Gianni Carluccio e Antonella D’Orsi
suono Hubert Westkemper
assistente alla regia Luca Bargagna
regia Roberto Andò
produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo
Ore 21:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
SPOGLIA- TOY [REPLICA]
spettacolo di Luciano Melchionna
Durata: 50min

Ore 21:00 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA
REPLAY
pressing logorroico per attrice sola… con cane
di Angela Pagano ed Antonio Marfella
con Angela Pagano e Mimì Pagano
Durata: 50min

Ore 21:00 – Palazzo Reale – Cortile d’onore
SEZIONE ITALIANI
L’armata dei sonnambuli [REPLICA]
tratto dall’omonimo romanzo di Wu Ming
ideazione e progetto Andrea de Goyzueta
con Michelangelo Dalisi, Andrea de Goyzueta, Francesca De Nicolais, Renato De Simone,
Rosario Giglio
drammaturgia Linda Dalisi
regia Pino Carbone
musiche Fabrizio Elvetico e Marco Messina
scene Luigi Ferrigno
costumi Annamaria Morelli
produzione Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro

Ore 22:30 – Accademia di Belle Arti
SPORTOPERA – Concerti reading a cura di Massimiliano Sacchi
Serata Jukeboxe Bar (Num) Sport da Alessandro Baricco e Stefano Benni
con Chiara Baffi, Flo, Giovanni Ludeno e con Ciro Riccardi (tromba), Massimiliano Sacchi (clarinetti),
Luca Urciuolo (pianoforte)
Durata 80’

LUNEDÌ 19 GIUGNO
Ore 19:00 – Villa Pignatelli
SEZIONE LETTERATURA
IO E TU – progetto di Silvio Perrella
Tradurre se stessi nel mondo
con Ruggero Cappuccio e Silvio Perrella
letture di Claudio Di Palma
Durata: 90min

Ore 21:00 – Maschio Angioino
SEZIONE ITALIANI
In attesa di giudizio [REPLICA]
Natura morta per la Giustizia
di Roberto Andò
con Sergio Rubini e Fausto Russo Alesi
vocalist Simona Severini
installazione scenica e luci Gianni Carluccio
costumi Gianni Carluccio e Antonella D’Orsi
suono Hubert Westkemper
assistente alla regia Luca Bargagna
regia Roberto Andò
produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia, Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo

Ore 21:00 – Palazzo Reale – Cortile d’onore
SEZIONE ITALIANI
Che fine hanno fatto gli indiani pueblo?
Storia provvisoria di un giorno di pioggia
studio per uno spettacolo di Ascanio Celestini
con Ascanio Celestini e Gianluca Casadei
suono Andrea Pesce
produzione Fabbrica srl

Ore 21:30 – Villa Pignatelli
SEZIONE CINEMA
Film SHAKESPEARE: THE HIDDEN TRUTH
Durata: 105min

MARTEDI 20 GIUGNO
Ore 19:00 – Villa Pignatelli
SEZIONE LETTERATURA
IO E TU – progetto di Silvio Perrella
Jam session, Levania, una rivista di poesia
a cura di Eugenio Lucrezi e Marco De Gemmis
con Paola Nasti ed Enza Silvestrini – suoni dal vivo di Tonino Taiuti
Durata: 90min

Ore 21:30 – Villa Pignatelli
SEZIONE CINEMA
Film PAROLE POVERE
Regia Francesca Archibugi
Durata: 55min

Ore 21:00 – Palazzo Reale – Cortile d’onore
SEZIONE ITALIANI
Che fine hanno fatto gli indiani pueblo? [REPLICA]
Storia provvisoria di un giorno di pioggia
studio per uno spettacolo di Ascanio Celestini
con Ascanio Celestini e Gianluca Casadei
suono Andrea Pesce
produzione Fabbrica srl
durata 80 minuti

Ore 22:30 – Palazzo Reale – Cortile delle Carrozze
OSSERVATORIO
A testa sutta
di Luana Rondinelli
interpretazione e regia Giovanni Carta
musiche Massimiliano Pace
disegno luci Massimo R. Beato
produzione Accura Teatro
in collaborazione con Di Venere e di Marte
Durata: 55min

MERCOLEDI 21 GIUGNO
Ore 19:00 – Villa Pignatelli
SEZIONE LETTERATURA
IO E TU – progetto di Silvio Perrella
Jam session
Andrea Renzi legge Giorgio Caproni
Un attore legge un poeta dal quale ricava “conforto, consolazione, allargamento dei miei orizzonti” e gli permette di
vivere, quando lo fa, “una giornata migliore”.
Piccola tribù delle lingue italiche
Franco Arminio e Domenico Brancale (Lucania), Biagio Guerrera (Sicilia), Daniel Cundari (Calabria), Vincenzo
Matsropirro (Puglia), Annalisa Teodorani (Romagna).
Durata: 90min

Ore 21:30 – Villa Pignatelli
SEZIONE CINEMA
Film A SUD DI PAVESE
Durata: 56min

GIOVEDI 22 GIUGNO
Ore 19:00 – Villa Pignatelli
SEZIONE LETTERATURA – progetto di Silvio Perrella
IO E TU
Jam session
Bruno Galluccio e Wanda Marasco – Suoni dal vivo di Antonio Raia
Due poeti: un io maschile e un tu femminile. Ne nascono una contiguità e un confronto. L’io maschile chiede a un
musicista di stargli vicino.
Patrizia Valduga Raboni – Valduga: doppio ritratto in versi
Durata: 90min

Ore 21:30 – Villa Pignatelli
SEZIONE LETTERATURA
Intervista in video di Mariastella Eisenberg a Giampiero Neri per i suoi novant’anni.

Ore 22:00 – Palazzo Reale – Cortile delle Carrozze
OSSERVATORIO
I bambini della notte
liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Mariapia Bonanate e Francesco Bevilacqua
di e con Angelo Campolo
musiche eseguite dal vivo Patrick Fisichella
scene e costumi Giulia Drogo
disegno luci Gianni Grasso
produzione compagnia Daf – Teatro dell’esatta fantasia
Durata: 55min

VENERDI 23 GIUGNO
Ore 19:00 – Villa Pignatelli
SEZIONE LETTERATURA
IO E TU – progetto di Silvio Perrella
Jam session
Lingue Madri. Nino De Vita e Salvatore Palomba
Durata: 90min

Ore 19:00 – Teatro Politeama
SEZIONE DANZA
THE GREAT TAMER (PRIMA NAZIONALE)
Ideazione e regia DIMITRIS PAPAIOANNOU
con: Pavlina Andriopoulou, Costas Chrysafidis, Ektor Liatsos, Ioannis Michos, Evangelia Randou,
Kalliopi Simou, Drossos Skotis, Christos Strinopoulos, Yorgos Tsiantoulas, Alex Vangelis
Direttore di produzione e assistente direzione Tina Papanikolaou
assistente direzione e assistente luci Stephanos Droussiotis
Durata: 100min – prima nazionale

Ore 21:00 – Palazzo Reale – Cortile d’onore
SEZIONE DANZA
Aria
Arie barocche nell’aria
Creazione Emiliano Pellisari – NoGravity Dance Company
Coreografia Emiliano Pellisari e Mariana Porceddu
Direzione musicale Lorenzo Tozzi
Costumi Daniela Piazza
Cast artistico: Mariana Porceddu, Antonella Perazzo, Eva Campanaro, Song Nailong,
Francesco Saverio Cifaldi, Giuseppe Liuzzo
Produzione Emiliano Pellisari Studio & NoGravity Ltd
Durata: 90min

Ore 21:30 – Villa Pignatelli
SEZIONE CINEMA
Film SIRA – SONGS OF THE CRESCENT MOON
Durata: 77min

SABATO 24 GIUGNO
Ore 19:00 – Villa Pignatelli
SEZIONE LETTERATURA
IO E TU – progetto di Silvio Perrella
Jam session Antonella Anedda e Tony Harrison
Ode agli Antenati (con film-poems) Letture di Sian Rebecca Thomas (in collaborazione con Casa della Poesia di
Baronissi).
Durata: 90min

Ore 19:00 – Teatro Politeama
SEZIONE DANZA
THE GREAT TAMER [REPLICA]
Ideazione e regia DIMITRIS PAPAIOANNOU
con: Pavlina Andriopoulou, Costas Chrysafidis, Ektor Liatsos, Ioannis Michos, Evangelia Randou,
Kalliopi Simou, Drossos Skotis, Christos Strinopoulos, Yorgos Tsiantoulas, Alex Vangelis
Durata: 100min

Ore 21:00 – Teatro Trianon Viviani
SEZIONE LABORATORI
Theatre Bridges
Laboratorio a cura di Eimuntas Nekrosius
Durata 90min

Ore 21:00 – Palazzo Reale – Cortile d’onore
SEZIONE DANZA
Aria [REPLICA]
Arie barocche nell’aria
Creazione Emiliano Pellisari – NoGravity Dance Company
Coreografia Emiliano Pellisari e Mariana Porceddu
Direzione musicale Lorenzo Tozzi
Costumi Daniela Piazza
Cast artistico: Mariana Porceddu, Antonella Perazzo, Eva Campanaro, Song Nailong,
Francesco Saverio Cifaldi, Giuseppe Liuzzo
Produzione Emiliano Pellisari Studio & NoGravity Ltd
Durata: 90min

DOMENICA 25 GIUGNO
Ore 19:30 – Piazza del Gesù
SEZIONE DANZA
Tammurriata – ‘O ballo ‘ncopp ‘o tamburo
coreografie Gennaro Cimmino, Emma Cianchi, Cosimo Alberti
con i danzatori Marianna Moccia, Viola Russo
con i musicisti Marcello Colasurdo, Peppino Di Febbraio, Luigi Di Cristo, Ciro Cascina, Bruno Buonincontri, Biagio Di Prisco
regia Gennaro Cimmino
produzione Körper
Durata: 90min – prima nazionale

Ore 21:00 – Teatro Trianon Viviani
SEZIONE LABORATORI
Theatre Bridges
Laboratorio a cura di Eimuntas Nekrosius
Durata 90min

Ore 22:00 – Palazzo Reale – Cortile delle Carrozze
OSSERVATORIO
Ferocia
(fateci smettere questo spettacolo)
di Betta Cianchini
con Lucia Bendia, Betta Cianchini, Elisabetta De Vito
regia Gabriela Eleonori
produzione 369gradi
in collaborazione con Teatro Valmisa
con il patrocinino di Regione Marche in collaborazione con il comune di Corinaldo (AN)
Durata: 75min

LUNEDI 26 GIUGNO
Ore 19:30 – Piazza del Gesù
SEZIONE DANZA
Tammurriata – ‘O ballo ‘ncopp ‘o tamburo [REPLICA]
coreografie Gennaro Cimmino, Emma Cianchi, Cosimo Alberti
con i danzatori Marianna Moccia, Viola Russo
con i musicisti Marcello Colasurdo, Peppino Di Febbraio, Luigi Di Cristo, Ciro Cascina, Bruno Buonincontri, Biagio Di Prisco
regia Gennaro Cimmino
produzione Körper
Durata: 90min

Ore 21:00 – Bagno Sirena
SEZIONE ITALIANI
Via Gaetano Filangieri, 36 – 80121 Napoli (NA)
Acqua: Viaggio nell’Horcynus Orca
di Rosalba Di Girolamo
liberamente tratto dal romanzo Horcynus Orca di Stefano D’Arrigo
con Rosalba Di Girolamo, Fulvio Cauteruccio
scene e luci Paolo Calafiore
musiche e sound design Marco Messina
regia Fulvio Cauteruccio
produzione IMPRESA fulviocauteruccio
– prima nazionale

Ore 21:00 – Teatro di San Carlo
SEZIONE ITALIANI
Concerto per Amleto
da La tragedia di Amleto, Principe di Danimarca di William Shakespeare
drammaturgia Fabrizio Gifuni
con la consulenza musicale Rino Marrone
Fabrizio Gifuni voce
Orchestra Sinfonica Abruzzese
Direttore Rino Marrone
musiche Dmitrij Šostakovič
da Op. 32, musiche di scena per Amleto di Nikolai Akimov
e Op.116, musiche per il film Amleto di Grigori Kozintsev
produzione Associazione Cadmo

Ore 22:00 – Palazzo Reale – Cortile delle Carrozze
OSSERVATORIO
Lost generation
di e con Alessandra Crocco e Alessandro Miele
luci Angelo Piccinni
produzione Progetto Demoni
con il sostegno di Kilowatt Festival
Durata: 50min – prima nazionale

MARTEDI 27 GIUGNO
Ore 19:00 – Villa Pignatelli
SEZIONE ITALIANI
Pulchi Shake & Speare
miscellanea di drammi shakespeariani tradotti in guarattellesco by Pulcinella Cetrulo
di e con Bruno Leone
musiche dal vivo Gianluca Fusco
regia di Anna Leone
produzione Associazione Le Guarattelle

Ore 21:00 – Bagno Sirena
SEZIONE ITALIANI
Acqua: Viaggio nell’Horcynus Orca [REPLICA]
di Rosalba Di Girolamo
liberamente tratto dal romanzo Horcynus Orca di Stefano D’Arrigo
con Rosalba Di Girolamo, Fulvio Cauteruccio
scene e luci Paolo Calafiore
musiche e sound design Marco Messina
regia Fulvio Cauteruccio
produzione IMPRESA fulviocauteruccio
Ore 21:00 – Palazzo Reale – Cortile d’onore
SEZIONE ITALIANI
Vincent Van Gogh. L’odore assordante del bianco – prima nazionale
di Stefano Massini
con Alessandro Preziosi nel ruolo di Vincent Van Gogh
regia Alessandro Maggi
scene e costumi Marta Crisolini Malatesta
disegno luci Valerio Tiberi, Andrea Burgaretta
musiche Giacomo Vezzani
supervisione artistica Alessandro Preziosi
Una coproduzione Khora.teatro, Napoli Teatro Festival, TSA – Teatro Stabile D’Abruzzo
in collaborazione con Festival di Spoleto

MERCOLEDI 28 GIUGNO
Ore 19:00 – Villa Pignatelli
SEZIONE ITALIANI
Pulchi Shake & Speare [REPLICA]
miscellanea di drammi shakespeariani tradotti in guarattellesco by Pulcinella Cetrulo
di e con Bruno Leone
musiche dal vivo Gianluca Fusco
regia di Anna Leone
produzione Associazione Le Guarattelle
durata 60 min

Ore 21:00 – Palazzo Reale – Cortile d’onore
SEZIONE ITALIANI
Vincent Van Gogh. L’odore assordante del bianco [REPLICA]
di Stefano Massini
con Alessandro Preziosi nel ruolo di Vincent Van Gogh
regia Alessandro Maggi
scene e costumi Marta Crisolini Malatesta
disegno luci Valerio Tiberi, Andrea Burgaretta
musiche Giacomo Vezzani
supervisione artistica Alessandro Preziosi
Una coproduzione Khora.teatro, Napoli Teatro Festival, TSA – Teatro Stabile D’Abruzzo
in collaborazione con Festival di Spoleto

Ore 21:00 – Cortile della “46” Rione Villa – San Giovanni a Teduccio
Anfiteatro urbano di periferia – Il teatro nel bronx di Napoli
Gli onesti della banda
Regia: Giuseppe Miale di Mauro
Durata: 75min – prima nazionale

Ore 21:30 – Piazza Del Gesù
SEZIONE MUSICA
Brucia la terra e tutti giù per terra (storie di umanità offesa)
Concerto spettacolo di Antonella Ippolito e Renato Salvetti
Durata: 75min

GIOVEDÌ 29 GIUGNO
Ore 19:00 – Teatro Sannazaro
SEZIONE ITALIANI
Le serve – prima nazionale
di Jean Genet
riscrittura e regia Antonio Capuano
con Mirna Floris, Gea Martire, Teresa Saponangelo e con Costel Lautaru
musiche eseguite dal vivo Costel Lautaru
scene Antonella de Martino
costumi Francesca Balzano
produzione La Pirandelliana

Ore 21:00 – Cortile della “46”, Rione Villa, San Giovanni a Teduccio
Anfiteatro urbano di periferia – Il teatro nel bronx di Napoli
Gli onesti della banda [REPLICA]
Regia: Giuseppe Miale di Mauro
Durata: 75min

Ore 21:00 – Palazzo Cellammare
SEZIONE ITALIANI
Anime scalze
Maram Al Masri tra parole e musica
drammaturgia Danilo Macrì
disegno luci Pasquale Mari
regia, voce narrante, coordinatrice del progetto Sara Bertelà
voce recitante, cantante e musicista (tastiere, oboe, percussioni), coordinatrice voci cantate Elisabetta Mazzullo
voce recitante in arabo e cantante Mirna Kassis
violoncello, kabak kemane Salah Namek
Compositore e coordinatore musicale Arturo Annecchino
produzione Fondazione Luzzati – Teatro della Tosse
Durata: 90min – prima nazionale

Ore 22:00 – Palazzo Reale – Cortile delle Carrozze
OSSERVATORIO
Ria Rosa
Il viaggio
con Antonella Romano, Rino De Masco, Rosario Sparno
pianoforte Giosi Cincotti
installazioni Antonella Romano
costumi Alessandra Gaudioso
regia Rosario Sparno
produzione Le Nuvole – Casa del Contemporaneo
Durata: 60min

VENERDI 30 GIUGNO
Ore 19:00 – Teatro Sannazaro
SEZIONE ITALIANI
Le serve [REPLICA]
di Jean Genet
riscrittura e regia Antonio Capuano
con Mirna Floris, Gea Martire, Teresa Saponangelo e con Costel Lautaru
musiche eseguite dal vivo Costel Lautaru
scene Antonella de Martino
costumi Francesca Balzano
produzione La Pirandelliana
durata 80 min

Ore 20:30 TEATRO GRANDE DI POMPEI
PROGETTI SPECIALI
Prometeo (prima nazionale)
di Eschilo
regia, scene e disegno luci Massimo Luconi
con Luca Lazzareschi, Alessandra D’Elia, Monica Demuru, Gigi Savoia, Tonino Taiuti
installazione Moussa Traore
costumi Aurora Damanti
musiche Mirio Cosottini
produzione Teatro Stabile di Napoli – Teatro Nazionale, Fondazione Campania de Festival – Napoli Teatro Festival
Italia
La biglietteria per questo spettacolo è a cura del Teatro Stabile Napoli

Ore 21:00 – Palazzo Cellammare
SEZIONE ITALIANI
Anime scalze
Maram Al Masri tra parole e musica
drammaturgia Danilo Macrì
disegno luci Pasquale Mari
regia, voce narrante, coordinatrice del progetto Sara Bertelà
voce recitante, cantante e musicista (tastiere, oboe, percussioni), coordinatrice voci cantate Elisabetta Mazzullo
voce recitante in arabo e cantante Mirna Kassis
violoncello, kabak kemane Salah Namek
Compositore e coordinatore musicale Arturo Annecchino
produzione Fondazione Luzzati – Teatro della Tosse
Durata: 90min

Ore 22:00 – Palazzo Reale – Cortile delle Carrozze
OSSERVATORIO
Ria Rosa [REPLICA]
con Antonella Romano, Rino De Masco, Rosario Sparno
Durata: 60min

Ore 22:00 – Villa Pignatelli
SPORTOPERA
Falene
di Andrej Longo
con Alfonso Postiglione e Gennaro Di Biase
regia Marcello Cotugno
scene Sara Palmieri – costumi Giuseppe Avallone

Ore 23:00 – Piazza Del Gesù
SEZIONE MUSICA
MOZZARELLA_N_I_G_G_A_
Urban Musical
con Capone & BungtBangt
a cura di Maurizio Capone
regia Raffaele Di Florio
produzione Associazione Capone BungtBangt

Festa e Notte dei Musei a Napoli: ecco luoghi ed eventi.

Il pubblico non avrà che l’imbarazzo della scelta per trascorrere un inedito weekend all’insegna della cultura e dell’arte, tra mostre, itinerari guidati, concerti e iniziative nei luoghi più suggestivi che il territorio partenopeo offre.

In occasione della Festa dei Musei 2017 e della Notte Europea dei Musei, molti eventi proposti prevedono un costo simbolico del biglietto di ingresso a 1 euro, mentre alcuni altri si presentano liberi e gratuiti, per consentire a un pubblico quanto più vasto possibile di usufruire delle bellezze locali.

Dalla città di Napoli, che fa il pienone di iniziative, a splendide località come Bacoli, Sorrento o Pozzuoli, le proposte sono tante e diverse.

Ecco i musei a Napoli e provincia in cui, spendendo solo 1 euro, sarà possibile effettuare visite notturne.

  • Scavi e Antiquarium Nazionale di Boscoreale BOSCOREALE 20.30 – 23.30 (ultimo ingresso ore 23.00)
  • Certosa di San Giacomo CAPRI 19.00 – 22.00 (ultimo ingresso ore 21.30)
  • Scavi di Ercolano ERCOLANO 20.00 – 23.00
  • Complesso munumentale dei Girolamini NAPOLI 20.00 – 23.00 (ultimo ingresso ore 22.30)
  • Castel Sant’Elmo NAPOLI 19.30 – 22.30 (ultimo ingresso ore 21.30)
  • Museo Pignatelli NAPOLI 19.00 – 22.00 (ultimo ingresso ore 21.00)
  • Museo Archeologico Nazionale NAPOLI 20.00 – 23.00
  • Museo di Capodimonte NAPOLI 19.35 – 22.35
  • Certosa e Museo di San Martino NAPOLI 19.30 – 22.30 (ultimo ingresso ore 21.30)
  • Museo Duca di Martina – Villa Floridiana NAPOLI 19.00 – 22.00 (ultimo ingresso ore 21.15)
  • Palazzo Reale di Napoli NAPOLI 20.00 – 23.00 (ultimo ingresso ore 22.00)
  • Parco e Tomba di Virgilio NAPOLI 19.30 – 22.30 (ultimo ingresso ore 22.00)
  • Museo Storico Archeologico NOLA 19.00 – 22.00 (ultimo ingresso ore 21.30)
  • Museo Archeologico della penisola sorrentina “Georges Vallet PIANO DI SORRENTO 19.00 – 22.00 (ultimo ingresso ore 21.30)
  • Scavi di Pompei POMPEI 20.30 – 23.30 (ultimo ingresso ore 23.00)

Questi i luoghi della cultura aperti a Napoli durante la Festa dei Musei e la Notte Europea dei Musei.

  • Notte dei musei-“Anime in sogno”. il culto delle anime antiche
    Napoli, Complesso museale Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco
    Visita guidata – Il 20 maggio 2017 Orario: 19.15-23.15 (ogni trenta minuti)
  • Napoli, Castel Sant’Elmo e Museo del Novecento a Napoli
    Mostra – Il 20 maggio 2017 Orario: 9.00-17.00
    Nella Sala Didattica del museo Novecento a Napoli sono esposti i lavori realizzati nei laboratori didattici del progetto “L’hai fatto tu? Incontri (a)d’arte” .
  • Dietro il patrimonio – Tabula militaris itineraria
    Napoli, Castel Sant’Elmo e Museo del Novecento a Napoli
    Mostra – Il 20 maggio 2017 Orario: 17.30
    Nella piccola chiesa di Sant’Erasmo a Castel Sant’Elmo, verrà esposta la prima edizione italiana a stampa della più antica carta da viaggio dell’impero romano.
  • Il racconto del patrimonio – L’indicibile Diefenbach
    Capri, Certosa di San Giacomo
    Visita libera – Il 20 maggio 2017 Orario: 10.00-22.00
    L’antico Refettorio della Certosa di San Giacomo è sede del Museo Diefenbach, ove sono esposte gran parte delle opere donate dagli eredi del pittore tedesco che dimorò a lungo sull’isola.
  • Il racconto del patrimonio-Il patrimonio per i bambini – MEMUS-LAB, work in progress al Museo
    Napoli, Teatro San Carlo
    Incontro/Presentazione – Il 20 maggio 2017 Orario: 11.00
    Memus, il Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo, partecipa alla Festa dei Musei con due appuntamenti dedicati al tema di quest’anno “Musei in Contest: raccontare l’indicibile nei musei“.
  • Il patrimonio per i bambini – La scienza in gioco
    Napoli, Centro Musei delle scienze naturali
    Attività didattica – Il 20 maggio 2017 Orario: 9.30-13.30
    Il Centro Musei partecipa alla Festa dei Musei con un’apertura straordinaria sabato 20 maggio dei Laboratori didattici del Complesso Universitario.
  • Dietro il patrimonio- “ROSSINIANA-MENTE: obiettivo 2018”
    Napoli, Teatro San Carlo
    Incontro/Presentazione – Il 20 maggio 2017 Orario: 16.00
  • Il racconto del Patrimonio
    Sorrento, Museo Correale di Terranova
    Visita guidata – Il 20 maggio 2017 Orario: 9.30-20.00
    Il Museo Correale di Sorrento aderisce alla Festa dei Musei offrendo ai visitatori delle visite guidate alle collezioni.
  • La scoperta dell’Egitto
    Napoli
    Visita guidata – Il 20 maggio 2017 Orario: ore 11,00 e ore 12,15
    Visita gratuita per i possessori del biglietto d’ingresso al Mann. Un viaggio attraverso le testimonianze di questa straordinaria civiltà e la sua scoperta.
  • Il Patrimonio per i bambini: l’arte del mosaico
    Ercolano, Parco archeologico di Ercolano
    Attività didattica – Il 20 maggio 2017 Orario: 10.00-12.00; 12.00-14.00
    Laboratori didattici per bambini, ragazzi e genitori presso il MAV (ore 10 e ore 12; costo 5 €)
  • Il Patrimonio per i bambini: l’arte del mosaico
    Ercolano, MAV – Museo Archeologico Virtuale
    Attività didattica – Il 20 maggio 2017 Orario: 10.00-12.00; 12.00-14.00
    Laboratori didattici per bambini, ragazzi e genitori presso il MAV (ore 10 e ore 12; costo 5 €)
  • Concerto Oona Rea Band
    Napoli, piazza Museo 19, e altri luoghi
    Concerto – Il 20 maggio 2017 Orario: 20.30
    Degustazione a cura “Wine & the City” ore 20.15 Vini di Casa Setaro e Terredora. Il quartetto, che affonda le radici nel jazz, si esibirà suonando i grandi classici del jazz e del rock.
  • Il patrimonio per i bambini: Scopri il tuo museo
    Napoli, Museo di Capodimonte
    Visita guidata – Il 20 maggio 2017 Orario: 10.30
    Sabato 20 maggio alle ore 10.30 il Museo e Real Bosco di Capodimonte accoglierà i bambini, che potranno divertirsi imparando, raccontando poi, tramite disegni e parole ciò che li ha colpiti.
  • Il patrimonio per i bambini- Le guarattelle
    Napoli, Certosa e Museo di San Martino
    Spettacolo teatrale – Il 20 maggio 2017 Orario: 10.30-11.30
    I visitatori della Certosa, piccoli e grandi, potranno partecipare al teatro delle ‘guarattelle’, uno spettacolo di burattini a guanto della tradizione popolare napoletana.
  • Il racconto del patrimonio – Un luogo magico e misterioso
    Napoli, Parco e Tomba di Virgilio
    Visita guidata – Il 20 maggio 2017 Orario: 9.00-22.30; visita guidata 19.30
    Visita con il direttore del sito Fernanda Capobianco
  • Il museo fuori dal museo
    Piano di Sorrento, Museo archeologico territoriale della penisola sorrentina “Georges Vallet”
    Visita guidata – Il 20 maggio 2017 Orario: 19.00-22.00
  • Il patrimonio per i bambini-Storie pulcinellose in barattolo
    Napoli, Certosa e Museo di San Martino
    Attività didattica – Il 20 maggio 2017 Orario: 12.00-13.00
    Nella Sezione teatrale del museo si svolgerà un Laboratorio di scrittura creativa per bambini dai 5 anni che avrà per protagonista Pulcinella e la simbologia del teatro delle guarattelle.
  • Largo all’esperto-I ricordi del teatro popolare a San Martino.
    Napoli, Certosa e Museo di San Martino
    Incontro/Presentazione – Il 20 maggio 2017 Orario: 16.00
    Incontro con il direttore del Museo di San Martino, Rita Pastorelli e visita guidata alla Sezione teatrale con la responsabile Silvia Cocurullo.
  • Lo spettacolo della cultura per la Festa dei Musei: Sua Eccellenza Capodimonte
    Napoli, Museo di Capodimonte
    Concerto – Il 20 maggio 2017 Orario: 19.30
    Lo spettacolo della cultura per la Festa dei Musei: Sua Eccellenza Capodimonte Sabato 20 alle ore 19.30 nei cortili del museo lo spettacolo di canzoni napoletane con Aurora Giglio.
  • Lo spettacolo della cultura-Pollecenella salvato dall’oblio
    Napoli, Certosa e Museo di San Martino
    Concerto – Il 20 maggio 2017 Orario: 21.00
    Nella sezione Sezione teatrale si svolgerà un Concerto di Fulvio de Innocentiis e Angelo Vacca che intende ricordare la figura di Guglielmo Cottrau (Parigi 1797- Napoli 1847).
  • Dietro il patrimonio-Storie di due recuperi dai depositi del Museo
    Napoli, Certosa e Museo di San Martino
    Incontro/Presentazione – Il 20 maggio 2017 Orario: 17.30
  • Notte dei Musei – “Maiuri Pop-up!” a 90 anni dall’inizio dei Nuovi Scavi
    Ercolano, Parco archeologico di Ercolano
    Apertura straordinaria – Il 20 maggio 2017 Orario: 20.00-23.00 (ultimo ingresso ore 22.15)
    Visita all’interno degli Scavi, dai Fornici dell’antica spiaggia alle strade della città, percorso “Maiuri Pop-up!”, in collaborazione con i volontari del Gruppo Archeologico Vesuviano (GAV).
  • E tre ssore
    Napoli, Museo archeologico nazionale di Napoli
    Spettacolo teatrale – Il 20 maggio 2017 Orario: 18.00
  • Il patrimonio per i bambini- A caccia di ‘strani recipienti’
    Napoli, Museo della ceramica Duca di Martina in Villa Floridiana
    Visita guidata – Il 20 maggio 2017 Orario: 11.00
  • Il racconto del patrimonio-Nola.Tesori dalla terra
    Nola, Museo storico archeologico di Nola
    Mostra – Il 20 maggio 2017 Orario: 19.00-22.00
    In occasione dell’apertura straordinaria verrà inaugurata l’ esposizione “Nola. Tesori dalla terra. Le recenti scoperte archeologiche tra Greci, Etruschi, indigeni e Romani”.
  • Dietro il patrimonio-Alla scoperta del museo
    Nola, Museo storico archeologico di Nola
    Visita guidata – Il 20 maggio 2017 Orario: 18.00-19.30-20.30-21.30
    Visite guidate, fino alle ore 21.30, alla scoperta del Museo archeologico di Nola.
  • Il racconto del patrimonio-Una storia millenaria
    Nola, Museo diocesano di Nola
    Visita guidata – Il 20 maggio 2017 Orario: 18.30-9.30-20.30-21.30
    Il Museo Diocesano di Nola spalanca le sue porte per mostrare la ricca collezione di opere e oggetti sacri che raccontano la storia della millenaria Diocesi nolana.
  • Il racconto del Patrimonio – Largo all’esperto
    Ercolano, Parco archeologico di Ercolano
    Incontro/Presentazione – Il 20 maggio 2017 Orario: 12.00-15.00
    In collaborazione con la Cooperativa “Giancarlo Siani”: allestimento sul Decumano Massimo di uno spazio dedicato alla produzione del pane dall’antichità ai giorni nostri.
  • Il racconto del patrimonio-Una giornata a Palazzo Reale: alla scoperta dei cerimoniali di corte
    Napoli, Palazzo Reale di Napoli
    Visita guidata – Il 20 maggio 2017 Orario: 11.00 e alle 12.15
    I visitatori potranno partecipare a una visita guidata dedicata alla scoperta dei cerimoniali di corte.
  • Lo spettacolo della cultura-L’indicibile prigionia di un filosofo.Tommaso Campanella nella fossa di Sant’Elmo
    Napoli, Castel Sant’Elmo e Museo del Novecento a Napoli
    Spettacolo teatrale – Il 20 maggio 2017 Orario: 19.15/20.30-21.30
    Nei suggestivi ambulacri di Castel Sant’Elmo , gli attori della compagnia Titania Teatro racconteranno le terribili vicissitudini del filosofo Tommaso Campanella.
  • Il racconto del patrimonio-Fare scuola, oltre la scuola!
    Napoli, Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes e Museo delle Carrozze
    Attività didattica – Il 20 maggio 2017 Orario: 9.30-13.30
    Al Museo Pignatelli si svolgerà l’incontro “Fare scuola, oltre la scuola! – L’arte come metodologia didattica innovativa – Un seminario esperienziale”.
  • Lo spettacolo della cultura-Concerto agli imperatori
    Capri, Villa Jovis
    Concerto – Il 20 maggio 2017 Orario: 11.00
    Nel Parco archeologico di Villa Jovis, nell’ambito delle iniziative finalizzate alla valorizzazione e alla promozione, si svolgerà il concerto per violino solo dell’artista Alba Ovcinnicoff.
  • I Girolamini
    Napoli, Complesso dei Girolamini
    Apertura straordinaria – Il 20 maggio 2017 Orario: 20.00-23.00
  • I Girolamini
    Napoli, Complesso dei Girolamini
    Visita libera – Dal 20 maggio 2017 al 21 maggio 2017 Orario: 8.30-14-00
  • Il racconto del patrimonio-Pietrarsa in famiglia. Tutta n’ata Storia
    Napoli, Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa
    Visita guidata – Dal 20 maggio 2017 al 21 maggio 2017 Orario: 9.30-19.30
  • Il patrimonio per i bambini-Un Detective al Museo
    Napoli, Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa
    Attività didattica – Dal 20 maggio 2017 al 21 maggio 2017 Orario: 20 maggio: 10.30 e 16.30; 21 maggio: 16.30
    Una visita guidata interattiva alla scoperta di Pietrarsa. I bambini saranno guidati in un percorso storico sull’evoluzione del treno.
  • Lo spettacolo della cultura-Primidimaggio
    Napoli, Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes e Museo delle Carrozze
    Concerto – Il 20 maggio 2017 Orario: 20.30
    In occasione della Festa dei musei e della Notte europea dei musei, nella Veranda neoclassica di Villa pignatelli si svolgerà il concerto di Renato Fucci, pianista compositore.
  • Il Patrimonio di tutti
    Sorrento, Museo Correale di Terranova
    Visita guidata – Il 21 maggio 2017 Orario: 9.30-13.30
    Il Museo Correale di Sorrento aderisce alla Festa dei Musei offrendo ai visitatori delle visite guidate alle collezioni.
  • Il patrimonio per tutti-La sezione teatrale e il nuovo allestimento
    Napoli, Certosa e Museo di San Martino
    Visita libera – Il 21 maggio 2017 Orario: 9.30-16.30
  • Il Patrimonio per/di tutti – “Maiuri Pop-up!”
    Ercolano, Parco archeologico di Ercolano
    Incontro/Presentazione – Il 21 maggio 2017 Orario: 10.00-12.00
    I volontari del Gruppo Archeologico Vesuviano (GAV) illustreranno alcune delle botteghe dell’antica città.
  • Il patrimonio per tutti- Preziosità del corporeo
    Napoli, Museo della ceramica Duca di Martina in Villa Floridiana
    Visita guidata – Il 21 maggio 2017 Orario: 11.00
  • Il patrimonio per tutti- L’indicibile prigionia di un filosofo. Tommaso Campanella nella fossa di Sant’Elmo
    Napoli, Castel Sant’Elmo e Museo del Novecento a Napoli
    Spettacolo teatrale – Il 21 maggio 2017 Orario: 11.00 e 12.15
    Nei suggestivi ambulacri di Castel Sant’Elmo , gli attori della compagnia Titania Teatro racconteranno le terribili vicissitudini del filosofo Tommaso Campanella