Archivi tag: Lino Sorrentini

C’era una volta, tanti anni fa…il Kiwi Club di Avellino.

Il Kiwi Club di Avellino negli anni 90

Si trattava di una piccola discoteca situata in una traversa di via Colombo ad Avellino che, fondata a metà anni 80, visse dal 1989, un periodo di esaltanti successi.

Fu quello l’anno in cui, chi scrive, reduce da una serie di eventi culturali e ricreativi organizzati con un’ associazione giovanile “ Il President Club”, prese le redini del locale ed organizzò la più alta sequenza di appuntamenti danzanti del sabato sera.

Durarono una decina d‘anni, senza mai un’interruzione.

Oggi restano una pagina ufficiale ed  gruppo su facebook con oltre 1.000 iscritti, i ricordi e tanta nostalgia per quella spensieratezza di ragazzi che il sabato sera, in una città in cui non c’era nulla da fare, andavano in discoteca o meglio come dicevano le mie amiche storiche, da Lino, in cerca di un’emozione.

Quante storie d’amore sono nate e poi sono anche finite in quel locale e quante sono finite anche su un altare.

Abito scuro, era scritto in bella evidenza sui biglietti , sempre molto eleganti, curati per anni da Mario e Gerardo dell’agenzia Grafistudio, che ti arrivavano direttamente per posta a casa.

Gli invitati erano selezionati all’ingresso dal mitico Marcantonio, un gigante dal cuore buono ma energico nei momenti più…intensi.

Alla cassa, un piccolo sgabuzzino, si alternavano Adriana, Ombretta e Sonia, mentre il ragioniere Picillo in disparte controllava che tutto filasse liscio, al guardaroba, tra i tanti studenti universitari che lavorarono in questo locale, la più brava fu sicuramente Adele.

Al bar, un mito, Gianni, ora volato in cielo. RIP.

Fu il nostro mentore, ci insegnò a gustare sofisticatissimi cocktail. Di volta in volta, fu affiancato da Massimo, Michele, Pasquale e Aurelia.

Nelle consolle allestite da Rino Pesca, affianco al dj-light Antonio Salomone si alternarono in tanti.

Da Giuliano Granata, ora bancario negli USA, a Bruno Barra a Dario Guida, una leggenda nel panorama del by night campano, da Angelo Mazzeo a Luca Aurigemma.

Come facciamo ad esempio a non menzionare il mitico tuttofare Faustino ? 

Comunque, difficile ricordarli tutti.

E poi VOI, la gente, la gente del Kiwi Club. Quelli che hanno fatto la storia del locale.

Uno spettacolo di animazione del Kiwi Club di Avellino negli anni 90

Un filo indissolubile che legherà tre generazioni di avellinesi.

Oggi, i ragazzi di allora sono diventati attempati professionisti ed impiegati, avvocati ed operai, ingegneri ed architetti, assessori comunali e politici, deputati e ministri della repubblica, brillanti commercianti e costruttori, imprenditori e direttori d’aziende, splendide segretarie ed onesti lavoratori, papa e mamme di marmocchi che non di rado, dopo aver orecchiato qualcosa ti chiedono:

“ Papà cos’era il Kiwi Club ? ”

Tu ti fermi un attimo, pensi e sorridi, e poi dici

“ Caro Luca,  il Kiwi club era una discoteca bellissima dove il tuo Papà organizzava delle feste con tanti, tantissimi amici …”

Lino Sorrentini P.R.

[mks_separator style=”solid” height=”2″]

Leggi anche

Tra Natale e capodanno, in arrivo il revival “C’era una volta il Kiwi club” Segui gli aggiornamenti su Facebook 

[mks_separator style=”solid” height=”2″]

Al Radici Resort, torneo di Golf & Light Dinner Party

Buona musica, atmosfera glamour, ottimi vini. Questi gli ingredienti immancabili del prossimo appuntamento al Radici Resort Mastroberardino di Mirabella Eclano.

Immersa in un bucolico paesaggio fatto di vigneti e di oliveti, preziosa e inesauribile fonte per la produzione di vini e oli di eccellenza della storica cantina irpina, la tenuta fa da cornice al “Light Dinner Party”, del “Trofeo di Golf Pro Am Banco di Napoli”, che si terrà stasera sabato 8 giugno a partire dalle ore 21.00.

L’organizzazione della serata porta la firma di Lino Sorrentini, veterano di eventi di successo avellinesi e non solo. Il programma dell’appuntamento prevede una light dinner a cura del Ristorante Morabianca del Radici Resort, il cabaret di Lucio Belloisi, live music con la Six & Flower Band (Olga Calabrò: voce, Tony Diana: voce, Giuseppe La Rossa: batteria, Gianfranco Grella: percussioni, Massimiliano Fontana: piano e tastiere, Antonello Solimene: chitarra, Nico Lonardo: basso.)  e, per proseguire la serata al ritmo di musica, la selezione del dj Angelo Mazzeo.

Immancabili i vini Mastroberardino per brindare al chiaro di luna.

Un party per festeggiare l’arrivo della bella stagione, al quale si può accedere esclusivamente tramite invito a numero chiuso da acquistare in prevendita, ma soprattutto per celebrare il trofeo di golf che si svolge al “Mirabella Golf Club” del Radici Resort Mastroberardino.

Una prestigiosa struttura da golf a nove buche, con omologazione standard della Federazione Italiana Golf. Un green adatto sia a coloro che vogliono avvicinarsi a questa disciplina sia ai veterani spinti dalla passione, per apprezzarne il fascino e promuoverlo sul territorio.

La due giorni golfistica prevede nella giornata di sabato il “Trofeo Amatori Banco di Napoli”, gara individuale che si disputa con formula Stableford 18 buche in due Categorie. Domenica 9 giugno, invece, è la volta della “Pro Am Trofeo Banco di Napoli”, competizione a squadre con formula Louisiana 18 buche, con team composti da un professionista e quattro dilettanti. Un weekend all’insegna dello sport “immerso nel verde” per eccellenza, in attesa dei prossimi appuntamenti in calendario.

Per informazioni: Lino Sorrentini Pubbliche Relazioni – 347.6246171