Archivi tag: Shopping Avellino

A Natale tante idee regalo da Frankie Pelota ad Avellino

Con una selezione di abbigliamento e accessori moda donna per tutti i budget, Frankie Pelota ad Avellino rappresenta anche a Natale la buona scelta per regali belli e convenienti.

I suoi capi sono ideali per un pubblico molto vario: da chi segue la moda e ama vestire seguendo gli ultimi trend in circolazione, a chi li preferisce nello stile più classico ed “evergreen” per uno look declinabile in diverse situazioni.

Eleganza e sobrietà si uniscono alla ricercatezza e al brio anche nelle selezioni invernali di Frankie Pelota, che offre alla sua clientela tante e diverse opzioni di scelta per regali che sicuramente lasceranno soddisfatte le persone che li riceveranno in dono.

Frankie Pelota – Corso Europa Avellino –

In negozio tutta la migliore espressione del “made in Italy” con le sue linee di abbigliamento e accessori modaiole e versatili.

Per chi vuole andare sul sicuro, regalando capi di vero fascino, c’è Massimo Rebecchi, importante firma del “made in Italy” che esalta la tradizione sartoriale italiana di qualità e l’innovazione di tagli e materiali.

Linee di abbigliamento che mettono in mostra la femminilità per uno stile intramontabile, che non passa di moda.

Tra le idee regalo più apprezzate, ci sono i giubbotti 100 grammi colorati a prezzi contenuti, una vasta selezione di maglie, perfette da indossare sotto i cardigan, a partire dai 35 euro, ma anche la migliore maglieria di fattura italiana a partire dai 70 euro.

Inoltre, c’è sempre la possibilità di offrire in dono buoni regalo, per garantire al destinatario massima scelta tra la vasta collezione presente in negozio.

Frankie Pelota – Corso Europa Avellino –

Tra i marchi proposti anche Femì, con linee raffinate che prestano la massima attenzione alla scelta dei tessuti e alla loro lavorazione sartoriale, e ancora la modaiola e giovanile B.Yu, specializzata in maglieria di qualità, tra cui spiccano i ricercati maxipull molto di voga questo inverno, e le creazioni di Forza9 con cappotti, piumini, giacche trapuntate, giacche in pelliccia ecologica e smanicati.

Parlando di accessori, infine, troviamo stivali e borse in pelle, cappellini, sciarpe, borselli e cinture, oppure la linea della raffinata ditta austriaca Pierre Lang, apprezzata per la creazione di gioielli che si distinguono per design e una qualità davvero eccellenti: bijoux anallergici e di pregiata lavorazione.

  • Per gli ultimi regali natalizi e per tutte le proposte della stagione invernale, Frankie Pelota è in pieno centro ad Avellino, in Corso Europa, 68.

Le foto sono scate scattate da Oscar Grafner Photographer/Videomaker

I Saldi di Orlando Concept Store ad Avellino

La stagione dei saldi ha preso ufficialmente il via e sono in tanti ad approfittare dei prezzi scontati per rinnovare il proprio guardaroba e per praticare un po’ di sano shopping estivo alla ricerca di interessanti occasioni. L’obiettivo principale dei consumatori rimane quello di utilizzare la situazione degli sconti di stagione per ottenere prodotti di pregio a prezzi convenienti e per realizzare dunque degli ottimi affari.

Vista la generale situazione di crisi, elemento che ha pesato molto sulla spesa in abbigliamento delle famiglie del nostro Paese, per quest’anno le stime della Confesercenti parlano di un incremento degli acquisti in abiti e accessori proiettandoci verso un’inversione di tendenza rispetto alla diminuzione dei fatturati degli anni precedenti.

Sono in tanti, infatti, ad aver atteso la fatidica data di avvio dei saldi per acquistare un capo “adocchiato” in precedenza attendendo che diminuisse di prezzo per poterlo acquistare. In alcuni casi si può trattare di prodotti talmente richiesti o distribuiti in ridotte quantità da non giungere nemmeno alla fase dei saldi, in molti altri invece è possibile realizzare delle vere e proprie occasioni.

In particolare se parliamo di boutique di alta moda e di qualità.

A partire da mercoledì 2 luglio, come in molte altre città, anche ad Avellino sono iniziati i tanto attesi saldi estivi con la corsa all’acquisto più vantaggioso.

Tra le boutique più affermate del capoluogo irpino c’è il centralissimo Orlando Concept Store, punto di riferimento in città per gli amanti della moda, della ricerca stilistica e dello stile sartoriale “made in Italy”.

<<Possiamo ritenerci soddisfatti per la buona partenza dei saldi – ci spiega il titolare Orlando Iandoloe stiamo notando interesse da parte dei consumatori, i quali stanno tornando per comprare ciò che li aveva colpiti prima che si attuassero gli sconti. I saldi rappresentano infatti un’occasione irrinunciabile sia per coloro che hanno atteso per acquistare il prodotto desiderato usufruendo di un prezzo vantaggioso, sia per chi ha intenzione di rinnovare il proprio guardaroba e di sfoggiare sempre capi nuovi, sia per chi vuole anticipare l’acquisto di qualche regalo per occasioni speciali da festeggiare prossimamente. Uniscono l’utile al dilettevole accontentando tutti>>.

Orlando Concept Store pratica sconti iniziali del 30% sul prezzo di cartellino su tutta la merce proposta.

A partire dall’abbigliamento maschile e femminile alla linea di accessori: dalle scarpe ai bijoux, dalle borse all’oggettistica che fa tendenza.

Oltre 80 marchi per soddisfare qualsiasi tipo di esigenza.

Tante idee per regalare e regalarsi un prodotto che unisce stile e qualità, esclusività e accessibilità.

Colora la tua estate con i saldi di Orlando Concept Store, in via Verdi (traversa di Corso Vittorio Emanuele) ad Avellino.

Ad Avellino, colora la tua estate con Orlando Concept Store

Con l’arrivo dell’estate e con le temperature in rialzo c’è sempre maggiore voglia di approfittare del bel tempo per fare qualche passeggiata in centro città in tranquillità e, perché no, un po’ di shopping. A piedi o in bicicletta, la città ora si vive all’aperto tra una chiacchierata con un amico, una sosta rigenerante in un bar e uno sguardo attento alle vetrine.

La bella stagione porta con sé colore e fantasie, voglia di osare capi che normalmente non si indosserebbero. Un orientamento, questo, femminile quanto maschile, almeno osservando le sfilate e ammirando le proposte dei più prestigiosi negozi di moda italiani e internazionali. Un ritorno convinto alla ricerca stilistica e alla creatività personale, questa la vera tendenza della stagione estiva 2014.

Diversi must ma anche tanta voglia di giocare con il proprio stile e creare la propria moda.

Tendenze moda primavera estate 2014

Ad Avellino, nel cuore commerciale della città, Orlando Concept Store ha da sempre orientato la sua filosofia alla ricerca e alla selezione di capi esclusivi e unici. Bando al commerciale, la selezione si fa su marchi che esprimono a pieno titolo il valore sartoriale e il design “made in Italy”.

Passeggiando per la città è impossibile non fermarsi a guardare le vetrine tematiche di Orlando, ormai divenute un riferimento per gli appassionati di moda. <<Amiamo creare vetrine sempre differenti e tematiche, – ci spiega Orlando Iandolo, titolare della boutique – scegliendo con accuratezza i prodotti da proporre>>.

Questa volta il tema scelto ha un’impronta molto mediterranea, raffinatamente rustica con prodotti alimentari in bella vista come pasta, mele, bottiglie di latte e pomodori in scatola, come a voler esaltare i valori di genuinità e la tradizione gastronomica che sta dietro al prestigioso marchio del “fatto in Italia”.

<<Dietro c’è un lungo lavoro di ricerca, – continua Orlando sui capi e sugli oggetti proposti al pubblico – che va oltre i marchi più noti al grande pubblico, avendo come intento soprattutto quello di esaltare e valorizzare alcune aziende che fanno della elevata qualità sartoriale il proprio cavallo di battaglia>>.

Alcune proposte Orlando delle collezioni primavera-estate 2014?

I capi Scotch & Soda, ricchi di dettagli, di ottima qualità e a prezzi accessibili. Le Summer Shoes Saucony, comodissime sneakers in colori vibranti per essere sportivi ma anche alla moda. Molto originale la proposta Fullspot Flower Bracelet, i bracciali per l’estate in silicone, disegnati da Emanuele Magenta e ispirati ai gioielli antichi delle nonne.

Stampe favolose e coloratissime per le pochette OhMai, reversibili per creare sempre un nuovo look. E ancora vestitini per ogni occasione, anche in stile anni Cinquanta come vuole la moda, una vasta gamma di bijoux al passo con i tempi, maglie a stampe floreali da abbinare a shorts o a comode e ampie gonne, sandali alti e bassi, e un’ampia selezione di camicie, pantaloni, bermuda, giacche e accessori uomo tutta da scoprire.

Nella consueta filosofia di voler offrire un abbigliamento ricercato e adatto alle più svariate situazioni, non commerciale ma destinato a creare tendenza.

Un universo moda da scoprire da Orlando Concept Store ad Avellino, nella centralissima Via Verdi, 8.

Novità automobili Ford 2014: EcoSport e Nuova Focus

La storica casa automobilistica americana Ford, leader mondiale del settore, affila le armi e per il nuovo anno completa la sua già ampia gamma con la Nuova EcoSport, il mini-suv dalle dimensioni cittadine, dotato di grande funzionalità e forte risparmio nei consumi.

Quello dei suv di piccole dimensioni rappresenta un mercato in forte espansione, e l’ultimo veicolo Ford già impressiona positivamente per tutta una serie di caratteristiche e vantaggi.

Oltre a garantire stabilità e ottime prestazioni, offre un look robusto ma allo stesso tempo elegante e dimensioni che lo rendono adatto a qualsiasi condizioni di guida, anche quella cittadina.

La Nuova EcoSport è disponibile in due motorizzazioni, il diesel TDCi da 1.5 litri oppure il rivoluzionario motore benzina EcoBoost da 1.0 litri e 3 cilindri (consumi ridotti al 24% ed emissioni di CO2 del 25%). E’ inoltre dotata del sistema SYNC con AppLink, che consente di accedere direttamente alle app dello smartphone tramite comandi vocali.

Commenta Fabio Grillo, Ford partner di Avellino con la Concessionaria Ford Blu Center Spa: <<La Nuova EcoSport si fa apprezzare per la versatilità e la sicurezza strutturale che offre, ma anche per gli ottimi riscontri in termini di consumi ed emissioni. E’ un’automobile trasversale, che va incontro alle esigenze di diverse categorie di utenza, in particolare di un pubblico giovane che ama viaggiare e di tutti coloro che desiderano unire uno stile sportivo alla necessità di sicurezza e di innovazione tecnologica>>.

In questi giorni si sta attuando l’attività di pre-lancio, mentre bisognerà attendere giugno per il lancio ufficiale.

Intanto, dopo le vetture EcoSport Facebook Edition ordinabili tramite il noto canale sociale, da febbraio 2014 altre 125 unità sono prenotabili sul sito dedicato, in quattro colori e due motorizzazioni possibili.

Tra le novità per il 2014 anche la Nuova Ford Focus, uno dei prodotti di punta della casa statunitense.

Reduce dal Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra, il nuovo modello si è fatto notare per uno stile dinamico, un restyling profondo che ha interessato soprattutto gli esterni e la dotazione tecnologica, consumi ulteriormente ottimizzati rispetto alle precedenti versioni. Se ne attende l’uscita sul mercato nella seconda metà dell’anno.

Massimo Moschella: ecco le nuove tendenze in gioielleria !

Cosa ci dobbiamo aspettare dalla nuova stagione Autunno/Inverno 2013-14 in fatto di gioielli ? Pietre, colore e una varietà di generi che rifiuta una tendenza netta e definita. A raccontarcelo Massimo Moschella, proprietario insieme al fratello Giuseppe della storica omonima gioielleria nel cuore di Avellino, che da oltre 60 anni contribuisce a portare in città le novità e a scoprire nuove tendenze in materia di preziosi.

Un’attenzione, quella rivolta al settore dei gioielli, che non cala con il tempo, adeguandosi ai diversi momenti storici ed economici. Da qui, infatti, il grande interesse verso la bigiotteria di qualità, capace di coniugare gusto, una buona lavorazione e prezzi maggiormente economici.

[wp_bannerize group=”Adsense 300″] <<Pandora continua a primeggiare su tutti – ci spiega il gioielliere Massimo Moschellacon una collezione sempre più ampliata anche verso collane e orecchini. Un’azienda che porta tre collezioni durante l’anno, tutte di successo, e della quale siamo in attesa a giorni di quella natalizia. Per fatturato, rappresentiamo i Top Gold Member ad Avellino, e tra i primi in Campania. Ma ci sono anche altri marchi di successo come Stroili, Boccadamo, Passavinti e Fuoco Capri, con le loro creazioni in argento e pietre creative e acquistabili a prezzi contenuti. Adatte a chi ha voglia di cambiare con un occhio sempre aperto alla spesa>>.

Parlando del settore più propriamente dei gioielli, si assiste invece a un netto ritorno al colore: <<Certamente, soprattutto con l’impiego diffuso di pietre quali smeraldi, zaffiri, rubini. Dominio assoluto dell’oro bianco. Per quanto riguarda i bracciali, di tendenza il modello “tennis” con diamanti, prodotto anche in dimensioni molto piccole per accontentare ogni tasca, in merito agli anelli invece di gran moda il classico (quello del fidanzamento di Kate Middleton per intenderci) con grande pietra centrale e diamantini di contorno>>.

Spostandoci invece a un oggetto che interessa molto anche l’uomo, l’orologio, è lo stesso Massimo Moschella a continuare sull’andamento generale del settore orologeria: <<Le vendite maggiori si effettuano online, con il Rolex sempre al primo posto per richieste. La preferenza, vista anche la situazione economica, è verso l’usato ben conservato. In seguito al fenomeno diffuso in Italia di rarefazione dei punti vendita che procurano una diffusione meno capillare dei prodotti, va per la maggiore l’attività di “brokeraggio”, che da tempo portiamo avanti, e che permette di trovare i prodotti richiesti al minor prezzo possibile rimanendo comodamente a casa>>.

Marinella e Sun68,tra i must di Orlando Concept Store ad Avellino

Vetrine in continua evoluzione creativa, un’ampia gamma di prodotti proposti alla propria clientela, novità e sorprese: la stagione calda di Orlando Concept Store ad Avellino profuma di eleganza e si tinge di mille sfumature.

E’ la somma di piccoli particolari che fa l’uomo elegante”. Questo amava ripetere nei primi anni del Novecento don Eugenio Marinella, proprietario di una piccola bottega di cravatte sulla Riviera di Chiaia. Quella che poi sarebbe diventata un punto di riferimento a livello internazionale in fatto di accessori di stile: anche con i suoi profumi. E Orlando Concept Store sposa questa filosofia e ospita nel suo spazio espositivo le fragranze della nota casa napoletana.

Esperienza visiva ma anche olfattiva: <<Il nostro è propriamente un Concept Store, inteso come esercizio esplorativo attraverso una pluralità di prodotti esposti: eterogeneità e suggestioni sono gli elementi predominanti – ci spiega Orlando Iandolo, proprietario della boutique avellinese. – Per questo motivo amiamo creare vetrine sempre nuove e tematiche e scegliamo con attenzione gli articoli da proporre ai nostri clienti. Tra questi i profumi di Marinella sono un must, sinonimo di esclusività e di raffinatezza. Abbiamo una varietà di scelta, per accontentare ogni naso>>.

Dal 1997 Marinella è presente sul mercato con i suoi profumi, dolci e intense note olfattive che valicano i confini nazionali per esportare il marchio made in Italy nel mondo.

Fragranze per uomo e donna, dai nomi evocativi e dai mix originali.

Ma Orlando Concept Store è anche e soprattutto abbigliamento.

Girando tra le interessanti novità S/S 2013 troviamo la linea uomo/donna di Sun68 con il suo “no-logo” fortemente simbolico ΔX, il delta e la x, la costante e il differenziale.

Una selezione di capi che si rivolge a una clientela che non ama i look preconfezionati ma che, invece, si diverte a reinventarsi di volta in volta dando libero sfogo alla propria creatività.

<<Uno stile casual ma che allo stesso tempo presta particolare attenzione alla selezione dei tessuti e cura stupendamente i dettagli. – precisa Orlando – Capi che comunicano e che esortano alla libertà di espressione, con cromie davvero stupefacenti>>.

Massimo Moschella: ecco i gioielli per l’Estate

Le ultime novità in fatto di gioielli? L’imperativo di questa stagione sono le dimensioni maxi. Unite ai colori rappresentano il mix perfetto per scegliere e indossare con un successo assicurato tutti gli accessori del proprio abbigliamento, che siano essi importanti articoli di gioielleria oppure pratici bijoux da cambiare in ogni occasione.

Sulla scia delle passerelle di Milano Moda Donna, i gioielli per la nuova stagione sono rappresentati da enormi pendenti, orecchini e bracciali formato maxi che illuminano e arricchiscono senza dubbio gli outfit di ogni donna.

<<In estate la donna si veste meno e compensa indossando accessori più grandi>> – commenta Massimo Moschella, proprietario insieme al fratello Giuseppe della storica Gioielleria Moschella di Avellino. <<Sono molto richiesti orecchini, collane e anelli dalle forme grandi in argento arricchiti con smalti colorati su cui spicca la tonalità verde smeraldo, estiva e briosa. Riscuote molto interesse anche la linea lanciata da Stroili dalle forme e dai colori arabeggianti, Marrakech, che propone oggetti grandi ma allo stesso tempo pieni di eleganza>>.

Ma la primavera/estate è anche il periodo dei matrimoni, quindi come dimenticare il fenomeno stagionale dei gioielli per gli sposi?

<<Stiamo assistendo a una forte richiesta di tutto ciò che si lega a questo lieto evento – continua Moschella – dalle fedi classiche in oro giallo, a quelle più ricercate e personalizzabili a proprio gusto. Immancabili i preziosi da regalare alla sposa, in oro con diamanti, da indossare nel giorno delle nozze, dalle forme delicate e raffinate>>.

Parlando invece di “fenomeni” di questo periodo, quali sono i bijoux che fanno tendenza?

<<Pandora è sempre sulla cresta dell’onda e la sua linea primavera/estate ne è la prova. Essa  mostra la bellezza di un mondo ispirato allo stile orientale dei fiori di ciliegio e alle fiabe incantate con una sempre più ricca gamma di charm, orecchini, pendenti, anelli in argento o in oro che valorizzano il lato romantico dell’universo femminile, con i quali ogni donna può raccontare la propria storia. Legati alla stagione anche i gioielli Le Bebè, uno dei regali più desiderati dalle mamme. Infine – conclude Moschella – richiestissimi i bracciali con ciondolo che rappresenta l’iniziale del proprio nome proposti da Fuococapri, ottima soluzione per regalare un bell’oggetto a costi contenuti>>.

Fabio Grillo: la Nuova Fiesta fa impennare le vendite Ford

I risultati di aprile parlano chiaro: il mercato dell’auto ha incassato l’ennesimo calo. Il mese da poco conclusosi mostra infatti dati statistici che sono lo specchio del periodo di crisi che l’Italia sta attraversando, facendo registrare uno sconfortante -10,8% con 116.209 vetture immatricolate (rispetto al quarto mese del 2012). Questi dati, diffusi dal Ministero dei Trasporti, sono in linea con quelli del primo quadrimestre che vedono un -12,3% con 471.750 vetture vendute.

C’è purtroppo poco da meravigliarsi data la situazione di generale flession: e dei mercati. Di questo trend negativo l’incidenza maggiore è quella degli acquisti da parte dei privati, pari al 15,2% (72.394 auto immatricolate), con una quota totale che rimane ferma al 62%, oltre 3 punti in meno rispetto a un anno fa. Aprile fa registrare comunque una piccola crescita del mercato dell’usato con un +4% e 340.514 unità trasferite.

Parlando dei singoli marchi, i dati sono generalmente negativi (-9,92% della Fiat, -10,84% di Volkswagen, notevoli i numeri rossi di Citroen posizionati sul -24,60% oppure quelli del mercato automobilistico di lusso come il -34,4% di Porsche e il -53,6% di Jaguar), ma non mancano alcune eccezioni. Spicca ad esempio la performance di Ford Italia.

In controtendenza rispetto al quadro generale, la casa statunitense infatti è salita del 10,49%. <<La motivazione di questo risultato positivo è da rintracciare sicuramente nel forte investimento dell’azienda nei prodotti, nonostante la crisi – spiega Fabio Grillo, responsabile vendite di Ford Blu Center Avellino Spa. <<Analizzando il primo trimestre del 2013 infatti possiamo notare la messa sul mercato di tre nuovi prodotti: la Nuova Fiesta, l’auto estera più venduta in Italia, la B-Max, nuova monovolume compatta, e la Kuga, crossover con risultati sopra ogni previsione>>.

Import leader di aprile, la Ford può vantare attualmente un parco auto molto nuovo. <<Oltre agli ultimissimi modelli ci sono comunque auto di recente uscita quali la Focus e la C-Max. Da non dimenticare inoltre un altro importante aspetto che viene incontro al cliente in tempo di crisi: il riposizionamento dei prezzi>>.

C’è poi sempre la soluzione di acquisto Idea Ford, molto conveniente per i privati. <<Sicuramente. Si tratta di un modo innovativo e flessibile – conclude Grillo – che consente di guidare un veicolo nuovo ogni due o tre anni e permette di sfruttare nella maniera migliore le possibilità finanziarie>>.

Raduno Vespa Club Avellino alla scoperta delle “Strade del Vino”

Gli amanti della mitica Vespa scaldino i motori. Sta per arrivare il Raduno Interregionale del Vespa Club Avellino, immancabile appuntamento per gli appassionati del “due ruote” più romantico e affascinante in assoluto.

Un po’ come Audrey Hepburn e Gregory Peck attraversano la ‘Città Eterna’ alla scoperta delle sue meraviglie in “Vacanze romane” rendendo famoso in tutto il mondo lo scooter della Piaggio, così sono in procinto di fare tutti i partecipanti al raduno che affolleranno il centro di Avellino per poi intraprendere un percorso naturalistico ed enogastronomico dell’Irpinia.

Nota in agenda: domenica 26 maggio dalle ore 9.00 incontro davanti alla Villa Comunale, Corso Vittorio Emanuele.

Raffaele Terracciano, titolare di Terminio Motori Srl Avellino, ci racconta la sua lunga esperienza come organizzatore e propulsore dei raduni Vespa nel capoluogo irpino. <<Una storia che ha inizio nel lontano 1974, anno in cui organizzai il primo. Da allora, con una cadenza biennale, continuiamo questa importante tradizione, motivo di incontro e di continua scoperta di un territorio, quello della nostra provincia, del quale non devono mai essere dimenticate le bellezze e le eccellenze che può offrire. Due anni fa siamo riusciti a radunare un gran numero di Vespe, con nostra grande soddisfazione, e siamo sicuri che anche quest’anno saremo in tanti>>.

Come avviene l’iscrizione alla giornata di raduno? <<Sono già aperte le registrazioni dei partecipanti presso la nostra concessionaria a Viale Italia (Terminio Motori) oppure direttamente domenica mattina dalle ore 9.00, presso il banco di iscrizioni, prima di intraprendere il tour>>.

Un viaggio, un giro turistico, appunto, quello che vi porterà alla scoperta del territorio avellinese tra le eccellenze enogastronomiche. <<E’ anche questo il nostro obiettivo infatti – sottolinea Terracciano – Non solo l’amore per la Vespa ma anche per la nostra terra, soprattutto perché all’incontro partecipano persone di altre regioni e talvolta anche dall’estero. Il titolo che abbiamo voluto conferire al raduno è “Le strade del vino”, un prodotto che fa parte della nostra economia e della nostra cultura da sempre. Dopo la consueta benedizione e un giro per Avellino, ci sposteremo verso Atripalda, Chiusano San Domenico, San Mango sul Calore, Lapio, Taurasi, Sant’Angelo all’Esca e Luogosano visitando alcune delle cantine più importanti della provincia. Abbiamo scelto la data del 26 maggio proprio per far combaciare il nostro raduno con la manifestazione enoturistica “Cantine Aperte”, che promuove la cultura del vino>>.

Vendite Auto: è allarme anche sui pezzi di ricambio.

All’ormai atavico problema di  crollo delle vendite, un nuovo spettro si sta aggirando nel mercato automobilistico: la difficoltà dei client nel reperire i pezzi di ricambio per le proprie auto. Ma procediamo con ordine.

Il settore delle concessionarie rappresenta una delle vittime della pesante crisi che sta colpendo l’Europa e l’Italia in particolare. A renderlo noto gli effetti devastanti del calo delle immatricolazioni e l’allarme lanciato da Federauto, l’associazione che riunisce le concessionarie automobilistiche italiane. Un settore, quello relativo all’auto, che per l’Italia ha storicamente rappresentato motivo di vanto, tra i fiori all’occhiello dell’economia nazionale.

I numeri della crisi sono evidenti: dal 2007 si è registrato un crollo del mercato delle immatricolazioni del 47%. Se infatti negli anni precedenti si raggiungevano vendite di 2-2,5 milioni di veicoli, le previsioni per il 2013 fanno scendere tale valore al di sotto di 1,5 milioni, con le relative conseguenze in termini occupazionali e di cessazioni delle attività. Ne sono prova le numerose concessionarie che hanno dovuto chiudere i battenti, non potendo nemmeno consegnare le automobili già ordinate ai propri clienti.

In base ai dati diffusi da Quintegia, società di ricerca e formazione sulla distribuzione automobilistica, dal 2007 in Italia è stato chiuso il 31% dei concessionari auto: dai 3.450 presenti nel 2002 si è scesi a 2.950 nel 2007 e a 2.011 a inizio 2013.

Le ragioni di un crollo prevedibile, legate a fattori strutturali che interessano l’Italia in particolare, sono da rintracciare in diversi ambiti. Sicuramente significativi e decisivi sono stati gli aumenti del costo del carburante (di cui si registra un incremento del 170%), dell’Iva e delle assicurazioni Rc auto (che in regioni come la Campania si sono impennate anche del 200%).

Allarme pezzi di ricambio

A questo quadro non proprio esaltante, si aggiungono anche le non poche difficoltà dei clienti che intendono acquistare una nuova vettura: non di rado, infatti, dopo aver versato congrui anticipi, si sono scontrati con i problemi di liquidità di alcune concessionarie automobilistiche sull’orlo della chiusura.

I problemi di liquidità di alcune concessionarie stanno portando anche notevoli rallentamenti nell’ approvvigionamento dei pezzi di ricambio.

Anche qui, non sono poche le officine di note case automobilistiche che non riescono a fornire i ricambi ai propri clienti.

<<Anche presso le nostre concessionarie – osserva il dottor Pietro Napodano che dirige le storiche concessionarie Ford Blu Center e Opel Partenauto di Avellinoarrivano clienti da ogni parte della Campania con problematiche di questo tipo. Noi riusciamo ad accontentare tutte le richieste andando sempre incontro alle esigenze dei clienti  e garantendo immatricolazioni e consegne immediate. D’altronde la nostra famiglia, che gestisce anche il marchio Piaggio con la Terminio Motori, rappresenta da oltre 50 anni un grosso punto di riferimento per la clientela campana . Lo siamo a maggior ragione anche in questo periodo di crisi perchè abbiamo sempre operato ed operiamo con capitale proprio. D’altronde le nostre sedi sono tutte allocate in immobili di proprietà, che ci consentono una certa solidità. Di sicuro per i clienti puntare su aziende storiche è sinonimo di maggiore garanzia>>.

Come evidenziato anche da Fabio Grillo, responsabile commerciale della concessionaria Ford Blu Center Avellino : <<La contrazione del numero dei concessionari di automobili sicuramente ha investito una grande fetta di operatori del settore. Si pensi solo che il mercato automobilistico di una città come Avellino, dal 2009 al 2012, si è dimezzato. Un dato che di sicuro non rende giustizia all’impegno profuso dagli operatori in questo ambito, che un tempo rappresentava la colonna portante dell’economia italiana>>