Archivi tag: Vacanze di Pasqua in Europa

Barcellona a Pasqua, piacevole occasione di viaggio

Città cosmopolita e moderna, Barcellona è una delle mete più desiderate d’Europa. E proprio il periodo primaverile è uno dei migliori per visitarla. Chi decide di recarsi a Barcellona in occasione delle vacanze pasquali può godere delle bellezze architettoniche e di attrazioni culturali che la città offre.

Nonostante non sia tra le realtà più tradizionali di Spagna, tuttavia le usanze cattoliche sono una parte importante dei festeggiamenti e della cultura del posto.

L’evento più importante delle celebrazioni pasquali è la Domenica delle Palme, quando nel quartiere della Città Vecchia (Ciutat Vella, in catalano) si svolge la processione chiamata “La Burreta”. Intanto bancarelle in centro città vendono i tipici ramoscelli di ulivo.

E’ questo l’inizio di una settimana di eventi religiosi molto seguiti dai devoti.

Al folklore e al valore religioso si uniscono poi gli aspetti gastronomici e artistici (si pensi solo ai capolavori architettonici di Antoni Gaudì.

Venerdì Santo a Barcellona

Durante il Venerdì Santo (nel quale la tradizione cristiana non consente ai credenti di consumare carne) è possibile gustare il baccalà cucinato in svariati modi: con i ceci, con patate, in padella.

Una vera delizia per il palato. Il giorno di Pasqua, invece, è usanza regalare ai bimbi “La Mona de Pascua”, dolce tipico catalano, oppure deliziarsi con i “pestiños”, dolcetti fritti di origini arabe.

Nei giorni di festa è bello godere della città con passeggiate e piacevoli soste nei localini tipici. Mangiare all’aperto è sicuramente un “must” quando si decide di visitare Barcellona.

Dove Dormire a Barcellona

Su internet fioccano le offerte. Basta dare un’occhiata on line alle proposte degli albergatori di Barcellona per prenotare il proprio hotel.

Dove Mangiare a Barcellona

Sulla zona adiacente la spiaggia si trovano ad esempio alcuni dei più buoni ristoranti cittadini, dove gustare la tipica “paella”, un piatto di “fideuà” (pasta tradizionale con brodo di pesce), oppure pietanze tipiche della Pasqua come l’ “hornazo” (torna di uova, prosciutto e carne di maiale), accompagnati da una brocca di sangria.

Per chi invece non riesce a stare lontano dai piatti italiani, consigliamo il ristorante di Danilo Di Monaco il BelleBuon situato in Travessera de Gràcia, 441

Pasqua a Madrid, tra tradizioni e tour d’arte

Chi decide di trascorrere la Pasqua in Spagna non può perdersi i festeggiamenti che si svolgono nella capitale, Madrid, dove processioni, eventi e tradizioni accolgono i turisti con la consueta allegria spagnola.

Le celebrazioni della Pasqua rappresentano infatti un momento ideale per un weekend in Spagna e un soggiorno all’insegna della cultura locale e del divertimento.

Durante i giorni precedenti alla domenica pasquale si può assistere a un gran numero di processioni religiose in giro per la città.

Venerdì Santo a Madrid

Quella del Venerdì Santo è forse la più suggestiva di tutte, con un percorso di fede che parte dalla Basilica del Cristo de Medinaceli nella Plaza de Jesus, mentre durante la Domenica di Pasqua l’evento più seguito è quello che si svolge a mezzogiorno nella Plaza Mayor, che raduna fedeli del posto, turisti e curiosi.

Oltre alle numerose occasioni religiose di incontro e di fede, Madrid rappresenta sempre la città della movida e dell’allegria.

Con il suo clima mite, la città invita a scendere in piazza per bere un drink, cenare in uno dei tanti locali tradizionali oppure semplicemente fare una piacevole passeggiata a piedi attraverso le bellezze artistiche e architettoniche.

Cosa vedere a Madrid

Trascorrere le festività pasquali a Madrid significa infatti immergersi in un mondo ricchissimo d’arte. A partire dal Palazzo Reale, emblema cittadino, il simbolo storico, che risale al IX secolo.

Oltre alla bellezza e alla maestosità degli esterni, il palazzo ospita un patrimonio artistico imponente: tra le altre, opere di Caravaggio, Velasquez, Tiepolo e Goya. Poco lontano anche la suggestiva Cattedrale dell’Almudena.

Plaza Mayor è il cuore cittadino. Di origine medievale, la piazza è circondata da importanti palazzi d’epoca ed è vicina a un altro importante salotto urbano, Piazza di Puerta del Sol.

Il cuore commerciale e dello shopping di Madrid è la Gran Via, dove poter trascorrere del tempo ammirando edifici dei primi del Novecento e attrazioni per tutti i gusti, mentre il quartiere di La Latina è la meta ideale per chi voglia girare per “tapas” e atmosfere bohemien.

Gli amanti dell’arte, infine, saranno avvolti dal fascino di uno dei musei più importanti al mondo, il Museo del Prado, vero e proprio tesoro della città spagnola.

Dove Dormire a Madrid

Su internet fioccano le offerte. Basta dare un’occhiata alle proposte on loine degli albergatori di Madrid per trovare offerte per tutte le tasche