Attualità Spettacoli Teatro

Teatro Carlo Gesualdo di Avellino: in arrivo Siani, Made in Sud e Buccirosso.

A partire da dicembre il Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino si tinge di “rosso”, con il cartellone più divertente ed effervescente della nuova stagione teatrale. Tutto pronto per portare in scena “ReD. Risate e Danza”, un mix esplosivo di allegria e spettacoli d’autore.

Sono sette gli appuntamenti in programma, uno in più rispetto allo scorso anno, per offrire al pubblico un teatro di qualità e una selezione quanto più ricca possibile.

Alla comicità, alla musica e alla prosa si unisce la danza e le coreografie più rinomate del panorama nazionale, in linea con il “progetto Danza” che è partito da un anno nel teatro avellinese.

Presieduto da Luca Cipriano, coadiuvato dai componenti del consiglio di amministrazione Salvatore Gebbia e Carmine Santaniello, e realizzato in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano diretto da Alfredo Balsamo, il Teatro “Carlo Gesualdo” propone un programma “ReD” tutto da gustare.

A partire dall’appuntamento di dicembre di Alessandro SianiSono in zona Show”, esilarante spettacolo dei record con la collaborazione del trio comico “Scapece” e del dj Frank Carpentieri che sarà in scena il 5, il 6 il 7 e l’ 8 dicembre .

A seguire, il 14 e 15 dicembre, la grande Lina Sastri nel suo “Linapolina – Le stanze del Cuore”, lo spettacolo in prosa, musiche e danza che omaggia la città di Napoli.

L’ultimo spettacolo del 2013 è firmato “Made in Sud”, e sabato 28 e domenica 29 dicembre porta in scena i comici più amati del piccolo schermo: coordinati da Gigi & Ross con la simpatica Fatima Trotta, ritroviamo Gino Fastidio, Arteteca, Vivo D’Angelo, Nonno Moderno e tanti altri.

Si riparte il 15 e 16 febbraio 2014 con il ritorno gradito di Carlo Buccirosso nel nuovo “La vita è una cosa meravigliosa”, racconto surreale di una famiglia accompagnato dalla solita comicità dell’artista partenopeo.

L’appuntamento di marzo è per il 22 e 23 con Biagio Izzo in “Come un Cenerentolo”, rivisitazione in chiave attuale della favola di Cenerentola però tutta al maschile e tutta da ridere.

La grande commedia napoletana classica è invece la protagonista degli spettacoli del 5 e 6 aprile: “Cani e gatti, marito e moglie” di Eduardo Scarpetta nella riduzione e regia di Luigi De Filippo.

Il weekend successivo, del 12 e 13 aprile, è infine invece dedicato alla danza. I NoGravity Dance, protagonisti della loro trilogia di successo ispirata alla Divina Commedia, portano sul palcoscenico avellinese “Inferno”, spettacolo-evento che sfida le leggi della fisica e trasforma lo spazio teatrale in un universo onirico.

Già incominciata la conveniente campagna abbonamenti, che terminerà domenica 8 dicembre. La vendita dei biglietti per assistere ai singoli spettacoli, invece, sarà aperta martedì 26 novembre. Per maggiori informazioni: 0825 771620.


Spot

Spot

Spot