Home » Spettacoli » Teatro Gesualdo Avellino 2012-13: Gigi Proietti, Stomp, Momix, Salemme e Paolini in cartellone.
Gigi Proietti
Gigi Proietti uno dei successi dellla stagione del Teatro Gesualdo di Avellino
Spettacoli

Teatro Gesualdo Avellino 2012-13: Gigi Proietti, Stomp, Momix, Salemme e Paolini in cartellone.

E’ stata presentata, questa mattina, dal presidente del Teatro Carlo Gesualdo, Luca Cipriano, la stagione 2012-2013 del massimo di Avellino.

16 spettacoli, 2 eventi internazionali, l’unica data in Italia del 2013 dei mitici Stomp, 2 musical, 5 tournée che partiranno proprio Avellino.

Sono questi i numeri della programmazione del Teatro Gesualdo che, nelle intenzioni del consiglio di amministrazione, dovrebbero permettere di battere il record di spettatori stabilito lo scorso anno.

Il Cartellone del Teatro Gesualdo 2012-2013
Una parata di star da far invidia ai maggiori teatri nazionali grazie agli spettacoli di Gigi Proietti che inaugurerà la stagione, Massimo Ranieri, Vincenzo Salemme, Michele Placido, Luca De Filippo, Stefano Accorsi, Manuel Frattini, Momix, Paolo Poli, Piero Mazzocchetti, la Compagnia della Rancia, Monica Guerritore, Moni Ovadia, Marco Paolini, Claudio Santamaria, Filippo Nigro e per finire in esclusiva Nazionale gli Stomp, unica data in Italia del 2013.

«Un teatro protagonista, una città alla ribalta nazionale nel mondo dello spettacolo. E’ su questi obiettivi che abbiamo lavorato, regalando al nostro pubblico uno dei migliori cartelloni della prossima stagione teatrale – afferma il presidente del “Gesualdo” Luca Cipriano -. Puntiamo alla qualità per caratterizzare l’offerta del nostro teatro. E la risposta del pubblico è sempre più calorosa».

Gli fa eco Alfredo Balsamo, direttore del Teatro Pubblico Campano che ha collaborato in qualità di partner alla stesura del cartellone del Gesualdo.

«Reduci da un anno straordinario – afferma Balsamo – presentiamo la stagione 2012-2013 con la quale continuiamo ad investire, per garantire un progetto di teatro sempre in ascesa che rappresenta l’orgoglio di Avellino, imponendosi all’attenzione della nostra Regione, ed è punta di diamante con alcuni teatri nazionali. La collaborazione e condivisione con l’Istituzione Teatro Carlo Gesualdo offre un ampio quadro del panorama teatrale dei nostri tempi al nostro pubblico, augurandoci che continui a seguirci con il suo grande affetto ed entusiasmo».

Puntuali arrivano i complimenti del sindaco di Avellino, Giuseppe Galasso,

«Il teatro “Carlo Gesualdo” – afferma il sindaco Galasso – si conferma la più importante istituzione culturale della città di Avellino. Dopo il successo di pubblico e di critica registrato per la passata stagione, sono convinto che con questa si potrà puntare a fare ancora meglio. La città apprezza il lavoro svolto dal presidente Luca Cipriano e dal Consiglio di amministrazione, ed è molto fiera del teatro della nostra città. Un ringraziamento doveroso, poi, va al Teatro pubblico campano e al suo direttore Alfredo Balsamo per l’impegno messo in campo anche per garantire al teatro comunale di Avellino spettacoli di grande successo e di grande attualità».

Presente alla conferenza stampa con l’assessore alla Cultura Sergio Barbaro che ha affermato: «Da sempre sono convinto che il lavoro svolto in sinergia è quello che da i frutti migliori. Dal mio insediamento in comune ho intavolato da subito un rapporto proficuo con il Cda cercando di sviluppare una grande sintonia non soltanto per quello che concerne la stagione teatrale ma anche tutte le altre attività che si sviluppano attorno al Gesualdo. Una di queste è l’Accademia della danza, una grande opportunità per la città e per tutta la provincia».

Insomma… La migliore stagione dell’anno.


Condividi sui social:

Spot

Spot

Spot