Teatro Politeama di Catanzaro

Spettacoli Teatrali

Il Cartellone della Stagione 2019 - 2020 del Teatro Politeama di Catanzaro

Il calendario degli spettacoli teatrali con il numero di telefono per acquistare i biglietti.

Quali sono gli spettacoli teatrali in cartellone ? A che ora inizia lo spettacolo ? Quanto costano i biglietti ? I ticket Sono in vendita online ?

Non è sempre facile riuscire ad ottenere informazioni precise dai teatri italiani. Non di rado le rappresentazioni vengono annullate e le date modificate

 Per questo motivo, Agendaonline.it invita i suoi lettori a contattare, sempre, il botteghino o l'ufficio informazioni per avere certezze sulla programmazione, le date e gli orari .

Stagione Teatrale 2019 - 2020

Ottobre 2019

  • 20 OTTOBRE 2019 ore 21 LIRICA Una produzione Fondazione Politeama CAVALLERIA RUSTICANA Melodramma in un atto Musica di PIETRO MASCAGNI Libretto di Giovanni Targioni-Tozzetti e Guido Menasci tratto dalla novella di Giovanni Verga dallo stesso titolo Prima rappresentazione: 17 Maggio 1890, Roma (Teatro Costanzi) I PAGLIACCI Dramma in un prologo e due atti Parole e musica di RUGGERO LEONCAVALLO Orchestra Filarmonica della Calabria Direttore musicale Filippo Arlia

Novembre 2019

  • 15 NOVEMBRE 2019 EVENTO AD INVITI MUSICA&CINEMA Incontro con LUCA ZINGARETTI MONTALBANO E MOLTO ALTRO ANCORA Luca Zingaretti, attore teatrale, televisivo e di cinema nonché doppiatore, viene intervistato da Fabrizio Corallo, sceneggiatore, assistente regista, redattore nonché esperto di cinema e di spettacolo, sul suo rapporto con la musica e con il grande Andrea Camilleri.
  • 27 NOVEMBRE 2019 ore 21 EVENTI ARTURO BRACHETTI SOLO The legend of quick change Un varietà surrealista e funambolico, un magico viaggio nella mente di Arturo Brachetti, nei suoi sogni, ricordi e fantasie, ma anche in quelli di tutti noi. Una casa della memoria e delle emozioni, nelle cui 7 stanze oltre 50 personaggi prendono vita grazie alla magia di Arturo, maestro dell’imprevedibile. Il più grande artista di quick change al mondo apre per gli spettatori le porte della sia propria casa, dando vita a fiabe e ricordi grazie al trasformismo, alle ombre cinesi, ai laser e al sand painting, in un caleidoscopio di luci, costumi e sorprendenti illusioni.

Dicembre 2019

  • 4 DICEMBRE 2019 ore 21 LUIGI LO CASCIO SERGIO RUBINI PROSA DRACULA con Lorenzo Lavia, Roberto Salemi, Geno Diana, Alice Bertini regia di SERGIO RUBINI Dopo il grande successo di “Delitto/Castigo”, Sergio Rubini e Carla Cavalluzzi si cimentano in una nuova riscrittura di un altri capolavoro della letteratura, l’ultimo grande romanzo gotico. E’ prima di tutto un viaggio notturno verso l’ignoto, tra lupi che ululano e cavalli dalle narici infuocate. Il giovane procuratore londinese Jonathan Harker, incaricato di recarsi in Transilvania per curare l’acquisto di un appartamento a Londra da parte del Conte Dracula, non sa la sciagura che lo attende, ma immediatamente si ritrova avvolto in un clima di mistero. Una dimensione dove il buio prevarrà sulla luce, il chiarore ferirà come una lama lo sguardo, uno scricchiolio precederà una caduta e il silenzio l’arrivo della bestia che azzanna e uccide.
  • 7 DICEMBRE 2019 ore 21 DANZA BALLETTO DI SAN PIETROBURGO LA BELLA ADDORMENTATA Musiche di: P.I. Tchaikovsky Coreografie: M. Petipa Corpo di Ballo: Saint Petersburg Classical Ballet Tradition Tra i Capolavori Ballettistici dell’ Ottocento, rappresenta il massimo dell’ espressione classica, in un clima di astrazione teatrale, con più risalto alla danza pura rispetto alle vicende narrative. Un fiore all’occhiello per il Balletto di San Pietroburgo con le favolose e incantate scenografie e costumi e le stupende musiche di P.I. TCajkovskij e su coreografie di Marius Petipa. La bella addormentata nel bosco è considerato uno dei più grandi balletti della Russia imperiale. Con il suo finale romantico, con tutti i personaggi delle fiabe che si possano immaginare, La Bella Addormentata adesso è proiettata in un futuro meraviglioso, ora come prima, quando si addormentò, più di cento anni fa.
  • 14 DICEMBRE 2019 ore 21 PROSA LA COMPAGNIA DI TEATRO DI LUCA DE FILIPPO-FONDAZIONE TEATRO DELLA TOSCANA DITEGLI SEMPRE DI SI Di Eduardo De Filippo con (in ordine di apparizione) Carolina Rosi, Paola Fulciniti, Massimo De Matteo, Edoardo Sorgente, Vincenzo D’Amato Gianfelice Imparato, Federica Altamura, Andrea Cioffi, Nicola Di Pinto, Viola Forestiero, Boris De Paola, Gianni Cannavacciuolo regia di Roberto Andò scene e luci Gianni Carluccio, costumi Francesca Livia Sartori Gianfelice Imparato interpreta il ruolo del protagonista Michele Murri; Carolina Rosi è sua sorella Teresa; a dirigere la Compagnia è Roberto Andò, regista abituato a muoversi tra cinema e teatro, qui alla sua prima esperienza eduardiana. Ditegli sempre di sì è uno dei primi testi scritti da Eduardo, un’opera vivace, colorata il cui protagonista è un pazzo metodico con la mania della perfezione; una commedia molto divertente che, pur conservando le sue note farsesche, suggerisce serie riflessioni sul labile confine tra salute e malattia mentale.

Gennaio 2020

  • 4 GENNAIO 2020 ore 21 DANZA ROMA CITY BALLET CENERENTOLA BALLETTO IN DUE ATTI DI LUCIANO CANNITO MUSICA DI SERGEI PROKOVIEV La favola più amata continua ad appassionare il pubblico di ogni età, registrando sold out in ogni sua riedizione. La storia di Cenerentola parla di una fanciulla già orfana di madre, ridotta in povertà e angustiata dalle sorellastre e dalla matrigna alla morte del padre. Ma lei non smette di sognare, aspettando il suo principe azzurro che alla fine troverà e sposerà. Con l’aiuto della fata e di un pizzico di magia il sogno diventa realtà. Nella versione di Luciano Cannito, coreografo particolarmente attento alla struttura narrativa del balletto, la storia si arricchisce di un pizzico di follia, comicità e divertimento senza tralasciare la spettacolarità, soprattutto nelle scene del secondo atto con il grande salone da ballo.
  • 25 GENNAIO 2020 ore 21 PROSA GIGIO ALBERTI BARBORA BOBULOVA ANTONIO CATANIA GIOVANNI ESPOSITO VALERIO SANTORO VALERIA ANGELOZZI ANFITRIONE Di SERGIO PIERATTINI Regia di FILIPPO DINI Scene LAURA BENZI Costumi ALESSANDRO LAI Luci PASQUALE MARI Musiche ARTURO ANNECCHINO La storia di Anfitrione appassiona da quel lontano 206 a.C. dal quale si sono susseguite innumerevoli riscritture. Come se ogni epoca avesse desiderato scrivere una nuova pagina su questa antica torbida storia, dove si consuma il più ambiguo dei tradimenti, quello inconsapevole di una moglie, che si concede tra le braccia di una divinità che assume le sembianze umane del marito. Sergio Pierattini rilegge il dramma classico in chiave moderna, ascoltando gli stimoli e le inquietudini del nostro tempo e immaginando l’Anfitrione del 2019 come un arrembante politico. Il tema del doppio si sviluppa con grande divertimento, ma anche con profondi sottotesti di pensiero, portandoci a ritrovare un dialogo con la zona più remota e temibile del nostro essere.

Febbraio 2020

  • 1 FEBBRAIO 2020 ore 21 DINO ABBRESCIA è se stesso e si racconta RACCONDINO Regia di SUSY LAUDE Direzione artistica MANUEL BOZZI Visual Concept OLIVANDER Musiche originali di ALFA ROMERO e ANDREA GUZZOLETTI Uno spettacolo autobiografico, comico, cosmico, tragicomico… tragicosmico! Nasce dal desiderio di Dino di raccontare se stesso attraverso i propri personaggi. Figure fantastiche incredibilmente premonitrici spesso drammaticamente reali che si accavallano alla vita personale, che si ancorano al passato, al vissuto. I suoi “raccondini” hanno il sapore del passato e attingono a spaccati di vita vera. Lo spettacolo è un viaggio in cui la finzione e la realtà si fondono in un unico racconto come è accaduto a Dino in tutta la sua vita. Un viaggio personale ma supportato in scena da preziosi cammei di amici attori e autorevoli colleghi videoproiettati sul palco.
  • 12 FEBBRAIO 2020 ore 21 PROSA MUSICA&CINEMA GIGIO ALBERTI FILIPPO DINI GIOVANNI ESPOSITO VALERIO SANTORO GENNARO DE BIASE REGALO DI NATALE Dal film di PUPI AVATI Adattamento teatrale SERGIO PIERATTINI Regia di MARCELLO COTUGNO Scenografie LUIGI FERRIGNO Costumi ALESSANDRO LAI Luci PASQUALE MARI Marcello Cotugno dirige un gruppo di straordinari attori nell’adattamento teatrale di Regalo di Natale, uno dei capolavori di Pupi Avati. La celebre notte di poker tra quattro amici racconta il trionfo del singolo sul collettivo, la metafora del successo di uno conquistato a spese di tutti, il simbolo di una teatralità doppia e meschina, amara una riflessione su come stiamo diventando o su come forse siamo già diventati.
  • 26 FEBBRAIO 2020 ore 21 PROSA ISA DANIELI GIULIANA DE SIO LE SIGNORINE di GIANNI CLEMENTI regia di PIERPAOLO SEPE la voce del Mago è di SERGIO RUBINI scene CARMELO GIANNELLO costumi CHIARA AVERSANO Due sorelle zitelle, offese da una natura ingenerosa, trascorrono la propria esistenza in un continuo e scoppiettante scambio di accuse reciproche. Una commedia che sa sfruttare abilmente la comicità che si cela dietro al tragico quotidiano, soprattutto grazie a due formidabili attrici del nostro teatro, che trasformano i litigi e le miserie delle due sorelle, in occasioni continue di gag e di risate. Nella loro veracità napoletana, Rosaria e Addolorata sanno farci divertire e commuovere, raccontando con grande ironia, gioie e dolori della vita familiare. Un testo irriverente e poetico che ci ricorda come la famiglia sia il luogo dove ci è permesso dare il peggio di noi, senza il rischio di perdere i legami più importanti.
  • 29 FEBBRAIO 2020 ore 21 DANZA BALLETTO DI MILANO Direttore artistico CARLO PESTA LA VIE EN ROSE Balletto su canzoni di Charles Aznavour, Edith Piaf, Jacques Brel, Yves Montand Coreografia Adriana Mortelliti E’ tra le coreografie simbolo del Balletto di Milano. Dal 2010 è stata rappresentata in Italia, Svizzera, Russia, Francia, Marocco ed Estonia. Un lavoro ironico e nostalgico, gioioso, emozionante, sulle più belle canzoni francesi che è valso ad Adriana Mortelliti il Premio Rieti Danza come miglior coreografa. I testi poetici sono magistralmente interpretati dai danzatori nelle suggestive pieces che raccontano storie di tutti i giorni.

Marzo 2020

  • 7 MARZO 2020 ore 21 EVENTI GAETANO TRIGGIANO REAL ILLUSION Le illusioni oltre i tuoi occhi Direzione artistica di ARTURO BRACHETTI Un’esperienza unica, coinvolgente e spettacolare che cattura lo spettatore fin dai primi istanti, portando sul palco situazioni surreali, apparizioni, colpi di scena e trasformazioni ad una velocità estrema . Storie avventurose, momenti di sospensione e di alta tensione, ma anche momenti brillanti e divertenti, tra le sue più grandi e incredibili illusioni. Sul palcoscenico Gaetano Triggiano è affiancato da un cast di ballerini ed accompagnato dall’originale e coinvolgente musica del Maestro Angelo Talocci; la direzione artistica è affidata ad Arturo Brachetti.
  • 21 MARZO 2020 ore 21 PROSA LUCA ARGENTERO E’ QUESTA LA VITA CHE SOGNAVO DA BAMBINO ? Testi di Gianni Corsi, Edoardo Leo, Luca Argentero Regia di EDOARDO LEO Musiche di DAVIDE CAVUTI Luca Argentero racconta le storie di grandi personaggi dalle vite straordinarie che hanno inciso profondamente nella società, nella storia e nella loro disciplina. Raccontati sia dal punto di vista umano che sociale, con una particolare attenzione al racconto dei tempi in cui hanno vissuto. Luisin Malabrocca, Walter Bonatti e Alberto Tomba, tre sportivi italiani che hanno fatto sognare, tifare, ridere e commuovere varie generazioni di italiani. Tre storie completamente diverse l’una dall’altra, tre personaggi accomunati da una sola caratteristica, essere diventati, ognuno a modo proprio, degli eroi.
  • 27 MARZO 2020 ore 21 PROSA MUSICA&CINEMA GIORGIO PASOTTI MARIANGELA D’ABBRACCIO HAMLET liberamente ispirato alla tragedia WILLIAM SHAKESPEARE regia ALESSANDRO ANGELINI In tutto il panorama di personaggi Shakespeariani non esiste un eroe più moderno di Amleto. La sua battaglia, prima ancora che col mondo esterno è interiore e quindi attuale. Amleto vive e si nutre ad ogni rivisitazione del tributo che si paga ai capolavori; adattandolo non se ne scalfisce il valore, semmai lo si rinnova. Ad ogni rivisitazione il suo mito cresce, si scoprono nuove aderenze alla contemporaneità e s’accresce la precisione della sua spada perché penetri con maggior precisione. Amleto un uomo imprigionato nella sua condizione, simile in tutto e per tutto a quelli che s’incontrano lungo i marciapiedi delle nostre città. Uomini incapaci di reagire alle avversità che li hanno presi di mira, paralizzati in attesa di un evento che li strappi alla loro condizione e li faccia ripartire, animati dal desiderio di rivalsa verso la società.

Aprile 2020

  • 18 APRILE 2020 ore 21 MUSICAL MUSICA&CINEMA SHOW BEES in collaborazione con Colin Ingram e Hello Entertainment GHOST Il musical Tratto dall’omonimo film della Paramount Pictures scritto da Bruce Joel Rubin Autori: David Stewart, Glen Ballard e Bruce Joel Rubin Libretto e testi Bruce Joel Rubin Musica e testi Dave Stewart e Glen Ballard Regia Federico Bellone Trasposizione fedele del cult movie degli anni 90 e vincitore di un Golden Globe (miglior attrice non protagonista) e due premi Oscar® (miglior sceneggiatura e miglior attrice non protagonista) il Musical è adattato per il teatro dallo stesso sceneggiatore originale, Bruce Joel Rubin. L’impianto narrativo, seppur cinematografico, sposa appieno le regole dettate dal teatro e dal musical: le vite di Sam (Mirko Ranù) banchiere di New York e Molly (Giulia Sol), giovane artista, vengono sconvolte dall’omicidio di lui. Ma Sam si ritrova fantasma e per manifestarsi a Molly si serve della truffaldina medium Oda Mae (Gloria Enchill). I due cercano di convincere Molly dell’esistenza di una vita ultra terrena e insieme riusciranno a smascherare il mandante dell’omicidio di Sam. A tenere legate le vite dei protagonisti è la lotta tra il bene e il male, dove l’amore vincerà su tutto.
  • 25 APRILE 2020 ore 21 PROSA LINO GUANCIALE NON SVEGLIATE LO SPETTATORE Di LINO GUANCIALE Regia di DAVIDE CAVUTI E’ un omaggio alla vita e alle opere di Ennio Flaiano, scrittore e sceneggiatore di numerose pellicole dirette da Federico Fellini, Alessandro Blasetti e di altri capolavori della cinematografia italiana. Lo spettatore è proiettato nel mondo della letteratura, del cinema e del teatro attraverso la recitazione di Guanciale, accompagnato dal commento musicale di Davide Cavuti. Il rapporto tra il cinema, il teatro, la letteratura e la musica diventa la chiave di lettura per penetrare i valori di interscambio tra cultura-formazione-apprendimento affinché siano da stimolo per la ricerca e l’approfondimento delle opere dei grandi scrittori spesso dimenticati

Maggio 2020

  • 9 MAGGIO 2020 – ore 21 LIRICA CHIUSURA DELLA STAGIONE UNA PRODUZIONE FONDAZIONE POLITEAMA LA BOHEME Opera in quattro atti – musica di GIACOMO PUCCINI Libretto di GIUSEPPE GIACOSA e LUIGI ILLICA STAGIONE SINFONICA 2020 In collaborazione con Istituto “P. I. Tchaikovsky” e Orchestra Filarmonica della Calabria 18 Gennaio Open Day del Conservatorio “P. I. Tchaikovsky” Conduce Veronica Maya Guest star Mogol Orchestra Filarmonica della Calabria 22 Febbraio L. v. Beethoven 250° Anniversario Sinfonia n. 9 in re minore Orchestra Filarmonica della Calabria Soprano Maria Pia Piscitelli Mezzosoprano Manuela Custer Tenore Filippo Adami Basso Gabriele Sagona Direttore Filippo Arlia 16 Maggio Orchestra Filarmonica della Calabria Direttore Amaury du Closel Violoncello solista Meehae Ryo 29 Maggio TarantOpera Festival Guest Star Eugenio Bennato 6 Giugno Solstizio d’Estate Pierino e il Lupo Voce recitante Pino Insegno Orchestra Filarmonica della Calabria Direttore Artistico Filippo Arlia

Come raggiungere il teatro e acquistare i biglietti per gli spettacoli.

Il Teatro Politeama è a Catanzaro in via delle Clarisse. Tra via Italia e la ex statale 19 delle Calabrie, su un'area scoscesa, è in funzione il grande parcheggio multipiano, situato a ridosso del teatro; un garage meccanizzato su otto livelli, senza accesso di persone all'interno. Dalla via delle Clarisse, si accede agli uffici del Politeama.

Per informazioni telefono 0961.501818

Potrebbe interessarti

Altre info