Teatro Comunale Luciano Pavarotti

Spettacoli Teatrali

La Storia, il Cartellone e gli Spettacoli del Teatro Comunale di Modena



di

Il "Teatro Comunale di Modena" fu inizialmente denominato Teatro dell’Illustrissima Comunità dal giorno della sua inaugurazione nel 1841.

Fu disegnato da Vandelli e impreziosito dai disegni del pittore Malatesta.

Dopo alterne fortune il teatro Comunale di Modena riprese le attività nel 1923 ma dovette chiudere ancora una volta i battenti fino agli anni ’60, quando la sua attività fu nuovamente rilanciata dal Comune che ne rilevò la gestione rilanciando le stagioni operistiche, la lirica ed il balletto.

Il Teatro Comunale di Modena viene apprezzato anche per la formidabile acustica e per l’eleganza.

L’edificio che ospita il teatro è elegante e costituisce uno dei palazzi storici di maggior pregio della città.

 

La facciata, a nove archi, è ornata con numerose statue di pregevole fattura.

Gli interni del teatro sono finemente decorati.

Ancora oggi, presso il Comunale di Modena si organizzano cartelloni ricchi di eventi dedicati alla danza, al balletto, alla musica sia da camera che lirica.

Numerosi gli artisti illustri che hanno calcato la scena del comunale di Modena.Tra i maggiori direttori: Claudio Abbado, Kurt Masur, Johannes Wildner.

Negli ultimi anni, alla tradizione teatrale sono state affiancate attività di produzione che fanno riferimento a nuovi linguaggi audiovisivi.

Dal 2007  il teatro è stato intitolato alla memoria del grande tenore Luciano Pavarotti.

Dal 2007  il teatro è stato intitolato alla memoria del grande tenore Luciano Pavarotti.