Teatro Duse di Bologna

Spettacoli Teatrali

La Storia, il Cartellone e gli Spettacoli del Teatro Duse di Bologna




di

Il "Teatro Duse di Bologna" è riconosciuto come il luogo deputato ad ospitare la tradizione di prosa del capoluogo emiliano.

Il Duse di Bologna è uno dei più antichi teatri e si trova in via Cartoleria, nell’edificio storico di Palazzo del Giglio.

Storicamente era già adibito a teatro dalla metà del 1700 ma fu nel 1822 che inizio la vera attività del Duse di Bologna, dapprima con le esibizioni di circensi e teatro dei burattini.

Fu il primo teatro italiano ad essere illuminato a gas, nella seconda metà del 1800, quando furono avviate le vere e proprie attività teatrali ed allestita una sala con due piani di gallerie.

Chiara l’intitolazione ad Eleonora Duse che avvenne nel 1898, con l’attrice ancora in vita.

Ristrutturato nel 1904, e poi nel 1946, l’ultimo restauro risale al 2003.

La gestione del teatro Duse di Bologna è stata curata dall’Eti fino al 2011, attualmente grazie alla sinergia di sei imprenditori che da anni operano nel panorama teatrale italiano, continuerà ad ospitare spettacoli di qualità. 

La nuova compagine sociale che gestisce il Teatro Duse è composta da:  

  • Stefano Degli Esposti, responsabile di Dems Teatro S.r.l., società proprietaria del teatro; -
  • Livia Amabilino, presidente de La Contrada - Teatro stabile di Trieste
  • Berto Gavioli, direttore del Teatro Michelangelo di Modena;
  • Walter Mramor, direttore di A.Artisti Associati – impresa di produzione teatrale
  •  Giovanni e Filippo Vernassa, December Sevens Duemila S.r.l., società che gestisce il Teatro Europauditorium di Bologna.

 Il cartellone è interamente costituito da spettacoli di prosa e commedia classica e contemporanea. Ospita circa mille spettatori.

Negli ultimi anni il palco del Duse ha visto interpreti del calibro di Claudia Koll, Adriana Asti, Giovanni Crippa, Massimo Dapporto e Nancy Brilly.