Teatro alla Scala di Milano

Spettacoli Teatrali

La Storia, il Cartellone e gli Spettacoli del Teatro alla Scala di Milano, uno dei più famosi teatri del mondo.

di

Il "Teatro alla Scala di Milano" è tra i più famosi teatri al mondo.

E’ di solito chiamato La Scala ed a testimoniare la sua importanza in Italia, spesso si usa il termine “La Scala” per indicare il luogo di maggior prestigio in diversi ambiti.

La costruzione de La Scala di Milano iniziò nel 1778, sulle ceneri della Chiesa di Santa Maria alla Scala.

La “prima” di ogni stagione de La Scala è un evento mediatico seguito in tutta Europa.

Per l’occasione la vita mondana milanese si da appuntamento al Teatro La Scala, e la presenza in quell’occasione rappresenta un vero e proprio status symbol.

A progettare La Scala fu l’architetto Piermarini, che ideò una struttura con linee neoclassiche.

Nel 1808 la prima importante ristrutturazione con l’estensione del perimetro del teatro.

A queste se ne sono succedute altre, come nel dopoguerra, quando la nuova apertura fu salutata con un concerto tenuto da Arturo Toscanini.

Per 4 anni, dal 2000 al 2004, La Scala fu sottoposta ad un intervento laborioso di conservazione e ristrutturazione.

Le stagioni di quegli anni si tennero all’Arcimboldi di Milano.

Dopo gli interventi di inizio millennio, il teatro La Scala ha acquisito una forma ellittica poggiata su di un parallelepipedo, dove trovano spazio le sale prova del corpo di ballo, dell’orchestra e del coro.

Oggi a La Scala di Milano, la stagione teatrale è composta da opera lirica, balletto e concerti di musica classica.

Innumerevoli i direttori di orchestra, di coro e i sovrintendenti de La Scala di Milano che si sono succeduti nel tempo.

Tra questi spiccano: Arturo Toscanini, Riccardo Muti, Claudio Abado e Carlo Fontana.