Teatro Nazionale di Milano

Spettacoli Teatrali

La Storia, il Cartellone e gli Spettacoli del Teatro Nazionale di Milano



di

Il "Teatro Nazionale di Milano" iniziò la sua attività nel 1922. Rappresentò per il fondatore Rota, una scommessa e cioè portare la cultura teatrale fuori dal centro cittadino.

Per quel periodo, il Nazionale di Milano rappresentava un esempio di modernità tecnica.

L’inaugurazione avvenne nel 1924 ed immediatamente riscosse successo di pubblico e critica per la programmazione costellata dalla presenza di grandi star nazionali ed internazionali.

Nel dopoguerra, il fondatore fu costretto per questioni economiche a trasformare il Teatro Nazionale in cinema, ma nel 1979 sono riprese le normali attività.

Illustri interpreti ne hanno calcato la scena: da Totò a Macario ad Ugo Tognazzi.

Oggi, il Teatro Nazionale è un luogo dove si incontra un pubblico di diversa estrazione sociale, attirato da una programmazione varia ed articolata.

Sul palco del Nazionale si è esibito anche il corpo di ballo de La Scala di Milano e ha ospitato il ritorno in scena di una coppia celebre del cabaret meneghino, Cochi e Renato.

Nel settembre 2009, dopo tre anni di chiusura al pubblico, tornerà ad ospitare spettacoli: il teatro e' stato ristrutturato con lo scopo di ospitare musical di qualità della Stage Entertainment (già titolare di spettacoli come Jesus Christ Superstar, Cats, Mamma Mia, Il Fantasma dell'opera) per i quali sono stati studiati acustica, l'ampliamento della torre scenica e un palco che possa garantire la visibilità da ogni posto.











  • Nessun sito internet da segnalare.