Teatro Salone Margherita di Roma

Spettacoli Teatrali

La Storia, il Cartellone e gli Spettacoli del Teatro Salone Margherita di Roma

di

Il "Salone Margherita di Roma" fu inaugurato nel 1898 con il nome di Teatro delle Vanità.

Nelle idee degli imprenditori, i fratelli Marino, doveva essere il luogo che avrebbe dovuto importare a Roma come a Napoli, il genere del café-chantant.

Anche per questo motivo i proprietari decisero di cambiarne la denominazione chiamandolo Salone Margherita, come quello presente già a Napoli.

Si tratta, di un teatro sui generis, che ben si sposava con le esigenze di essere un punto di incontro e soggiorno piacevole, tra tavolini e sgabelli, dove consumare bevande e pietanze, assistendo allo spettacolo.

La formula ebbe successo anche a Roma tanto da suggerire l’ampliamento dei locali.

 

Comicità e bella vita portarono al Salone Margherita di Roma, nei primi anni dello scorso secolo, autori ed interpreti come Petrolini, ma anche le sciantose più note del tempo, come la Bella Otero.

Negli anni ’70, ma già da dopoguerra, tramontò la fulgida stella del Salone Margherita, che divenne anche un cinema, prima che la compagnia del Bagaglino portasse la sua satira leggera nella programmazione.