Teatro Vittorio Emanuele di Messina

Spettacoli Teatrali

La Storia, il Cartellone e gli Spettacoli del Teatro Vittorio Emanuele di Messina



di

Il "Teatro Vittorio Emanuele di Messina" prese tale denominazione nel 1860, ma la storia della tradizione teatrale della città sullo Stretto è molto più antica e risale agli inizi del 1800.

In origine, il Vittorio Emanuele fu intitolato a Santa Elisabetta, per poi cambiare denominazione con l’annessione dell’isola al regno d’Italia.

E’ una delle poche strutture neoclassiche presenti a Messina, dopo il terremoto del 1908.

L’edificio del teatro Vittorio Emanuele, infatti, resistette al disastroso sisma, ed oggi rappresenta uno dei monumenti più celebri di Messina.

Fu disegnato da due architetti, Valente e Falconieri.

All’interno, il soffitto è impreziosito da un disegno di Renato Guttuso che rappresenta  "la leggenda di Colapesce".

 

Una sezione importante del teatro è costituita dall’antica sala-auditorium ad Antonio Laudamo, intitolata ad un importante compositore messinese ed è inclusa in un'ala del Teatro Vittorio Emanuele. In questa sala si sono esibiti i più importanti artisti che hanno fatto parte dei cartelloni del Vittorio Emanuele.

Tra gli artisti che hanno calcato la scena si ricordano David Parson, Peppe Barra, Loretta Goggi, Antonella Ruggiero, Paolo Hendel.

Il Vittorio Emanuele di Messina ogni anno propone due stagioni, una musicale ed una di prosa, con spettacoli di alto profilo.










 



Per informazioni Telefono 090345233