Teatro Verdi di Salerno

Spettacoli Teatrali

La Storia del Teatro Verdi di Salerno

Il "Teatro Verdi di Salerno" venne inaugurato nel 1872 con la messa in scena del Rigoletto.

E’ ubicato in una delle strade più frequentate della città a pochi metri dall’orto botanico sul quale si affaccia ed è uno dei luoghi di maggiore richiamo culturale di Salerno.

La struttura architettonica presenta elementi decorativi di epoca rinascimentale e classica.

Gli interni sono finemente definiti ed affrescati con decorazioni floreali. Al centro della sala vi è un dipinto di Di Criscito realizzato nel 1800.

Ottima l’acustica del Verdi di Salerno, che ripropone la struttura interna simile al San Carlo di Napoli.

Ogni anno, il cartellone presenta spettacoli che spaziano dal musical, alla prosa ai concerti ed all’opera lirica.

L’ultima inaugurazione del Teatro Verdi di Salerno risale al 1994, dopo laboriosi lavori di ristrutturazione.

E’ sede del Giffoni Film Festival durante i quali si trasforma in sala cinematografica.

Rappresenta, tra l’altro, il luogo privilegiato per l’organizzazione di festival ed eventi di vario genere.

 

Siti Ufficiali