fbpx
Archivio Senza categoria

Tendenze moda donna: la lingerie riscopre l’eleganza del retrò

In fatto di intimo tornano di moda gli indumenti anni Quaranta e Cinquanta: spazio a culotte e balconcini e la lingerie diventa morbida e sofisticata.

Sembra essere finito il tempo di intimo invisibile e minimal. Stando alle proposte delle maggiori aziende di lingerie, si assiste a un deciso ritorno verso capi classici ma molto sensuali.

E così fanno capolino nelle collezioni indumenti come gli intramontabili body che fasciano il corpo lasciandone trapelare le forme, i reggicalze che hanno fatto impazzire gli uomini soprattutto qualche decennio fa, e ancora le culotte decisamente ricamate e preziose come pure i romantici balconcini.

Si assiste a un passaggio verso lo stile retrò e vintage, che rimanda senza mezzi termini alla sensualità degli anni Quaranta e Cinquanta.

Lasciato alle spalle lo stile troppo audace e aggressivo degli ultimi tempi, ecco come ritornano attuali i rimandi al passato e a un’eleganza senza tempo. La tendenza oggi in fatto di azienda dell’intimo è quella di esaltare tutto ciò che è prezioso, a partire dalla scelta dei tessuti, ai loro abbinamenti fino alla ricercatezza dei modelli.

Questo soprattutto perché il mercato della lingerie è, mai come in questo momento, invaso da russi, asiatici, cinesi e arabi in particolare, i migliori “spenders” che si trovano in circolazione, attratti dal lusso e dall’esclusività. E così capi come il reggiseno vengono messi in mostra con dettagli in swarovski.

Per quanto riguarda le nuance, rosso, viola e blu rappresentano i colori più in voga durante la stagione invernale in corso, soprattutto se si tratta di corsetti e baby-doll. Proposti anche i colori “candy”, per chi ama giocare e osare qualcosa in più, mentre tutte le sfumature dei biscotti sono adatte alla donna che desidera tonalità più calde e naturali.

Ritorna il “push up”, in molti casi privo di ferretto come vuole una corretta prevenzione senologica, per ottenere naturalezza, comodità e volume.

Il tutto per mettere in evidenza il décolleté ed esaltare la morbidezze delle forme femminili.

Un invito dunque rivolto a tutte le donne, ad amare il proprio corpo nonostante siano presenti rotondità, e a esternare un fascino più sottile, più retrò e meno urlato, senza arroganza né volgarità. Mostrando uno stile che non passa mai di moda.

Reminiscenze anni Ottanta, infine, sono riscontrabili nel ritorno del body nelle collezioni di intimo.

Senza manica, a manica lunga, in tinte naturali o in “total black”, questo indumento che fascia il corpo come una doppia pelle diviene un dettaglio prezioso e pieno di fascino.

Spot

Spot

Spot