Weekend a San Sepolcro.

Scegli San Sepolcro per un weekend

Guida Turistica per un fine settimana a San Sepolcro in Toscana, Italia.

di

San Sepolcro è un comune in provincia di Arezzo, situato nell’Appennino centrale, nell’Alta Valle del Tevere.

San Sepolcro si trova esattamente al confine con l’Umbria e le Marche e la sua posizione strategica, dista infatti pochi chilometri da città d’arte quali Arezzo, Firenze, Perugia, Siena e Urbino, ne fa un punto d’appoggio ideale per trascorrere un week-end nel cuore dell’Italia.

Le origini di San Sepolcro risalgono al X secolo quando, secondo la tradizione, fu fondata da due pellegrini di ritorno da un viaggio in Terra Santa.

Il centro storico di San Sepolcro è ricco di rilevanti edifici che ne testimoniano la vivace attività culturale che da sempre ne ha caratterizzato la vita. Il figlio più illustre di San Sepolcro è senza dubbio Piero della Francesca. La maggior parte delle sue opere sono conservate nel Museo civico.

D’obbligo anche una tappa alla casa natale dell’artista.

 Da non perdere, poi,  la fortezza medicea col suo puntone belvedere.




Il centro della città si sviluppa intorno alla via Matteotti, dove si trova la Cattedrale  dedicata a San Giovanni Evangelista ed il Palazzo delle Laudi.

Tra gli edifici di culto meritano una visita la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, la Chiesa ed il convento dei Francescani (più volte ritratta dallo stesso Piero della Francesca), la Chiesa di Sant’Antonio Abate e la Chiesa di San Lorenzo.

In località Montecasale si trova l’omonimo eremo, fondato da San Francesco in un suggestivo luogo montano.

Ogni anno, a San Sepolcro, si svoge il celebre Palio della Balestra, una rievocazione storica in abiti d’epoca che è l’evento più sentito da tutta la cittadinanza.

 Il Palio si svolge la seconda domenica di settembre nella centrale piazza Torre di Berta.











Articoli Correlati

 



Idee per un fine settimana in Toscana.