Home » Cucina e Gastronomia » Il Touring Club esalta i Vini Irpini sulla guida “Vinibuoni d’Italia” 2018

Il Touring Club esalta i Vini Irpini sulla guida “Vinibuoni d’Italia” 2018

vino chef
In Friuli la presentazione della guida dedicata ai vini autoctoni premia le cantine della provincia di Avellino con l'assegnazione di Corone e Golden Star.

Irpinia del vino protagonista anche per il Touring Club Italino.

In Campania, le cantine avellinesi fanno il pieno di riconoscimenti in occasione della presentazione di Vinibuoni d’Italia 2018, la cerimonia di presentazione della guida del Tci che mette in evidenza le eccellenze della vitivinicoltura autoctona italiana.

La cerimonia, che si è svolta lo scorso 30 luglio a Butrio, in Friuli Venezia Giulia, ha assegnato i massimi riconoscimenti che per il Touring Club Italiano sono rappresentati dall’attribuzione delle Corone e delle Golden Star.

La guida Vinibuoni d’Italia promuove i vini ottenuti da vitigni autoctoni, vale a dire quelli che maggiormente esprimono il legame con il territorio in cui vengono prodotti e che rappresentano un testimone prezioso dell’identità e della cultura più radicata in quel luogo.

I premi di Vinibuoni d’Italia

I vini che i coordinatori di Vinibuoni d’Italia hanno hanno premiato con la Corona e con la Golden star rappresentano il meglio di quanto la storia enologica italiana ha trasmesso in termini di unicità e di diversità degli ambienti e dei paesaggi, offrendo l’opportunità a chi ama il vino di esplorare caratteristiche di territori e di vitigni mai uguali e mai emuli gli uni rispetto agli altri.

Ecco i vini irpini che hanno ottenuto, da parte dei coordinatori regionali di Vinibuoni d’Italia, il riconoscimento della Corona:

Benito Ferrara – Greco di Tufo Docg Vigna Cicogna 2016

Cantine Antonio Caggiano – Irpinia Doc Campi Taurasini Salae Domini 2015

Case d’Alto – Taurasi Docg Riserva 2009

Colli di Lapio – Greco di Tufo Docg Alèxandros 2016

Colli di Lapio – Taurasi Docg Andrea 2012

Feudi di San Gregorio – Taurasi Docg Riserva Piano di Montevergine 2012

Guido Marsella – Fiano di Avellino Docg 2014

I Favati – Taurasi Docg Riserva Terzotratto Etichetta Bianca 2011

Luigi Tecce – Taurasi Docg Poliphemo 2013

Mastroberardino – Taurasi Docg Riserva Radici 2011

Nativ – Irpinia Doc Campi Taurasini Eremo San Quirico 2013



Quintodecimo – Taurasi Docg Riserva Vigna Grande Cerzito 2012

Rocca del Principe – Fiano di Avellino Docg 2015

Villa Diamante – Fiano di Avellino Docg Vigna della Congregazione 2016

Villa Raiano – Fiano di Avellino Docg Alimata 2015



Le Golden Star sono state invece assegnate a:

Cantina Di Prisco – Taurasi Docg 2012

Contrade di Taurasi – Cantine Lonardo – Campania Igt Bianco Grecomusc’ 2015

Manimurci – Taurasi Docg Poema 2013

Nativ – Greco di Tufo Docg 2016

Perillo – Taurasi Docg 2008

Salvatore Molettieri – Irpinia Doc Aglianico Vigna Cinque Querce 2013

Tenuta Sarno 1860 – Fiano di Avellino Docg Sarno 1860 2016

Villa Matilde – Fiano di Avellino Docg Tenute di Altavilla 2016



Vinosìa Luciano Ercolino – Taurasi Docg Marziacanale 2011