Tre mesi di eventi, nel solco della riscoperta della tradizione, della promozione del territorio e dell’incentivazione allo stare insieme per dare un’anima di partecipazione all’intero Comune.

L’estate a Monteforte Irpino va in soffitta con un bilancio di tutto rispetto. In termini di partecipazione, gli eventi messi in piedi dall’amministrazione hanno registrato ottimi riscontri.

Fino all’ultimo degli eventi in programma,  la tre giorni di “Monteforte Pizza Village” che si è conclusa con la straordinaria performance canora dei “Lumanera” nei giardini di Palazzo Loffredo, siti nell’area retrostante il Municipio.

Tantissime le presenze registrate nelle serate del 1,2 e 3 Settembre, per un evento che ha permesso ai montefortesi (e non) di salutare in allegria e con buon gusto la stagione estiva.

Lia Vitale, assessore alla Cultura del Comune di Monteforte Irpino.

«Ringraziamo le Antiche Botteghe del Borbone per il fondamentale apporto alla realizzazione dell’evento, gli artisti che nell’arco delle tre serate hanno contribuito ad offrire un grande spettacolo, e soprattutto ringraziamo le centinaia di montefortesi che hanno voluto trascorrere con noi queste splendide serate» ha commentato Lia Vitale, assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Monteforte Irpino.

«Abbiamo sposato subito l’iniziativa perché consapevoli dell’ineguagliabile appeal della pizza – ha spiegato l’amministratrice – ma anche perché elemento fondamentale della cultura enogastronomica campana. Un’eccellenza di cui andiamo evidentemente fieri.»

«Abbiamo presentato un’offerta ricca e variegata, comprensiva di appuntamenti indirizzati a tutte le fasce di età. Con soddisfazione salutiamo l’estate, certi di aver contribuito ad allietare le giornate dei nostri cittadini. A tal proposito – ha concluso l’Assessore – colgo l’occasione per ringraziare ancora una volta associazioni e cittadini che abbiano partecipato a “Un’estate da vivere insieme” (nome del cartellone estivo, ndr)».

I ringraziamenti del sindaco Costantino Giordano

Dello stesso parere il Sindaco Costantino Giordano: «Monteforte ha trascorso tre serate all’insegna dell’allegria e del buon cibo, e la bontà dell’evento promosso dagli amici Rocco e Antonio (Antiche Botteghe del Borbone) è stata testimoniata dall’incredibile quantità di persone che si è recata nei giardini di Palazzo Loffredo nei giorni della manifestazione» ha commentato il primo cittadino. « Ho trovato il Pizza Village coinvolgente e dinamico reso speciale dalla presenza di bravissimi artisti – ha spiegato il Sindaco – Sono inoltre felicissimo di aver potuto accogliere ancora una volta nel nostro Comune i Lumanera, autori a cui sono particolarmente legato e che fanno della musica popolare un autentico fiore all’occhiello per il panorama musicale irpino e non solo. »

Share.
Riccardo Cannavale

Riccardo Cannavale, classe 1973, dopo la laurea in Scienze Politiche (con una tesi in Storia delle Dottrine Politiche dal titolo “La teoria della “guerra giusta” nell’era dell’informazione”) ha conseguito il Master in Relazioni Pubbliche Europee, presso l’istituto Ateneo Impresa di Roma, una tra le principali business school italiane nel settore della comunicazione. Giornalista pubblicista dal 1999, ha collaborato con numerose testate giornalistiche, tra cui i quotidiani “Roma” e “Il Mattino”. La passione per il variegato mondo della comunicazione lo ha portato ad approfondire gli aspetti e le dinamiche dello stesso, maturando esperienze nell’ambito della pubblicità (è stato copywriter ed account per l’agenzia di promo-comunicazione “Areatest” di Roma), delle relazioni pubbliche (è stato tra i fondatori e direttore responsabile della rivista specializzata “Spazio RP” di Roma) e degli eventi (è stato, tra l’altro, tra gli ideatori delle tre edizioni della “Notte Bianca” ad Avellino e coordinatore degli eventi del comitato tappa in occasione di diverse edizioni del Giro d'Italia). Consulente di comunicazione pubblica, dal 2007 è sato per molti anni il responsabile dell'Ufficio Stampa e Comunicazione del Comune di Avellino e, dal 2010, coordinatore della promozione del Teatro Comunale “Carlo Gesualdo” di Avellino. Specializzatosi “sul campo” in web writing, dal 2005 ha messo la sua esperienza a disposizione di Agendaonline.it.

Exit mobile version