Interrail: l'Europa a portata di Treno.

In giro per l'Europa con l'interrail

 Itinerari per tutti i gusti e tutte le tasche in piena libertà

Europa in treno low cost con il pass Interrail.

di

Girare l’Europa in treno è un’esperienza affascinante, economica e agevole per chi intende la vacanza in maniera dinamica, ricca di mete da visitare.

Il treno è il mezzo che consente al meglio di organizzare i tempi morti, come la notte, senza rinunciare al riposo.

 Allo stesso tempo permette di abbattere i tempi di attesa dovuti all’imbraco in aeroporto, di viaggiare in maggiore sicurezza rispetto all’auto.

Consigli Interrail

E’ chiaro che per ogni vantaggio, c’è un disagio da sopportare.

In questo caso, l’unico è rappresentato dalla comodità, che non è certo quella dell’aereo o della propria auto se si viaggia come passeggeri, ma se siete abituati a stare tra la gente, a non disdegnare qualche battuta in inglese con il vicino di posto e ad accontentarvi di qualche pasto consumato nella carrozza ristorante (alcune delle quali sono molto accoglienti) allora l’Interrail è il viaggio che fa per voi e non ve ne pentirete.

I Pacchetti Interrail per l'Europa.

Esistono diversi pacchetti Interrail, tutti prenotabili comodamente da casa via Internet ed acquistabili sempre on line attraverso metodi di pagamento sicuri.

Global Pass Trenitalia: Che cos'è ?

Il Global Pass è il pacchetto che, a partire da 175 euro, consente la massima libertà in 30 paesi europei. E’ destinato principalmente ai giovani e a chi parte generalmente senza meta fissa o con poche tappe programmate ed ha voglia, magari di deviare lungo il percorso.

 La sua validità è a giorni. E’ una sorta di abbonamento a scalare e consente, a seconda del prezzo, di viaggiare per 5 giorni fino ad un mese, senza limitazioni.

One Country Pass Trenitalia

L’altro pacchetto acquistabile da 51 euro è il One Country Pass per 27 paesi dell’Europa.

 Consente di viaggiare in lungo ed in largo in un solo paese, per 3, 4, 6 o 8 giorni, senza limitazione sul numero dei treni utilizzabili.

E’ destinato a chi ha programmato la sua vacanza in un solo stato e le principali destinazioni per le quali è richiesto sono l’Italia, la Germania, la Gran Bretagna, la Spagna e la Francia che sono anche le nazioni nelle quali il servizio ferroviario ordinario è il più costoso.

A supporto di chi sceglie l’Interrail, è consigliabile visitare anche il sito delle ferrovie tedesche. Il massimo per quanto riguarda la comunicazione sull’orario dei treni di mezz’Europa.

Itinerari Interrail

Tra gli itinerari più godibili segnaliamo l’attraversamento dell’Europa centrale attraverso le principali capitali, da Zurigo, ad Amsterdam, arrivando a toccare Amburgo, Copenhagen, per poi ridiscendere verso sud lungo la stessa dorsale spostandosi verso est, toccando Berlino, Vienna e Venezia.

Alternativa valida è l’asse Ovest-Est, da Madrid, passando per Pamplona, Bordeaux, Parigi, Monaco di Baviera, Bratislava, Budapest.

Altro itinerario godibile da tenere in considerazione è quello che attraversa i Balcani, da Lubiana fino a Dubrovnik, passando per Zagabria, Belgrado e Sarajevo, o spingendosi fino alla Grecia con Atene o più ad est verso la Turchia europea, dove si può ancora utilizzare il pass.

Siti Ufficiali