Week End Foligno.

Foligno

Guida Turistica per un fine settimana a Foligno in Umbria, Italia.

di

Dopo Perugia e Terni, Foligno è la terza città dell’Umbria per numero di abitanti.

Il comune di Foligno si trova nella zona centrale della regione, al confine con le Marche, in uno scenario naturale di impareggiabile bellezza, tra la verde Valle Umbra, i dolci declivi collinari e ad un passo dalla dorsale appenninica.

Foligno fu fondata dagli Umbri e, successivamente, i Romani la trasformarono in un importante centro lungo la via Flaminia.

Il centro storico di Foligno, ben tenuto, trasmette al visitatore un’atmosfera d’altri tempi.

La vita del paese ruota intorno alla centrale piazza della Repubblica, dove si può ammirare la cattedrale la cui facciata risale al 1200.

 

 




Cosa Visitare a Foligno durante un fine settimana.

Edifici di pregio sono anche il Palazzo Comunale e il Palazzo dei Trinci, edificati tra la fine del ‘300 e l’inizio del ‘400, quest’ultimo sede del museo civico in cui sono conservati i disegni dell’architetto Giuseppe Piermarini.

Tra i numerosi palazzi signorili che punteggiano le strade di Foligno, occorre ricordare il Palazzo Orfini, dove venne stampata la prima edizione della Divina Commedia di Dante Alighieri.

Tra gli edifici di culto meritano una visita la chiesa romanica di Santa Maria Infraportas con i suoi splendidi affreschi, e la chiesa di San Salvatore, i cui interni furono realizzati dal Vanvitelli.

Nell’oratorio della Nunziatella, magnifico esempio di architettura rinascimentale, si possono ammirare alcune opere del Perugino, mentre il duomo di San Feliciano è un luogo particolarmente caro agli abitanti di Foligno: secondo la tradizione, infatti, qui venne sepolto il primo vescovo della città.

Per coloro che decidessero di fare scalo a Foligno per trascorrere un week end all’insegna della natura, dell’arte e della buona cucina, da segnalare, alle porte della città l’abbazia di Sassovivo e la chiesa di Santa Maria in Campis.

 











Articoli Correlati