Archivio Senza categoria

Vacanze di Natale in Africa ? Sharm El Sheik e Zanzibar.

Voglia di sdraiarsi al sole ? L’attesa delle vacanze estive è lunga ? Ogni anno tanti italiani scelgono di concedersi una vacanza in Africa durante il periodo natalizio per prendersi una tregua nei mesi più freddi.

L’alta stagione termina verso ottobre, provocando nel mese di dicembre una diminuzione del numero di turisti e un conseguente abbassamento dei prezzi.

E’ quindi abbastanza semplice trovare qualche offerta, con voli economici e costi degli alloggi piuttosto convenienti.

Senza la solita affluenza turistica è ancora più piacevole visitare le numerose località di interesse presenti nel continente africano. Dai soggiorni nelle eleganti ville immerse nella natura selvaggia delle riserve sudafricane, ai rilassanti soggiorni nel Nord Africa nei villaggi egiziani, marocchini e tunisini, fino alle esperienze più estreme dei safari nel cuore del continente.

Spesso per le vacanze di Natale e Capodanno si trovano buone offerte in località nordafricane, come le egiziane Marsa Alam, Sharm El Sheik, Hurgada e Berenice sul Mar Rosso, comode anche da raggiungere perché non eccessivamente lontane.

In alternativa, ci si può allungare fino alle paradisiache spiagge di Zanzibar, al largo delle coste della Tanzania, che nel mese di dicembre è caratterizzata da un clima secco con temperature che superano anche i 30 gradi, oppure le sempre ambite Seychelles, l’arcipelago incontaminato a nordest del Madagascar (nonostante sia da ricordare che dicembre è uno dei mesi più piovosi, quindi è d’obbligo un impermeabile in valigia!).

Prima di partire, ricordiamo anche una piccola curiosità: il Natale in Africa non si festeggia ovunque il 25 dicembre. Ci sono alcune zone in cui la ricorrenza ricade il 7 gennaio.

E infine un avvertimento: non ci scandalizziamo se invece che dal gelo la gente si ripara dal caldo. In molte zone africane (il Sudafrica ad esempio) il Natale altro non è che parte delle vacanze estive!