Week End in Valle d'Aosta

Scegli il verde di un agriturismo

Guida ed Informazioni turistiche per un fine settimana in Valle d'Aosta in Italia.

di Lino Sorrentini

Abitata in origine dai Celti, successivamente sotto il dominio romano e ancora attraversata dai “barbari”, la Valle d’Aosta ha una sua antichissima e gloriosa storia di cui conserva gelosamente testimonianze e tesori artistici.

Il suo territorio è interamente montuoso e ospita le cime più elevate dell’arco alpino: Aosta è l'unico capoluogo di provincia della Valle D’Aosta.

La principale vocazione della regione è quella turistica: ogni anno la valle d'Aosta accoglie milioni di visitatori, sia in estate che in inverno, grazie alla salubrità dell'aria, ai paesaggi incantati ed alle spettacolari piste da sci.

La Valle d’Aosta si presenta come unica nel suo genere in Italia con uno scenario paesaggistico profondamente caratterizzato dalle alte cime che la circondano.

Per questo motivo il turismo invernale è legato principalmente alle stazioni sciistiche mentre quello estivo si esplica con itinerari naturalistici di grande suggestione. Fonduta e polenta sono i piatti tipici della cucina valdostana che vengono offerti in tutte le salse.

Il clima è freddo e secco, con temperature ben al di sotto dello zero, da novembre a marzo, e colonnina di mercurio che difficilmente supera i 28 gradi nei mesi più caldi. Situata al confine con la Francia, ne subisce le influenze sia linguistiche che negli usi e nei costumi. Non di rado nei municipi posto al confine il francese è la lingua principale.

Interessante l’offerta di prodotti naturali in particolare i frutti del sottobosco, quale lamponi, mirtilli e bacche che nella cucina valdostana assumono particolare rilievo. Aosta, oltre ad essere l’unica provincia e quindi capoluogo, è un importante sito storico archeologico di età romana.

St. Vincent è sicuramente uno dei comuni più noti della Valle d’Aosta, grazie alla presenza del Casinò de la Vallée, uno dei più frequentati palazzi del divertimento e del gioco d'azzardo più famosi d' Europa.

Courmayeur , alle falde del Monte Bianco è da sempre considerata patria dell’alpinismo, Courmayeur grazie anche alle attività termali ed alle sue acque minerali.

Per gli amanti dello sci e degli sport invernali, comuni come Pila, La Thuille, Breuil-Cervinia, solo per citarne alcuni sono dei veri paradisi per gli sciatori esperti e provetti.

Qui si trovano i fuoripista più affascinanti delle Alpi, da provare esclusivamente accompagnati da maestri di sci e  guide alpine.

 

Idee per un fine settimana in Valle d'Aosta

 







Articoli Correlati