Cucina e Gastronomia

Viterbo: Sabato a Marta c’è la festa del Villano

(comunicato stampa) Tra gli antichi sapori, il divertimento, la cucina raffinata dello chef Stefano Marinucci e buona musica inizia, Sabato 14 e domenica 15 luglio, in località del Porto a Marta (Viterbo),  la XII^ edizione della “Festa del Villano”.

[wp_bannerize group=”Adsense 160″] Dopo un anno di attesa le aspettative, anche quelle più esigenti, non verranno  deluse.

  • Sabato 14, gli stands enogastronomici saranno aperti alle ore 19, per poter gustare un ricchissimo menu.

Dopo un antipasto a base di bruschette miste,  il primo piatto sarà la tradizionale pasta del villano: mezze maniche con salsiccia e pomodoro, finocchietto selvatico e ruchetta di campo.

Per proseguire il “percorso dei sapori” braciole scottadito, patatine fritte e gli immancabili fagioli con le cotiche. Come dessert saranno servite tradizionali ciambelline e il famoso vino ora DOC “La cannaiola” di Marta.

  • Domenica 15 luglio,  dopo le grandi richieste dello scorso anno, gli stand saranno aperti anche a pranzo; l’apertura degli stands enogastronomici è prevista per le ore 13. Alle ore 17, invece, sfilata del tradizionale corteo storico lungolago e, alle ore 19, nuovamente, l’apertura degli stands enogastronomici.

Per tutta la durata della manifestazione sarà possibile ammirare la mostra fotografica amatoriale “Impressioni Passate… Review” a cura di Foto Studio Mondo Blu con la collaborazione di Giancarlo Bronzetti.

Inoltre durante la mattinata della domenica dalle ore 10:30, ci sarà l’esordio del primo Festival “Marta Dragon”.

Una gara nella disciplina del Dragon Boat, disciplina sportiva diffusa in tutto il mondo che prevede gare su imbarcazioni standard lunghe 12,66 metri e larghe 1,06 metri con la testa, e la coda, a forma di dragone; molto cara ai martani nelle memorie del paese di Marta e nei suoi vecchi equipaggi.

La prima gara sarà nel breve, 200m; la seconda, alle ore 12, di fondo 2000 metri

Sia la serata di sabato 14, che domenica 15 luglio, saranno allietate, dalle ore 21 in poi, dalla musica del gruppo “Cip&Ciop”. Sarà inoltre presente per tutta la durata della manifestazione, il mercatino caratteristico “Di tutto un po”.


Spot

Spot

Spot