Home » Viaggi e Turismo » Un Week end a Capracotta in provincia di Isernia.
Una veduta di Capracotta vista dall'alto
Una veduta di Capracotta vista dall'alto

Un Week end a Capracotta in provincia di Isernia.

Vorresti trascorrere un fine settimana in Molise ? Pensa ad un week end a Capracotta in provincia di Isernia.

Vorresti trascorrere un fine settimana in Molise ? Magari in montagna d’estate e sulla neve in inverno? Pensa ad un week end a Capracotta.

Capracotta è un comune in provincia di Isernia, nell’Alto Molise, che con i suoi 1460 metri di altitudine rappresenta una stazione sciistica attrezzata per tutti gli amanti della montagna.

Il comune di Capracotta si trova a 1.421 metri sul livello del mare ed è, dopo Rocca di Cambio, il comune più alto dell’Appennino.

Le origini di Capracotta risalgono all’Età del Ferro, come testimoniano alcuni reperti archeologici rinvenuti in zona.

Impianti sciistici Capracotta

Il comune di Capracotta Possiede due importanti impianti sciistici: uno dedicato allo sci alpino con seggiovia, localizzato in località Monte Capraro, l’altro riservato allo sci di fondo nella località Prato Gentile (quest’ultimo è stato sede dei Campionati Italiani Assoluti di Sci di fondo svoltisi nel 1997).

Cosa visitare a Capracotta.

Degni di nota la Chiesa Parrocchiale dell’Assunta e la casa baronale di inizio Cinquecento, avvolti nel fascino antico di un’architettura in pietra locale e un paesaggio montuoso che soprattutto nei mesi di gennaio e febbraio si riempie di neve fino a raggiungere spesso livelli molto critici (è raccomandabile a chi vi si reca controllare preventivamente le condizioni meteorologiche).

La pezzata di Capracotta

Chi decide di trascorrere un fine settimana a Capracotta qui può apprezzare la cucina locale, in particolare degustando gli ottimi latticini e il tipico pecorino, oltre alla “pezzata”, piatto simbolo delle civiltà della transumanza a base di carne di pecora bollita e aromi (di cui ad agosto si svolge la Sagra).

Feste religiose.

La festa religiosa più sentita e caratteristica di Capracotta è quella che si svolge con cadenza triennale nei giorni 7, 8 e 9 settembre in onore della Madonna di Loreto, la cui venerazione ha origini risalenti al 1300.

Leggi anche:

Booking.com