Home » Campania News » Week end in Campania: la Costiera Amalfitana
Il Duomo di Amalfi in Campania

Week end in Campania: la Costiera Amalfitana

Cerchi una buona idea per trascorrere un week end in Campania ? Scegli la magia della Costiera Amalfitana: Amalfi, Atrani, Maiori e MinoriCetara, Erchie, Positano e Praiano,Ravello, ti aspettano.

Perla tra i paesaggi marini italiani, la Costiera Amalfitana si affaccia sul golfo di Salerno ed è delimitata a occidente dalla città di Positano e a oriente da Vietri sul Mare.



Famosa e apprezzata in tutto il mondo per le sue meraviglie paesaggistiche, culturali e gastronomiche, fa parte della lista dei Patrimoni dell’Umanità protetti dall’UNESCO dal 1997. I motivi della scelta ricadono non a caso sull’importanza di un patrimonio culturale che si tramanda di generazione in generazione, e ne sono testimonianza i piccoli porti pittoreschi dei vari comuni, dove il tempo sembra essersi fermato a un secolo fa.

La ricchezza della natura, inoltre, rende questo tratto di costa campana luogo di eterno fascino e suggestione, in un paesaggio a metà tra la delicatezza del mare e la vigorosità delle scogliere rocciose.

L’area comprende quattro insediamenti litoranei principali che sono Amalfi, Atrani, Maiori e Minori, a cui si aggiungono Cetara, Erchie, Positano e Praiano, alcuni abitati montani come Ravello, Scala e Tramonti e i piccoli borghi di Conca e Furore.

Tra le bellezze artistiche che si possono apprezzare visitando questi comuni molto noto è il Duomo di Amalfi, risalente al XI secolo, oltre al Duomo e a Villa Rufolo di Ravello, alla Torre normanna di Cetara e alla Chiesa di San Salvatore de Bireto di Atrani.

Lussureggiante la vegetazione, che vede abbondanza di uliveti, vigneti e terrazzamenti di aranci e limoni, tra i prodotti più caratteristici della zona. Come dimenticare infatti il rinomato liquore limoncello”.

Insieme al turismo, attività economica primaria resta senza dubbio la pesca. Chi si trova in Costiera Amalfitana non potrà fare a meno di provare un piatto a base di pescato del giorno, in particolare le specialità che vedono protagoniste le alici di Cetara e le conserve di pesce che lì vengono prodotte.


Tra le antiche attività artigianali che si tramandano nel tempo, infine, troviamo la tipica manifattura di ceramica di Vietri sul Mare, vero e proprio vanto della produzione artistica campana.


Send this to a friend