Viaggi e Turismo

Un weekend a Berlino: in giro tra i luoghi tutelati dall’Unesco.

Multiforme e cosmopolita, Berlino è una metropoli da visitare tutto l’anno, meta ideale per i weekend in Germania anche durante il periodo invernale. Con le stagioni fredde arriva ufficialmente anche la stagione dell’arte e dei musei: oltre ad ammirare un paesaggio che si tinge di nuovi colori in attesa del Natale, ci si può “perdere” in alcuni luoghi al top nel panorama mondiale (dichiarati patrimoni dell’umanità).

Assolutamente da visitare l’Isola dei Musei che sorge tra la Sprea e il Kupfergraben, al centro di Berlino. I suoi maestosi e ricchi edifici conservano i capolavori di migliaia di anni di storia dell’umanità rendendo questo importante complesso architettonico e artistico Patrimonio Mondiale nel 1999.

Sull’isola si possono visitare l’Altes Museum (il più antico, costruito tra il 1822 e il 1930), il vicino Neues Museum (completato nel 1855, raso al suolo durante la seconda guerra mondiale e riaperto nel 2009, raccoglie reperti di epoca preistorica ed egiziana), il Bode Museum (che espone sculture e opere artistiche dell’arte bizantina e tardo antica), e il Pergamonmuseum (tra i più importanti siti archeologici al mondo, ultimato nel 1930).

Nel 2008 un’altra zona della capitale tedesca è entrata a far parte dei patrimoni dell’umanità, parliamo delle “Residenze in stile moderno”.

Questi insediamenti rappresentano la nuova visione artistica e sociale dell’urbanistica scaturita a Berlino tra gli anni 1910 e 1933, la cui importanza sta nell’aver portato a un miglioramento delle condizioni di vita per tutte le famiglie di ceto medio-basso. Per visitarli, bisognerà recarsi nei quartieri di Bohnsdorf, Wedding, Britz, Prenzlauer Berg, Reinickendorf o Charlottenburg-Nord.

Dirigendosi verso la confinante Potsdam, ci sono i palazzi e i parchi prussiani dichiarati Patrimonio dell’Umanità nel 1990.

Il complesso architettonico di Potsdam/Berlino è costituito dai parchi Sanssouci, i castelli e i parchi di Babelsberg e Glienicke, il Parco Nuovo, il Castello di caccia Glienicke, il paese Klein-Glienicke, l’isola dei pavoni, il Palazzo di Sacrowcon, la Chiesa del Redentore e molti altri luoghi di Potsdam quali il Palazzo Lindstedt, lo Pfingstberg, la Colonia russa Alexandrowka e la tenuta reale Bornstedt.