Week End a Dublino.

Il Castello di Dublino

Cosa fare e cosa visitare durante un fine settimana a Dublino.

di

Dublino è una città a dimensione d’uomo, capitale della Repubblica d’Irlanda, che si presta bene a visite anche solo di un weekend.

Giunti nel suo aeroporto, potrete raggiungere il centro mediane bus, treno e naturalmente taxi.

La città ha un clima non molto invitante e in qualsiasi stagione si decida di recarvisi bisogna mettere in conto di incontrare la pioggia, il periodo migliore è, comunque, la primavera.

Dublino, agevolmente collegata da bus e tram, è divisa in due dalle acque del fiume Liffey: sulla riva nord i grandi magazzini e i grandi monumenti civili, sulla riva sud i monumenti più antichi, i resti della città medievale e l’università.

L’animazione è grande su entrambe le sponde del fiume: quella nord intorno alle strade commerciali Talbot Street e Henry Street è più popolare, qui potrete trovare i grandi magazzini  Arnott’s, corrispettivo irlandese dei famosi Harrods londinesi .




Sulla sponda sud l’atmosfera è più sofisticata, soprattutto intorno a Grafton Street e Parliament Street, le strade dei negozi per lo shopping di lusso.

Sulla riva sud sono inoltre concentrati i principali monumenti della città. Il castello di Dublino, nella foto, un’elegante fortezza antica, di epoca normanna, che oggi ospita gli appuntamenti politici internazionali.

La Christ Church Cathedral, la più vecchia cattedrale della diocesi anglicana di Dublino Il Trinity College, la più prestigiosa università irlandese, denominata ufficialmente Università di Dublino, fondata nel 1592.

Qui sarà possibile visitare non solo il bellissimo e antico edificio che ospita l’università, ma anche un’importante biblioteca che, oltre ad altri preziosi manoscritti, conserva il famoso “Libro di Kells” uno straordinario manoscritto di 1200 anni fa, senz'altro uno dei più antichi libri del mondo.

La St.Patrick Cathedral, costruita nel 1225, è la più grande chiesa irlandese. Dal 1320 e per i successivi due secoli fu sede qui della prima università del paese. All'interno è possibile visitare diversi monumenti funerari, soprattutto l'impressionante tomba della famiglia Boyle.




Infine vale la pena di visitare, il Temple Bar, antichissimo e centrale quartiere di Dublino, in origine conosciuto come quartiere degli artisti e degli artigiani, oggi è il centro culturale e sociale delle città dove si concentrano un numero impressionante di pub e di ristoranti di tendenza, di gallerie d’arte d’avanguardia, di centri d’esposizione, di vivaci luoghi culturali.

Se ne deduce che oltre che principale zona turistica durante il giorno, il quartiere è anche e soprattutto centro della vibrante vita notturna a Dublino, tappa obbligatoria per chi cerca il divertimento.

Nel centro cittadino ci sono, inoltre, svariati teatri, il più grande di questi è l'Abbey Theatre, ma molto gettonati sono anche il Gate Theatre, l'Olympia Theatre, e il Gaiety Theatre, che apre le porte anche dopo la serata per musica dal vivo e film.